22-11-2018

Waterview Connection, Nuova Zelanda, le persone al centro di un progetto autostradale

Warren and Mahoney, Boffa Miskell, Well Connected Alliance,

NewsPixNZ, Sam Hartnett,

Auckland, Nuova Zelanda,

Ponti, Edifici Pubblici,

Cemento, Pietra,

Paesaggio,

Progettata dagli architetti neozelandesi Warren and Mahoney, insieme a Boffa Miskell e alla Well Connected Alliance, l’infrastruttura della Waterview Connection, presso Auckland, riflette il paesaggio vulcanico e la cultura Māori della città, guardando però alle persone più che alle automobili.



  1. Blog
  2. Landscaping
  3. Waterview Connection, Nuova Zelanda, le persone al centro di un progetto autostradale

Waterview Connection, Nuova Zelanda, le persone al centro di un progetto autostradale Progettata dagli architetti neozelandesi Warren and Mahoney, insieme a Boffa Miskell e alla Well Connected Alliance, l’infrastruttura della Waterview Connection, presso Auckland, riflette il paesaggio vulcanico e la cultura Māori della città, guardando però alle persone più che alle automobili.


Costruire infrastrutture come un ponte autostradale è una necessità del nostro mondo motorizzato e raramente riceve molti applausi da parte dei cittadini, anche se di grande bellezza. Tutto ciò poiché si tratta di un intervento nel contesto urbano che spesso non prende in considerazione le esigenze di chi non usa l'automobile, il quale può trovarsi, per via della strada a scorrimento veloce, impossibilitato a raggiungere la propria meta a piedi o in bicicletta.
In questo senso il progetto di Waterview Connection a Auckland, realizzato dallo studio Warren and Mahoney insieme a Boffa Miskell e alla Well Connected Alliance, rappresenta molto più di semplici gallerie gemelle e infrastrutture di collegamento, in quanto introduce un nuovo modello di ambiente urbano, rendendolo accessibile a tutti i cittadini, con o senza automobile.
Racconta Tom Locke dello studio Warren and Mahoney che si è trattato di un processo progettuale partecipativo durato sei anni, il quale ha coinvolto più di 10.000 persone. Una scelta consapevole che ha permesso “di combinare la nostra comprensione della struttura costruita con i valori e le esigenze della comunità”. Non a caso il progetto è basato sul rispetto dell’ambiente, dei ricordi e delle storie delle persone, allo scopo di contribuire positivamente all'ambiente circostante.
Così oltre a un ponte pedonale e un tunnel stradale in questo caso sono state costruite anche fiducia e comprensione tra le varie parti coinvolte, portando a un design di qualità che rispecchia l'ambiente locale con spazi verdi, percorsi pedonali, parchi gioco per bambini e una rete di percorsi condivisi per andare in bicicletta e a piedi. 
Per quanto riguarda gli aspetti formali il corridoio autostradale, compreso i muri di sostegno e le strutture, sono stati progettati per riflettere da vicino il paesaggio e la cultura Māori. I muri di sostegno e le facciate degli edifici fanno riferimento alle colonne di basalto striato delle colate laviche che attraversano il sito, mentre le torri di ventilazione sono ispirate alle forme angolari e sfaccettate degli attrezzi agricoli Māori. Anche gli ingressi del tunnel, come luoghi significativi della terra, riprendono i simboli Māori tanto quanto le opere d’arte pubblica diffuse nella città. Mentre il ponte pedonale di Hendon, Te Whitinga, fa riferimento ai coni vulcanici di Auckland e connette, con grande armonia, la comunità che si trova ai lati dell’autostrada.
Il complesso infrastrutturale Waterview Connection è stato aperto nell’estate 2017 con un grande successo di pubblico, il quale, secondo gli architetti, è ascrivibile al coinvolgimento della cittadinanza, sottolineando così l’importanza dell’elemento partecipativo al fine di far accettare una tale tipologia architettonica. 
Il progetto è nella shortlist per il World Architecture Festival WAF 2018 che apre la prossima settimana a Amsterdam.

Christiane Bürklein

The Waterview Connection was delivered by Warren and Mahoney, https://warrenandmahoney.com/, in partnership with Boffa Miskell and the Well-Connected Alliance Team (comprising New Zealand Transport Agency, Fletcher Construction, McConnell Dowell Constructors, Parsons Brinkerhoff NZ, Beca Infrastructure, Tokin and Taylor and Obayashi Corporation)
Location: Auckland, New Zealand
Year: 2017
Images: see captions (Sam Hartnett, NewsPxNZ)

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×