29-03-2017

Mostra STAGES, BANKS, HANGARS al DAM

Moritz Bernoully,

Francoforte, Francoforte sul Meno,

Hotel, Bar,

Design,

Mostra,

Una mostra dedicata all'architetto Otto Apel e lo studio ABB-Architekten fondato nel 1961.



  1. Blog
  2. Eventi
  3. Mostra STAGES, BANKS, HANGARS al DAM

Mostra STAGES, BANKS, HANGARS al DAM Una mostra dedicata all'architetto Otto Apel e lo studio ABB-Architekten fondato nel 1961. Oltre 40 edifici che tutt'ora caratterizzano la città di Francoforte. Con “Stages, Banks, Hangars. Frankfurt Projects by Otto Apel/ABB“ il Deutsches Architekturmuseum DAM indaga un episodio importante dell'architettura del dopoguerra tedesco.


Il teatro di Francoforte, la banca federale tedesca, l'Hotel Intercontinental (Interconti), le torri della Dresdner Bank e della Deutsche Bank, ma anche il grande hangar della Lufthansa nell'aeroporto di Francoforte, sono solo alcune delle opere progettate dall'architetto Otto Apel e il suo studio ABB fondato nel 1961 con Hannsgeorg Beckert e Gilbert Becker nella città di Francoforte sul Meno. Architetture dalla forza visiva impressionante, appartenenti al periodo del brutalismo, in cui il calcestruzzo a vista ha regnato sovrano.
Lo studio ABB, i cui archivi dopo la chiusura dello studio a inizio terzo millennio sono stati acquisiti dal DAM, ha realizzato un'enorme quantità di architetture a Francoforte. Il modus operandi di Otto Apel e ABB rispecchia quello dei grandi studi americani. Questo perché nel dopoguerra Apel iniziò a collaborare con lo studio americano Skidmore, Owings e Merell (SOM), autori dell'Amerika-Haus (ora Istituto Cervantes) e l'ex consolate generale statunitense. Va ricordato che questo autore si era laureato  con Heinrich Tessenow e durante la guerra faceva parte del gruppo di lavoro di Albert Speer, senza essere membro del partito nazionalsocialista, ed è stato l'architetto capo della società incaricata per la ricostruzione di Francoforte. 
La mostra “Stages, Banks, Hangars. Frankfurt Projects by Otto Apel/ABB“ al DAM include oltre 500 fotografie d'epoca scattate tra il 1950 e gli anni '70 dal fotografo Ulfert Beckert, fratello dell'architetto Hannsgeorg Beckert. Gli scatti sono completati da fotografie attuali dell'artista Eike Laeuen. Nasce così un racconto visivo tra passato e presente nel tentativo di riavvicinare il pubblico a un periodo architettonico spesso dimenticato, ma che ora è oggetto di grande attenzione, specialmente a Francoforte, dove si deve decidere se ristrutturare il teatro civile disegnato da Apel e ABB o scegliere la soluzione più semplice, ovvero la demolizione.
Il DAM non a caso è tra i promotori dell'iniziativa “SOS Brutalismus” - Salvate i mostri di calcestruzzo dedicata alla protezione e salvataggio del patrimonio architettonico del passato prossimo e di cui Francoforte offre brillanti esempi.

Christiane Bürklein

Mostra: “Stages, Banks, Hangars. Frankfurt Projects by Otto Apel/ABB“
dal 18 marzo al 4 maggio 2017
al DAM, Francoforte, Germania.
Immagini: Courtesy of DAM – see captions
Director Peter Cachola Schmal 
Vice Director Andrea Jürges 
Curatorship and Texts Sunna Gailhofer 
Exhibition Design Deserve Wiesbaden, Mario Lorenz Hängeplan Sunna Gailhofer, Eike Laeuen, Marina Barry 
Creazione invito e manifesti: Gardeners, Frankfurt am Main 
PR: Brita Köhler, Stefanie Lampe 
Registrar Wolfgang Welker 
Direzione della collezione Inge Wolf 
Biblioteca: Christiane Eulig 
Segreteria: Inka Plechaty 
Amministrazione_ Jacqueline Brauer 
Cornici: Angela Tonner 
Allestimento diretto da Christian Walter Marina Barry, Paolo Brunino, Enrico Hirsekorn, Eike Laeuen 
Ristrutturazione modelli Christian Walter 
Impiantistica Joachim Müller-Rahn 
Video Sebastian Zwang, Frankfurt am Main 
Communicazione dell'architettura sotto la direzone di Christina Budde Bettina Gebhardt, Arne Winkelmann, Jorma Foth, Anton Braun, Matthias Schardt 
Visite guidate Yorck Förster 
Immagini della mostra: Moritz Bernoully, immagini d'epoca: Ulfert Beckert
Find out more: http://dam-online.de/portal/en/Exhibitions/Start/0/0/87061/mod1176-details1/1843.aspx

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature