06-04-2018

Music Plaza, intervento urbano di EFFEKT

EFFEKT,

Enok Holsegaard,

Copenhagen, Danimarca,

Edifici Pubblici, Tempo Libero, Piazze,

Paesaggio,

Lo studio di architettura danese EFFEKT ha realizzato una piazza urbana ad Amager, Copenaghen, dedicata alla musica e alla vita culturale e cittadina in generale.



  1. Blog
  2. Landscaping
  3. Music Plaza, intervento urbano di EFFEKT

Music Plaza, intervento urbano di EFFEKT Lo studio di architettura danese EFFEKT ha realizzato una piazza urbana ad Amager, Copenaghen, dedicata alla musica e alla vita culturale e cittadina in generale. Un luogo pubblico dinamico che nasce dal dialogo con gli utenti.


In preparazione della lectio magistralis di Sinus Lynge, co-fondatore dello studio di architettura  EFFEKT, per il ciclo di conferenze Piantiamo il seme dell'architettura che verrà, un'iniziativa organizzata dall'associazione culturale GreenHub con il patrocinio della Regione Toscana e la sponsorhip di IRIS Ceramica che si terrà a Firenze (Sala delle Feste, Palazzo Bastogi) il 13 aprile 2018, presentiamo un altro progetto dello studio danese.
Questa volta si tratta di un intervento urbano, un progetto di place-making ad Amager, zona a sud-sud-ovest di Copenhagen, primo quartiere operaio e ora oggetto di un rapido cambiamento. La Music Plaza è, come si evince dal nome, un ambiente urbano dedicato alla musica, ma non solo. L'idea principale è stata quella di creare uno spazio pubblico dinamico, flessibile e aperto che accogliesse tutti gli utenti e consentisse la realizzazione di eventi diversificati. Insomma un'arena urbana in cui la cultura, la creatività e la vita cittadina potessero avere uno luogo in cui svolgersi.
Trattandosi di uno spazio per la comunità locale, amministrazione e architetti hanno da subito coinvolto gli utenti finali nella progettazione, usando un approccio partecipativo, esempio che troviamo anche in Italia con l'applicazione del concetto di “cittadinanza attiva” alla progettualità urbanistica territoriale. Il dialogo con la comunità destinataria dell'intervento diventa così la chiave del successo per uno spazio pubblico attivo e integrato  nella vita del quartiere.
La Music Plaza è stata sviluppata in diverse fasi e si compone di tre elementi. Il primo è una superficie unificante con pavimentazione grafica iconica che collega gli edifici esistenti, creando così il secondo elemento composto da nuovi palchi e anfiteatri inseriti nella piazza stessa. Il terzo sono gli edifici esistenti affacciati sulla piazza e rivisti da EFFEKT, al fine di migliorare il legame con il contesto urbano e generare nuove connessioni tra attività indoor e outdoor. 
Il vero riferimento architettonico della Music Plaza e landmark dello spazio è un padiglione realizzato su uno dei palchi, completato e inaugurato nel maggio 2016. Il padiglione crea uno spazio esterno coperto e iconico per le iniziative, in quanto dotato di tende in acciaio che permettono di creare ambienti flessibili adatti a diverse funzioni ed eventi, un vero spazio multifunzionale per la comunità.

Christiane Bürklein

Progetto: EFFEKT - https://www.effekt.dk
Design team: Tue Hesselberg Foged, Sinus Lynge, Jakob Nørbjeg Madsen, Morgan Sebastian Helt Jacobsen, Sue Ann Tang, Lyndal Brown, Tina Lund Højgaard, Toni Rubio Soler, Rasmus Brønnum, Salva Quiles Palanca, Gitte Juul Sørensen, Christoffer Gotfredsen, Filipa Pita
Location: Copenhagen, Denmark
Year: 2013 (plaza) – 2016 (pavilion)
Images: EFFEKT – Enok Holsegaard
Ulteriori informazioni sull'evento di Firenze con la lectio magistralis di Sinus Lynge: http://www.green-hub.it/

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature