25-06-2015

Livegreenblog a EXPO2015 Future Food District

Carlo Ratti,

Gianluca Giordano,

Milano,

Installazione, Expo,

Design,

Installazione,

Il nostro viaggio a Expo Milano 2015 dal tema “Nutrire il pianeta.



  1. Blog
  2. News
  3. Livegreenblog a EXPO2015 Future Food District

Livegreenblog a EXPO2015 Future Food District Il nostro viaggio a Expo Milano 2015 dal tema “Nutrire il pianeta. Energia per la vita” ci ha portati a visitare il Future Food District, un padiglione tematico progettato dallo studio di design italiano Carlo Ratti Associati in collaborazione con la catena di supermercati COOP Italia.



Nonostante l'alimentazione sia il tema principale di Expo Milano 2015 solo in pochi casi viene trattato all'interno dei tanti padiglioni dall'aspetto più o meno spettacolare.





Fiore all'occhiello in tal senso è il Future Food District progettato dallo studio Carlo Ratti Associati con la catena di supermercati COOP Italia e su concept del Senseable City Lab del MIT. Dentro a un involucro architettonico semplice, caratterizzato da due facciate con disegni eseguiti in diretta da due plotter verticali ideati dello studio Carlo Ratti Associati, così come Yumi, il robot all'interno, ci siamo confrontati con il futuro digitalizzato al servizio dell'ambiente.



Carlo Ratti Associati propone infatti in questo spazio un supermercato dove al consumatore, grazie agli ultimi sviluppi tecnologici, basta un semplice gesto della mano per accedere a tutte le informazioni relative al prodotto scelto, passando dalla provenienza degli ingredienti ai valori nutrizionali, fino al footprint ecologico causato dalla produzione dell'alimento scelto per l'acquisto. 



Il cliente viene quindi informato ed educato a una maggiore consapevolezza ambientale, in cui la scelta di un'alimentazione a ridotto impatto diventerà la chiave di volta per assicurare un domani anche ai nostri figli. Infatti sono soprattutto loro, i bambini, che con la loro curiosità apriranno gli occhi ai genitori, attraverso domande che sorgeranno spontanee una volta scoperto i footprint ecologici dei diversi alimenti. Vi consigliamo di provare e siamo certi che uscirete da questa esperienza con nuovi input per una spesa più consapevole.





Il Future Food District è un esempio innovativo di storytelling applicato alla nostra realtà quotidiana, realizzato grazie al connubio tra progettazione architettonica e tecnologia all'avanguardia, dove il prodotto svela la sua storia per un futuro realmente più ecologico. Dopo aver visto questo padiglione non ci si potrà più nascondere dietro a un “ma io non lo sapevo”.

Concept: Senseable City Lab, Massachusetts Institute of Technology
Progetto architettonico e degli interni: Carlo Ratti Associati
Progetto paesaggistico: Capatti Staubach Landschaftsarchitekten
Studio dei flussi pedonali: Systematica
Design Algae Folly: ecoLogicStudio
Progetto vertical farm: ENEA, Ceres, Lucchini Idromeccanica
Progetto grafico: Studio FM Milano
Installazione interattiva: Avanade, dotdotdot
Integrazione dei sistemi: Accenture
Committente: Expo Milano 2015
Partner: COOP Italia
Area: 7.000 m2
Completamento: 2015
Fotografie: © Gianluca Giordano

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×