20-06-2016

Observatorium e la cultura dell'acqua

Observatorium,

Rotterdam, Roma,

Installazione,

Pietra,

Master, Arte,

Observatorium, un collettivo artistico olandese il cui membro Andre Dekker è il direttore scientifico del workshop “The City and the Water” organizzato dal DESTeC di Pisa a Seravezza in Versilia, da decenni si occupa della trasformazione dei luoghi che hanno un forte legame con l'acqua.



  1. Blog
  2. Landscaping
  3. Observatorium e la cultura dell'acqua

Observatorium e la cultura dell'acqua Observatorium, un collettivo artistico olandese il cui membro Andre Dekker è il direttore scientifico del workshop “The City and the Water” organizzato dal DESTeC di Pisa a Seravezza in Versilia, da decenni si occupa della trasformazione dei luoghi che hanno un forte legame con l'acqua.



L'acqua come elemento non solamente vitale per noi esseri viventi, ma anche materia per molti degli interventi artistici, in particolare quelli del collettivo artistico olandese Observatorium, impegnato a inoculare trasformazioni nel nostro contesto. Tale approccio del collettivo, con sede a Rotterdam, si denota anche nell'incipit di Andre Dekker di Observatorium per il workshop: “The City and The Water. Michelangelo and the historical Versilia: land intervention”. In questo caso fedele alla sua linea di pensiero vengono posti ai partecipanti tre quesiti in particolare: l'accesso al fiume e la sicurezza; la ricreazione e la protezione dell'ambiente; la cultura balneare e il paesaggio industriale. Domande che portano in sé il seme del cambiamento, come sta già accadendo in molti progetti seguiti da Observatorium e che spesso hanno un collegamento speciale con l'acqua, come i fiumi antropizzati.




 
Un esempio recente in tal senso è il Lippepolderpark a Dorsten, Germania, del 2015, un luogo segnato dalle alte dighe del canale e del fiume Lippe. In questo caso Observatorium sta lavorando sul cambiamento della percezione, facendolo passare da luogo puramente ingegneristico e protettivo a spazio da vivere attivamente. Un aspetto sottolineato da una scultura che ricorda il simbolo dell'infinito.





Sempre sulle rive di un fiume troviamo “Waiting for the River” a poca distanza da Dorsten a Castrop-Rauxel, dove seguendo il motto “Festina lente” Observatorium per la terza volta, nell'arco di quasi due decenni, porta un'installazione abitabile sulle rive del fiume Emscher, simbolo del cambiamento strutturale in atto nella zona della Ruhr. Anche qui l'arte dolce (“sanfte Kunst”) del collettivo olandese accompagna la trasformazione non solo di un luogo circoscritto, ma della percezione che si ha di questi luoghi.





Trasformazione invece è la parola chiave della scultura Zandwacht sita nel porto di Rotterdam, la cui duna schizzata in 3D con struttura in calcestruzzo sta aumentando ed è diventata un esempio tangibile del lavoro di Observatorium, nonché un luogo magico dove le persone confluiscono grazie al potere iniziatico dell'arte.



Queste sono possibili anticipazioni di quanto potrà accadere lungo il fiume Versilia, un contesto di grande pregio storico e naturalistico della Toscana, durante il workshop con la direzione artistica e scientifica di Andre Dekker.

Christiane Bürklein

Observatorium - http://www.observatorium.org/
Immagini: Courtesy of Observatorium
International Summer School
The City and The Water. Michelangelo and the historical Versilia: land intervention
from 25 July to 03 August 2016
Seravezza, Italy
Artistic and Scientific Director: Andre Dekker, Rotterdam
Organisers: University of Pisa | DESTeC | Master Degree in Architectural Engineering, Municipality of Seravezza | Italy, Municipality of Pietrasanta | Città d’Arte, Città Nobile dal 1841 | Italy, CAV | Visual Arts Center | Pietrasanta | Italy, Fondazione Terre Medicee | Seravezza | Italy
Enrico Bascherini | DESTeC | University of Pisa, Marco Giorgio Bevilacqua | DESTeC | University of Pisa, Alessandra Capanna | DiAP | University “La Sapienza” of Rome, Ewa Karwacka | DESTeC | University of Pisa, Luca Lanini | DESTeC | University of Pisa,Roberto Pierini | DESTeC | University of Pisa, Alessandro Romanini | CAV
Comitato Organizzativo: Enrico Bascherini | DESTeC | University of Pisa, Marco Giorgio Bevilacqua | DESTeC | University of Pisa, Lucia Giorgetti | DESTeC | University of Pisa, Stefania Landi | DESTeC | University of Pisa, Giulia Lenziardi | DESTeC | University of Pisa, Chiara Porroni | DESTeC | University of Pisa
Ulteriori informazioni: http://www.destec.unipi.it/thecityandthewater/

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×