26-10-2018

Brno Design Days e di come creare spazi per la creatività

KOGAA, Alexandra Georgescu,

BoysPlayNice ,

Brno, Repubblica Ceca,

Installazione,

Evento, Mostra, Interior Design,

Grazie all’iniziativa dello studio di architettura KOGAA e la sua fondatrice Alexandra Georgescu, la città ceca di Brno non ha solo un proprio evento dedicato al design, i Brno Design Days, ma per questa edizione ha anche una nuova location per mostrare prodotti e idee.



  1. Blog
  2. Design
  3. Brno Design Days e di come creare spazi per la creatività

Brno Design Days e di come creare spazi per la creatività Grazie all’iniziativa dello studio di architettura KOGAA e la sua fondatrice Alexandra Georgescu, la città ceca di Brno non ha solo un proprio evento dedicato al design, i Brno Design Days, ma per questa edizione ha anche una nuova location per mostrare prodotti e idee.


La voglia di design è tanta, ovunque guardiamo troviamo iniziative di questo genere e sempre più spesso, accanto ai grandi eventi come la Milano Design Week, la Design Week Mexico o la Biennale Interieur, nascono nuovi eventi a livello regionale e locale, lontano dai classici percorsi del design.
Una di queste iniziative sono i Brno Design Days, un evento annuale nella città di Brno in Repubblica Ceca, organizzato dallo studio di architettura KOGAA per la prima volta nel 2016, allo scopo di sopperire alla mancanza di una piattaforma per il design in cui mostrare il lavoro dei designer locali e creare nuove collaborazioni. Un’idea che ha avuto grande risposta da parte del pubblico e che per la sua terza edizione, dal 4 al 7 ottobre 2018, ha potuto contare su interventi interessanti con ospiti di spicco internazionale, tra cui Bertrand Shippan, direttore dello studio di architettura olandese MVRDV a Parigi, Margherita Carrara, stilista di maglieria della casa di moda Dior, Frank Tjepkema di Tjep e Studio DeForm, Alexander Lauber della casa di profumi Wiener Blut e Adam Vodička del famoso Bar Který Neexistuje.
Per l’edizione 2018 l’architetto Alexandra Georgescu, direttrice dello studio KOGAA, ha inserito una bellissima novità che si allaccia al discorso a cui abbiamo accennato già nel corso della settimana, ovvero al riuso creativo di edifici vuoti o abbandonati (link MUCA). Un modus operandi non nuovo per lo studio che si è imposto all’attenzione internazionale proprio grazie al progetto The Distillery - Social Reactor (link), facendo del recupero di preesistenze il proprio cavallo di battaglia. 
In occasione dei Brno Design Days è stato scelto l’Hotel Avion, un edificio in centro città, di matrice funzionalista, progettato dall'architetto locale Bohuslav Fuchs, il quale ha adottato la commistione verticale degli spazi sulle orme di Le Corbusier. Il volume è piuttosto stretto e dal tratto verticale marcato, quindi, proprio per questa sua peculiarità, è diventato il luogo ideale per la complessità del programma dell’evento. Il piano terra, lo spazio più buio dell'edificio, è stato assegnato al programma di conferenze e cinema, mentre la funzione del primo piano è stata mantenuta come nel progetto originale e ospita la caffetteria con annesso  design shop. Il lungo tavolo personalizzato utilizzato come base per il negozio di design si è trasformato di notte in passerella per le sfilate di moda. Al secondo livello dell'Hotel è presente una mostra degli studenti, una zona lounge e il backstage, mentre il balcone superiore è utilizzato per i laboratori più grandi.
Grande attenzione è stata posta all’impatto ambientale dell’iniziativa e del riuso temporaneo dell’Hotel Avion, dato che uno dei maggiori problemi delle architetture pop-up è proprio lo spreco di materiale. Così è stato sviluppato dallo studio KOGAA come sistema modulare che può essere ricomposto e riutilizzato. A causa del ridotto budget per le installazioni, la base strutturale di tutti i tavoli, stand e bar è costituita da semplici pallet, coperti da un sottile strato di compensato verniciato, disposti e tagliati orizzontalmente, con bordi arrotondati, racchiusi da uno strato di bordatura metallica bianca.
Le strutture metalliche delle gambe di tutti i tavoli e i bordi in metallo bianco sono stati realizzati su misura dallo studio locale DURO design, mentre tutti i mobili sono stati forniti da Vitra, main design sponsor dell’evento. Hotel Avion è dunque diventato un luogo creativo e virtuoso quale simbolo delle idee che animano i Brno Design Days.

Christiane Bürklein

Progetto: Studio KOGAA
Luogo: Brno, Repubblica Ceca
Anno: dal 4 al 7 ottobre 2018
Immagini: BoysPlayNice
Allestimento: DURO design
Mobili: Vitra

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×