30-03-2020

Lo sguardo di Matteo Cirenei sui quartieri milanesi un anno fa

Matteo Cirenei,

Milano,

Recupero, Paesaggio, Fotografia,

Nella primavera del 2019 il fotografo di architettura Matteo Cirenei ha condotto un’indagine fotografica su otto quartieri milanesi. Si tratta di zone in fase di trasformazione e alcune oggetto di progetti urbanistici sperimentali. Una carrellata che mette in relazione strade, edifici, luoghi pubblici, realtà diverse in contrapposizione.



  1. Blog
  2. Landscaping
  3. Lo sguardo di Matteo Cirenei sui quartieri milanesi un anno fa

Lo sguardo di Matteo Cirenei sui quartieri milanesi un anno fa In questo momento di maggiore introspezione la ricerca del fotografo di architettura milanese Matteo Cirenei, realizzata un anno fa, stimola a pensare al futuro, in particolare al Piano Quartieri del Comune di Milano.
Nel 2019 erano già visibili i frutti del primo triennio del Piano Quartieri del Comune di Milano (2016-18), passando dalle fasi di bando e progettazione alla realizzazione delle opere pubbliche, a cui sta seguendo la fase di realizzazione e attuazione del piano, il quale dovrebbe terminare nel 2021. In generale, l’obiettivo è quello di valorizzare le piazze, rendendole punti di aggregazione al centro dei quartieri, migliorare lo spazio pubblico, ampliare le aree pedonali e fruibili, nonché promuovere forme sostenibili di mobilità a beneficio dell'ambiente e della qualità della vita in città. A oggi sono stati realizzati 15 interventi di urbanistica tattica. Si tratta di progetti pilota, in collaborazione con i cittadini e secondo il motto del piano “Costruiamo insieme il futuro della nostra città”, i quali hanno già dato spazio a 10.000mq di aree pedonali in più.
Cirenei ha fotografato le aree dismesse e in attesa di una riqualificazione, come l’ex-stazione di Porta Vittoria, lo Studentato del Politecnico nel quartiere Corvetto, il Pala Sharp o il mercato comunale coperto del quartiere QT8, mostrando il grande potenziale per la cittadinanza insito in tali luoghi. Ma Cirenei racconta anche degli spazi pubblici, del Parco Trotter, l’area verde sfogo del denso tessuto urbano di via Padova che prosegue verso nord, entrando nel Parco della Martesana, una distesa di verde, acqua e dolci collinette lungo il Naviglio. Luoghi e atmosfere che fanno dimenticare di trovarsi in una metropoli come Milano.
Altro caso è quello del quartiere Adriano, tra Sesto San Giovanni e Cologno Monzese, il quale a tuttora presenta un alto numero di spazi incompiuti, grandi aree in attesa di trasformazione e cantieri dal destino incerto. L’obbiettivo di Cirenei in questo caso è rivolto sull’area del nuovo quartiere, in attesa di completamento, che si sviluppa intorno a un’area verde dedicata alla memoria di Franca Rame. 
Le immagini di questa ricerca portano in seguito dalla parte opposta della città: il quartiere Corvetto. Qui le numerose cascine, preesistenze dello spazio agricolo circostante, sono state assorbite, lungo il confine urbano, dal costruito. Architetture rurali che sono un importante patrimonio storico da tutelare, ma, allo stesso tempo, offrono notevoli occasioni di riuso e riqualificazione socio-territoriale. Ne è un esempio Cascina Nosedo, attigua al Parco della Vettabbia, dove un percorso ciclo-pedonale invita all’esplorazione dei circostanti spazi rurali, facendo riscoprire il potenziale legato alla produzione agricola innovativa e all’attività sportivo-turistica.
Infine, tornando al tema degli scali ferroviari e delle aree verdi, nonché ai corsi d’acqua che caratterizzano Milano, lungo il Naviglio Grande, presso l’area di Lorenteggio, si trovano numerosi orti spontanei, in questo caso visti come luoghi che gli abitanti di Milano provano a recuperare e a riqualificare, creando così nuove occasioni di relazione in sintonia con i fenomeni di consapevolezza urbana.
Un viaggio, quello realizzato da Matteo Cirenei, che potremo scoprire e con esso incontrare una Milano che collabora con i cittadini per un futuro più sostenibile e vivibile, dove lo spazio pubblico è il fulcro dello sviluppo urbano.

Christiane Bürklein

Progetto: Matteo Cirenei
Luogo: Milano, Italia
Anno: 2019
Immagini: Matteo Cirenei
Leggenda:
01_DSC0941_Piazza-Adriano-Olivetti
02_DSC9640_Piazza-Dergano
_DSC9711_Teatro-Bruno-Munari_Virgin-Active
_DSC1223_Ex-Macello_Via-Azzurri-d-Italia
_DSC1169_Via-Monte-Ortigara
_DSC1043_Pza-Angilberto-II
_DSC0862_Giardino-Franca-Rame
_DSC0773_da-via-Gassmann-a-Via-Tognazzi
_DSC0603_Via-Bertelli
_DSC0502_Parco-Trotter
_DSC0387_Via-Tortona
_DSC0365_Silos-Armani
_DSC0332_Giardini-Vie-Savona-e-Brunelleschi
_DSC0290_Fiume-Lambro_Via-Giordani
_DSC0129_Quartiere-Monte-Amiata
_DSC0062_Mercato-Comunale_Via-Isernia
Ulteriori informazioni: https://www.comune.milano.it/aree-tematiche/quartieri/piano-quartieri

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature