25-07-2018

Casa Patterlini, una ristrutturazione di ReCS Architects

Recs Architects,

Reggio Emilia, Italia,

Ville, Housing, Appartamenti,

Recupero,

ReCS Architects di Pier Maria Giordani, Mario Scaffardi, Zhen Chen e Antonella Marzi, risponde alla richiesta di ristrutturazione di una preesistenza degli anni ’60 del secolo scorso attraverso una compattazione delle funzioni, nonché prestazioni ambientali migliorate e più dialogo tra interni ed esterni.



  1. Blog
  2. News
  3. Casa Patterlini, una ristrutturazione di ReCS Architects

Casa Patterlini, una ristrutturazione di ReCS Architects ReCS Architects di Pier Maria Giordani, Mario Scaffardi, Zhen Chen e Antonella Marzi, risponde alla richiesta di ristrutturazione di una preesistenza degli anni ’60 del secolo scorso attraverso una compattazione delle funzioni, nonché prestazioni ambientali migliorate e più dialogo tra interni ed esterni. 


Gli interventi nelle preesistenze non sono mai facili, specialmente quando ci sono dei vincoli in merito l’aumento della superficie abitabile. In questo caso si è dovuto sfruttare al meglio lo spazio disponibile, adattando e compattando le funzioni abitative.
Si tratta di un progetto a Sant’Ilario d’Enza Reggio Emilia, comune confinante con Parma. Qui l’architetto Pier Maria Giordani di ReCS Architects è stato chiamato per ampliare e adattare una preesistente villa unifamiliare alle nuove esigenze del committente. Una sfida che lo studio ReCS ha accettato, rispondendo con un intervento di grande eleganza. É interessante notare come l'acronimo ReCS derivi da Re City Size, ovvero ripensare la dimensione della città, in cui i progettisti immaginano lo spazio urbano come un organismo intelligente, inclusivo, vivibile e sostenibile.
Per realizzare le richieste all’edificio, dalla planimetria semplice e situato sulla Via Emilia, la via consolare di epoca romana, è stato aggiunto un nuovo piano. Questo intervento ha comportato una revisione completa del sistema costruttivo, dove la semplice muratura degli anni ’60 è stata sostituita dal sistema trilitico, alla base degli ordini architettonici classici, e dove i sostegni verticali sono rappresentati dalla colonna e all'elemento orizzontale dalla trabeazione. 
Questa soluzione progettuale ha migliorato la sicurezza antisismica dell’edificio, il cui perimetro è stato ridisegnato per compattare le diverse zone funzionali, nonché facilitare la fruizione degli ambienti abitativi e di quelli esterni. Inoltre un sistema di terrazze sovrapposte fungono da prolungamento dell’abitazione. Per armonizzare l’impatto visivo della casa, che appare come un poligono regolare, è stato realizzato un diaframma sul lato est, il quale protegge gli spazi e al contempo permette, attraverso dei tagli studiati nelle loro proporzioni, la vista sul paesaggio circostante.
Il carattere unitario e semplice della nuova abitazione viene sottolineato anche dalla nuova copertura, in quanto riprende esattamente il nuovo perimetro dell’edificio e copre anche le zone terrazzate, diventando così parte integrante della casa.
Gli interni sono strutturati secondo una pianta a T, alle cui estremità sono poste le grandi aperture di dimensioni simili ai tre ambienti prospicienti, gli stessi in cui prendono posto la cucina, il soggiorno e la zona pranzo. In questo modo i progettisti di ReCS rispettano le esigenze del committente e creano degli ambienti che si distinguono per la loro eleganza e luminosità, in piena sintonia con il candido involucro della residenza stessa. 
Con Casa Patterlini ReCS Architects fornisce un esempio virtuoso di intervento in una preesistenza senza rinunciare all’estetica contemporanea.

Christiane Bürklein

Progettista: ReCS Architects - Pier Maria Giordani
Collaboratori: Francesco Pavesi, Carlotta Caggiati
Località: Sant’Ilario d’Enza, Reggio Emilia
Anno: 2013-2016
Immagini: Courtesy of ReCS Architects

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature