05-06-2019

Scaliurbani Conversazioni di Architettura a Livorno

Nerma Linsberger, Alessandro Melis, EFFEKT, TAMassociati, Vincenzo Latina, MVRDV,

Livorno, Italia,

Concorsi,

Evento,

Nel panorama degli eventi dedicati all’architettura in Italia vi è un nuovo appuntamento.



  1. Blog
  2. Eventi
  3. Scaliurbani Conversazioni di Architettura a Livorno

Scaliurbani Conversazioni di Architettura a Livorno Nel panorama degli eventi dedicati all’architettura in Italia vi è un nuovo appuntamento. Scaliurbani è la prima rassegna internazionale di Architettura promossa dall’Ordine degli Architetti PPC della provincia di Livorno. Si svolge dall’11 al 13 giugno con ospiti di grande richiamo, tra cui lo studio olandese MVRDV e il curatore del Padiglione Italia 2020 Alessandro Melis.


Tre giorni di incontri tematici, conferenze, tavole rotonde, visite guidate, workshop aperti a tutta la cittadinanza, con lo scopo di riflettere sul valore dello spazio in cui viviamo, un patrimonio collettivo da tutelare e rinnovare, anche attraverso un dialogo aperto e costruttivo tra Architettura, istituzioni e società civile. Un evento quanto mai importante per rivendicare la centralità dell’Architettura come arte politica, strumento essenziale alla costruzione di uno “spazio pubblico” e condiviso. Questo è SCALIURBANI, la 1° rassegna internazionale di Architettura promossa dall’Ordine degli Architetti PPC della provincia di Livorno. La rassegna si svolgerà da martedì 11 a giovedì 13 giugno 2019 nella suggestiva cornice della Fortezza Vecchia di Livorno. Proprio per sottolineare il ruolo del confronto in architettura, il logo e lo slogan della manifestazione sono stati scelti sulla base di un concorso nazionale vinto da Stefano Passamonti, iscritto all'Ordine di Milano, il quale ha proposto "Scaliurbani", come gioco di parole tra scalo, Livorno e urbano, abbinando una grafica che richiama i bastioni delle celebri fortificazioni della città.
L’evento è strutturato in incontri, conferenze e tavole rotonde secondo due ordini di grandezza. 
Uno di ordine nazionale/internazionale, intorno alle questioni fondamentali suggerite dal tema e legate all’evoluzione dell’Architettura nel tempo presente con la partecipazione di ospiti nazionali ed internazionali. Mentre l’altro è di ordine territoriale, legato ad aspetti più focalizzati al territorio di riferimento della rassegna con esposizione di progetti e ricerche avviate da studi di architettura, associazioni e istituzioni toscane, ovvero livornesi, con lo scopo di valorizzare la cultura del progetto. L’auspicio è che le istituzioni comincino a considerare sempre più l’Architettura come un necessario strumento di governo del territorio, ma anche di avvicinare il pubblico al mondo dell’Architettura. Il tutto per condividere idee e giungere a una rivalutazione della figura dell’Architetto come colui che interviene sullo spazio di vita dell’uomo e sulla qualità dell’abitare.
La rosa dei partecipanti a SCALIURBANI include nomi illustri, sia della scena internazionale che nazionale. Il giorno 11 giugno ci sarà la lecture di Jan Knikker, partner dello studio olandese MVRDV e Deputy Editor di Domus, mentre il giorno 12 parlerà un rappresentante dello studio danese EFFEKT e il giorno 13, a chiudere la rassegna, ci sarà l’architetto austriaco Nerma Linsberger. Tra i partecipanti italiani TAM Associati di Venezia, SET Architects di Roma, l’architetto Vincenzo Latina, l’architetto Tomas Ghisellini. Tra gli ospiti vi è anche il curatore del Padiglione Italia per la Biennale 2020, l’architetto Alessandro Melis.
Il programma comprende inoltre una serie di tavole rotonde che indagano i temi caldi dell’architettura in Italia, dalle preservazione dell’architettura ai concorsi architettonici, dallo sviluppo delle città del futuro, tema sul quale interviene Silvia Viviani presidente dell’Istituto Nazionale di Urbanistica (INU), alla qualità del progetto e alla pianificazione delle waterfront urbane, partendo da Livorno. La partecipazione ai singoli eventi dà diritto a crediti formativi professionali.
Per l'occasione è stato lanciato anche un concorso fotografico, L'Alfabeto in Architettura, che seleziona e premia, durante la rassegna, i migliori scatti raffiguranti opere costruite che evocano le lettere dell’alfabeto. 

Christiane Bürklein

Scaliurbani Conversazioni di Architettura
dall’11 al 13 giugno 2019
alla Fortezza Vecchia di Livorno, Italia
A cura dell'Ordine degli Architetti PPC di Livorno
Con il patrocinio di: Consiglio Architetti d'Europa, Consiglio Nazionale Architetti PPC, Federazione Architetti PPC Toscani, INU - Istituto Nazionale di Urbanistica, Regione Toscana, Comune di Livorno, Autorità Portuale Livorno, Ance Toscana, Anci Toscana, AAA Italia (Associazione Nazionale Archivi di Architettura Contemporanea) e Do.Co.Mo.Mo. Italia (International Committee for Documentation and Conservation of Buildings, Sites and Neighbourhoods of the Modern Movement)
Immagini: vedi leggende
1 e 2: Livorno, foto di Dunia Demi (LeDì Studio Architettura & Design)
3. TAMassociati H2OS
4: MVRDV Seullo Skygarden (Ossip van Duivenbode)
5 e 6: Studio EFFEKT
7: MVRDV, Salt (Ossip van Duivenbode)
8: Nerma Linsberger, SAKURA
9: Logo Scailurbani by Stefano Passamonti

Ulteriori informazioni: Scaliurbani

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×