26-02-2020

MultiPly, l’installazione carbon neutral al Madrid Design Festival 2020

ARUP, Waugh Thistleton Architects,

Madrid,

Padiglioni,

Legno,

Madrid Design Festival, Evento,

MultiPly, un padiglione in legno di otto metri di altezza, è una collaborazione tra Waugh Thistleton Architects, l'American Hardwood Export Council (AHEC) e ARUP. Un’opera che risponde a due delle più grandi sfide del nostro tempo: il crescente bisogno di abitazioni e l'urgenza di combattere il cambiamento climatico. E lo fa con la fusione di sistemi modulari e materiali da costruzione sostenibili.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. MultiPly, l’installazione carbon neutral al Madrid Design Festival 2020

MultiPly, l’installazione carbon neutral al Madrid Design Festival 2020 Come proposto dal motto dell’edizione 2020, Redesigning the World, il Madrid Design Festival ha indagato le soluzioni innovative e sostenibili per affrontare le grandi sfide della nostra epoca. Sicuramente una di queste è la risposta, da un lato alle richieste sempre più pressanti di abitazioni e dall’altro il contenimento dell’impatto ambientale dell’attività costruttiva stessa, in quanto incide pesantemente sul bilancio di CO2 del nostro pianeta.
A queste domande l’installazione MultiPly, una collaborazione tra Waugh Thistleton Architects uno studio londinese che da anni è all'avanguardia nell'edilizia in legno, l’American Hardwood Export Council (AHEC) e ARUP, cerca di dare una risposta. 
Il padiglione, alto 8 metri, è stato realizzato in Tulipwood, un’essenza americana (Liriodendron tulipifera) ancora relativamente sconosciuta nel mercato europeo. Si tratta di una specie arborea commerciale che cresce nella parte orientale del Nord America. I 32 metri cubici di Tulipwood, che formano MultiPly, immagazzinano l'equivalente di 22 tonnellate di anidride carbonica e, in quanto risorsa rinnovabile, ricresce nelle foreste americane velocemente.
MultiPly è composto da una serie di spazi interconnessi che si sovrappongono, intrecciandosi come un labirinto, in quanto l’installazione vuole incoraggiare i visitatori a ripensare il modo in cui progettiamo e costruiamo le nostre case e città. Inoltre, essendo costituita da 12 moduli in CLT, può essere smontata e rimontata come se fosse un mobile. 
MultiPly è stato esposto per la prima volta al London Design Festival nel 2018 nel Cortile Sackler del Victoria and Albert Museum, poi all’Università degli Studi di Milano nell'ambito della mostra Interni Human Spaces, in occasione della Milano Design Week 2019, ed è stata ora presente al Madrid Design Festival. Questo perché, proprio in Spagna, il numero di abitanti negli ultimi anni è salita notevolmente e la mancanza di alloggi dignitosi sta diventando un problema sempre più grave.
Durante il giorno, MultiPly si propone come luogo di divertimento e di svago. Gli spazi labirintici guidano i visitatori attraverso una serie di scale, corridoi e spazi aperti, invitandoli a esplorare il potenziale del legno in architettura. Al crepuscolo, grazie all’illuminazione, il padiglione diventa uno spazio tranquillo e contemplativo che permette di meditare sulla bellezza del materiale naturale che lo compone.
Spiega Andrew Waugh, co-fondatore dello studio Waugh Thistleton Architects: "L'obiettivo principale di questo progetto è quello di discutere pubblicamente come affrontare le sfide ambientali attraverso una costruzione innovativa ed economica. Siamo ad un punto di crisi in termini di abitazioni ed emissioni di CO2 e crediamo che costruire con un materiale versatile e sostenibile come il Tulipwood sia un modo importante per affrontare questi problemi”
Allora per tenere il passo con la crescita della popolazione nelle città in continua espansione, con una soluzione che non sia dannosa per il nostro pianeta, è fondamentale utilizzare nuove tecnologie che impieghino materiali sostenibili. E il Madrid Design Festival è stata l’occasione ideale per mostrare quanto sia già possibile fare.

Christiane Bürklein

Project: Waugh Thistleton Architects with ARUP
Location: Madrid, Spain
Year: 2020 
Images: courtesy of Madrid Design Festival

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature