13-12-2017

World Habitat Awards 2017, ecco i vincitori

World Habitat,

Concorsi, Housing,

World Habitat ha reso noto i vincitori dell'edizione 2017 del premio all'architettura sostenibile per persone con un reddito basso.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. World Habitat Awards 2017, ecco i vincitori

World Habitat Awards 2017, ecco i vincitori World Habitat ha reso noto i vincitori dell'edizione 2017 del premio all'architettura sostenibile per persone con un reddito basso. La giuria ogni anno premia due progetti che non solo propongono eccellenti soluzioni abitative, ma che possono essere replicati anche altrove. Quest'anno i premi vanno alle Filippine e alla California.


Ecco i due vincitori dei World Habitat Awards 2017. 
Mutual Housing at Spring Lake, il primo insediamento in affitto certificato 100% Zero Net Energy negli USA che fornisce alloggi per tutto l'anno ai lavoratori agricoli nella contea di Yolo (California), dove oltre 6mila braccianti vivono in condizioni proibitive. 
Post-Haiyan Self-Recovery Housing Programme invece è un progetto che ha aiutato più di 15.000 famiglie a ricostruire le loro case dopo il Typhoon Haiyan nelle Filippine, consentendo loro di rimanere in loco e acquisire nuove competenze. 
A questi si aggiungono otto finalisti, di cui due hanno ricevuto una menzione speciale dai giudici. Efficienza energetica residenziale per le famiglie a basso reddito in Armenia, Bosnia-Erzegovina e Macedonia che aiuta i proprietari di abitazioni nei vecchi condomini di proprietà statale a migliorare l'efficienza energetica delle loro case. L'altro progetto è in India e porta luce e aria nelle case di donne lavoratrici autonome, il tutto con un semplice abbaino da applicare nei tetti ondulati.
Tutti i progetti in concorso sono risposte al diritto a un alloggio dignitoso. Si prefiggono di aiutare le persone in circostanze difficili, quando sono particolarmente vulnerabili, “per garantire una vita dignitosa e migliore attraverso un alloggio adeguato”, come ha sostenuto la stessa giurata Leilani Farha (UN).
David Ireland, Direttore di World Habitat (ex BSHF), iniziatore dei World Habitat Awards, ha inoltre dichiarato: "Miliardi di persone in tutto il mondo non hanno ancora una casa sicura. Questi straordinari progetti dimostrano che non deve essere così. Persone brillanti e idee brillanti si sono riunite per dimostrare che le persone con un basso reddito possono vivere tranquillamente liberi dal timore di malattie, disastri naturali e insicurezza".

Christiane Bürklein

2017 World Habitat Awards
Immagini: courtesy of World Habitat Awards
Ulteriori informazioni: https://www.world-habitat.org/world-habitat-awards/

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×