L'American Institute of Architects AIA ha reso noto l'elenco delle architetture vincitrici dei 2019 Institute Honor Awards for Architecture. Progetti molto diversi tra loro realizzati anche al di fuori dei confini degli Stati Uniti ma che per la giuria dei premi incarnano lo spirito dell'AIA. La cerimonia di premiazione si svolgerà in giugno a Las Vegas nel corso dell'AIA Conference on Architecture 2019.



Le 9 Architetture più belle del mondo per l'AIA

L'American Institute of Architects AIA degli Stati Uniti ha annunciato le architetture vincitrici dei 2019 Institute Honor Awards for Architecture. Sono nove progetti molto diversi tra loro per stile, budget, dimensioni oltre che funzione svolta. Sette architetture sono state realizzate negli Stati Uniti, una in Canada e una in Danimarca ma per la giuria degli Institute Honor Awards for Architecture incarnano tutte lo spirito dell'AIA individuato in alcuni parametri essenziali. I cinque membri della giuria hanno infatti premiato edifici rappresentativi di come l'architettura possa migliorare la vita degli uomini giudicandoli in merito ad alcuni parametri principali quali: l'appartenenza al luogo e la rispondenza allo scopo per cui sono stati progettati, l'ecologia, la sostenibilità ambientale e la storia.
La cerimonia di premiazione si svolgerà in giugno a Las Vegas nel corso dell'AIA Conference on Architecture 2019.
Nell'elenco dei progetti vincitori figurano alcuni progetti già presentati nelle pagine di Floornature, come i musei: Tirpitz Museum progettato da BIG-Bjarke Ingels Group a Blåvand in Danimarca e lo Smithsonian National Museum of African American History and Culture di Washington progettato dagli studi: The Freelon Group (divisione di Perkins+Will), Adjaye Associates, Davis Brody Bond e SmithGroup.

La Casey House è il secondo progetto fuori dai confini degli Stati Uniti, realizzato a Toronto Canada dallo studio Hariri Pontarini Architects. Gli architetti hanno ampliato una struttura sanitaria specializzata per pazienti con HIV che ha sede in una villa vittoriana del 1875. La giuria ha sottolineato che il nuovo edificio abbraccia le preesistenze circondando il cortile di alto valore paesaggistico e offrendo ai pazienti un ambiente con alti comfort.

Livegreenblog ha dato spazio a progetti come lo Starter Home* No. 4-15, Saint Thomas/Ninth dello studio OJT, un complesso residenziale per l'abitare accessibile realizzato a New Orleans. All'Arlington Elementary School, la scuola di Tacoma Washington progettata da Mahlum Architects che propone un nuovo modello di struttura per l'educazione: una costruzione modulare e a budget limitato. Unitamente al Confluence Park progettato dallo studio Lake Flato Architects e realizzato lungo la riva del fiume San Antonio in Texas un laboratorio per lo studio degli ecotipi del Texas meridionale e per verificare l'impatto dello sviluppo urbano sui bacini idrografici locali.

Il Crosstown Concourse di Memphis, Tennessee, progettato dallo studio Looney Ricks Kiss è il recupero di un grande centro commerciale abbandonato negli anni 80 trasformato in un centro multifunzionale che ha ridato vita a un quartiere urbano degradato. Un intervento molto importante e di notevoli dimensioni, all'interno del centro sono stati realizzati: scuola superiore, teatro da 450 posti, galleria d'arte, centro fitness, clinica privata, stazione radio e quasi 300 appartamenti.

Un progetto di recupero è anche la Smart Factory progettata dallo studio di architettura Barkow Leibinger a Hoffman Estates, Illinois, dove in un campus abbandonato è diventato uno showroom per prototipi di macchine industriali, un luogo di lavoro sostenibile che, come ha notato Christiane Bürklein comunica “la bellezza intrinseca del processo industriale ad alto contenuto tecnologico”.

Tra i premiati anche il progetto di restauro della Rotunda, edificio simbolo dell'Università della Virginia. L'intervento realizzato dallo studio John G. Waite Associates Architects ha restituito nuovo splendore all'edificio progettato da Thomas Jefferson.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of AIA www.aia.org


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature