10-04-2018

Richard Yasmine e la sostenibile leggerezza del design

Richard Yasmine,

BizarreBeirut,

Milano, Beirut, Libano,

Vetro, Marmo, Metallo,

Interior Design, FuoriSalone,

Il designer libanese Richard Yasmine ha creato con HAWA Beirut una collezione di mobili dai colori pastello e dall'eleganza senza tempo, i cui archi sono un omaggio all'architettura libanese.



  1. Blog
  2. Design
  3. Richard Yasmine e la sostenibile leggerezza del design

Richard Yasmine e la sostenibile leggerezza del design Il designer libanese Richard Yasmine ha creato con HAWA Beirut una collezione di mobili dai colori pastello e dall'eleganza senza tempo, i cui archi sono un omaggio all'architettura libanese. Tutto ciò come rimando al suo approccio creativo che parte dalla tradizione locale, al fine di realizzare oggetti sorprendenti e nuovi.


Hawa in arabo significa leggera brezza estiva, ma anche un amore profondo. Osservando HAWA Beirut, la nuova collezione di mobili disegnata dal libanese Richard Yasmine, ci si sente investiti da tale profumata brezza mediterranea, messaggera delle meraviglie di un paese di grande fascino, com'è il Libano
Richard Yasmine, noto per il suo approccio progettuale profondamente legato alla grande tradizione artigianale locale, le cui maestranze realizzano gli oggetti da lui ideati, questa volta trae ispirazione dall'architettura libanese. La stessa in cui gli archi sono uno degli elementi più importanti. 
La collezione HAWA Beirut è composta da due sedie, di cui una imbottita, un tavolino e un paravento. Elementi eterei, leggeri, dai colori pastello che trasmettono una calma sensuale, invogliando chi li guarda a sostare, a sognare.  Complici i materiali scelti con molta cura da Richard Yasmine, questa collezione va oltre il consumo usa e getta, offrendo all'utente un valore intrinseco. Infatti HAWA Beirut combina l'acciaio colorato a polvere delle strutture, morbidi tessuti, con inserti in passamaneria decorativa in seta fatta a mano, il marmo rosa e inserti in vetro soffiato, quest'ultimo colorato con una tradizionale tecnica artigianale.
Come sostiene Giorgio Armani: “per creare qualcosa di eccezionale, la mente deve concentrarsi sul più piccolo dettaglio”. In fondo è ciò che fa anche Richard Yasmine con HAWA Beirut. Dettagli riferiti alla storia del Libano, alla sua architettura dalle tante influenze storiche, culturali e religiose, avvenute con i fenici, i romani, i bizantini, gli umayadi, i crociati, i mamelucchi, gli ottomani e i francesi. 
Un cross-over di culture manifestata in mobili che fanno sentire hawa, la brezza estiva, leggera, ma al contempo carica di ricordi, denotando in questo modo il profondo amore di Richard Yasmine per la sua terra.

Christiane Bürklein

Progetto: Richard Yasmine - www.richardyasmine.com/
Anno: 2018
Immagini: BizzareBeirut
Hawa Beirut è in esposizione al Fuorisalone di Milano, al FuturDome di Via Paisiello 6.

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×