05-03-2018

Uno studio di design itinerante a Madrid

ENORME Studio,

Luis Alda, Javier de Paz García,

Madrid,

Padiglioni, Installazione, Co-Working,

Madrid Design Festival,

Gli architetti di ENORME Studio nell'ambito del Madrid Design Festival con MINI España hanno realizzato un'installazione, basata su energie rinnovabili, collocata nella famosa Plaza Santa María Soledad Torres Acosta a Madrid.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. Uno studio di design itinerante a Madrid

Uno studio di design itinerante a Madrid Gli architetti di ENORME Studio nell'ambito del Madrid Design Festival con MINI España hanno realizzato un'installazione, basata su energie rinnovabili, collocata nella famosa Plaza Santa María Soledad Torres Acosta a Madrid. Uno studio di design itinerante.


L'intervento attivo sul campo è da sempre una delle prerogative dello studio di architettura spagnolo ENORME Studio, da anni impegnato nella creazione di spazi pubblici e participati. L'idea della collettività è alla base di ogni loro progetto, in quanto solo così si può arrivare a una nuova visione collettiva per le nostre città. Il tutto in ottica di rigenerazione dei paesaggi urbani, ottenuta in maniera coerente con i bisogni delle persone, e nel rispetto dell'ambiente.
Da queste riflessioni nasce il loro ultimo progetto, realizzato nell'ambito del Madrid Design Festival (link) insieme a MINI España. 
Questa azienda da un anno ha aperto il MINI Hub nel quartiere di Malasaña, una specie di ritrovo creativo che ora raddoppia, invadendo la strada con l'installazione Montaña en la Luna (La Montagna sulla Luna), di ENORME Studio, e più precisamente Plaza Santa María Soledad Torres Acosta. 
Si tratta di uno esperimento tangibile e vivibile di ufficio di progettazione e architettura “portatile”, ovvero itinerante. Partendo dal motto aziendale, Creative Use of Space, vuole migliorare la qualità della vita urbana. E da qui la sua posizione in strada, vicino agli utenti, dove ogni nuova proposta per le città del futuro può essere sviluppata e co-disegnata insieme ai cittadini.
L'installazione, oltre a essere un punto di incontro tra design e città, parla dell'utilizzo delle energie rinnovabili in maniera concreta. Infatti qui i punti di ricarica USB e le lampade sono alimentate da energia solare, mentre per i più sportivi esiste la possibilità di caricare i dispositivi con l'energia cinetica generata dal proprio movimento, cioè bruciando delle calorie e facendo qualcosa di buono per la salute, oltre che per l'ambiente.
L'installazione Montaña en la Luna di ENORME Studio è una struttura abitabile ed efficiente, una risposta alle sfide della vita quotidiana nel contesto urbano, dove la sostenibilità non rimane solamente un concetto astratto e dove il design diventa veramente condiviso. Nel mese di febbraio la piccola architettura ha in effetti ospitato molte attività legate al Madrid Design Festival, tra cui workshop sull'arredo urbano dal titolo Bench a Day, ma anche nuovi laboratori per lo spazio pubblico e dibattiti sulle città del futuro. Il tutto ovviamente visto e trattato da un punto di vista collaborativo, transdisciplinare e intergenerazionale alla progettazione urbana.

Christiane Bürklein

Designers and curators: ENORME Studio http://enormestudio.es/
Client: MINI España / MINI Hub http://minihub.es/
Madrid Design Festival / http://madriddesignfestival.com/
Collaborators: Builder CARRSA / Solar Energy and Interactivity Systems CREÁTICA https://www.creatica.ong/ Gardening Greener and the Other Side https://www.greener-ontheotherside.com/
Photography: Javier de Paz García https://www.instagram.com/javierdepazgarcia/ // Luis Alda https://www.instagram.com/luisaldaphoto/
Place: Plaza de Santa María Soledad Torres Acosta / Madrid
February 2018

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×