24-01-2018

Prima visione. I fotografi e Milano

Marco Introini, Sergio Dahò, Claudio Sabatino, Marco Menghi, Matteo Cirenei,

Milano,

Expo, Mostre,

Fotografia, Mostra, Evento,

Milano, una città in trasformazione, nelle immagini catturate dagli attenti occhi dei fotografi milanesi o di passaggio.



  1. Blog
  2. Eventi
  3. Prima visione. I fotografi e Milano

Prima visione. I fotografi e Milano Milano, una città in trasformazione, nelle immagini catturate dagli attenti occhi dei fotografi milanesi o di passaggio. Dal 2006 la mostra collettiva “Prima visione. I fotografi e Milano”, organizzata dalla Galleria Bel Vedere, condivide lo stato attuale della metropoli lombarda attraverso una selezione di fotografie.


Milano dopo Expo 2015 ha decisamente cambiato volto e non si tratta di uno strato di maquillage, ma di una trasformazione vera e proprio che si nota in molti punti della città, esulando dalle sole architetture iconiche oramai entrate a fare parte della quotidianità.
Sono elementi meno tangibili e più sensoriali che manifestano il ritrovato affetto nei confronti di Milano, come per esempio gli angoli tranquilli del centro storico, gli spazi condivisi della routine quotidiana, un po' come nella famosa pubblicità di inizio anni '80, anche se senza lo sconfinato ottimismo dell'epoca. Insomma una città che “rinasce ogni mattina, pulsa come un cuore... Milano è da vivere, sognare e godere”.
La mostra “Prima Visione. I fotografi e Milano” organizzata dal 2006 dalla Galleria Bel Vedere, che collabora dal 2010 con l'associazione dei photo-editor italiani, invita ogni anno i fotografi milanesi o di passaggio a proporre liberamente una loro immagine della città. Così, nell'arco degli anni, la mostra è diventata una formidabile occasione per fare il punto sui sentimenti che legano fotografia e città. Una panoramica sui cambiamenti architettonici e sociali, interpretata dai singoli fotografi, 47 in tutto, tra cui anche nomi noti ai nostri lettori come Matteo Cirenei o Marco Introini, con il proprio linguaggio.
Dalle vie ai musei, tra cui il MUDEC, dai negozi e alle sfilate, la mostra “Prima Visione. I fotografi e Milano” racconta la città in maniera variegata ed eclettica, rispecchiando in pieno lo spirito urbano.

Christiane Bürklein

Mostra “Prima Visione. I fotografi e Milano” 
dal 26 gennaio al 24 febbraio 2018
Spazio miFAC, via Santa Marta 18, Milano 
Vernissage: 25 gennaio 2018, ore 18-20
Ulteriori informazioni: www.belvederefoto.it
Autori esposti:
Fabrizio Annibali, Isabella Balena, Alberto Bernasconi, Caterina Maria Carla Bona, Francesco Bozzo, Leonardo Brogioni, Maurizio Camagna, Francesco Caredda, Virgilio Carnisio, Marisa Chiodo, Matteo Cirenei, Sergio Dahò, Alessandro Ferrario, Dino Fracchia, Andrea Frazzetta, Marco Garofalo, Fabrizio Giraldi e Manuela Schirra, Alessandro Grassani, Gianluca Gulluni, Giovanni Hänninen, Dimitar Harizanov, Marco Introini, Cosmo Laera, Saverio Lombardi Vallauri, Lorenzo Maccotta, Andrea Mariani, Marco Menghi, Mattia Mognetti, Sara Munari, Gianni Nigro, Floriana Onidi, Thomas Pagani, Stefano Parisi, Stuart Paton, Ludovica Pellegatta, Simona Pesarini, Jacques Pion, Laila Pozzo, Roberto Ramirez, Francesco Rocco, Filippo Romano, Luca Rotondo, Claudio Sabatino,  Roby Schirer, Pio Tarantini, Federico Vespignani, Roman Zanuso

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature