02-03-2018

Mario Cucinella a SpazioFMG per The Architects Series

Mario Cucinella Architects MCA,

Mauro Consilvio,

Milano, Venezia, Italia,

Biennale di Venezia, Mostre,

Mostra, Iris Ceramica Group, SpazioFMGperl'Architettura, Evento,

L'architetto Mario Cucinella a spazioFMG, la galleria milanese di Iris Ceramica e FMG Fabbrica Marmi e Graniti, inaugura The Architects Series e parla di Arcipelago Italia il progetto per il padiglione Italia alla 16a Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia.



Mario Cucinella a SpazioFMG per The Architects Series

La Netflix-mania, la passione per le serie TV, investe anche il mondo dell'architettura: The Architects Series è il nuovo format curato da The Plan per SpazioFMGperl'Architettura, la galleria showroom dei brand Iris Ceramica e FMG Fabbrica Marmi e Graniti della holding Iris Ceramica Group.
In un allestimento rinnovato per l'occasione SpazioFMG ha inaugurato il 22 febbraio il primo appuntamento di The Architects Series con “A documentary on: MC A” un corto dedicato allo studio MC A Architects e al suo fondatore l'architetto Mario Cucinella curatore del Padiglione Italia alla Biennale di Venezia 2018.
Il video ha portato il pubblico di SpazioFMG nello studio dell'architetto Mario Cucinella, nel backstage della progettazione per scoprire come nasce un'architettura dal suo concept alla fase di realizzazione.
Alla proiezione è seguita una conversazione tra l'architetto Mario Cucinella e Nicola Leonardi, direttore di The Plan, dal titolo “MC A Empatia Creativa - Progetti recenti e Arcipelago Italia alla 16a Biennale di Architettura 2018”.
A pochi giorni dalla presentazione alla stampa di Arcipelago Italia, il progetto che sarà presentato nel padiglione Italia alla 16a Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, era inevitabile che l'attenzione del pubblico fosse monopolizzata da questo affascinante tema e dalla possibilità di scoprire la sua genesi direttamente dalle parole del suo stesso curatore.

L'architettura come strumento per rilanciare i territori italiani è il concetto chiave su cui è fondato il progetto Arcipelago Italia. Oltre 500 progetti hanno partecipato alla call nazionale lanciata dal curatore, l'architetto Mario Cucinella. I progetti presentati hanno messo in evidenza lo stato dell'architettura contemporanea nei territori italiani con una netta prevalenza dei progetti privati di tipo residenziale. Il team curatoriale ha selezionato circa sessanta progetti di piccole dimensioni che oltre ad essere rappresentativi di buone pratiche di architettura mettono in evidenza il dialogo con la storia dei luoghi.
Cucinella ha raccontato che il lungo viaggio fatto tra pianure, foreste e borghi italiani ha fatto emergere un quadro del territorio italiano profondamente diviso tra Nord e Sud, con un Sud dove la questione del Mezzogiorno è visibile nel tipo di progetti ricevuti, che dimostrano chiaramente quanto poco si investa su strutture e spazi pubblici.

Nel Padiglione Italia saranno presentati anche i cinque progetti realizzati per cinque diversi territori italiani che metteranno in evidenza come l'architettura possa diventare uno strumento per rilanciare i territori. Cucinella ha coinvolto sei studi d'architettura che hanno lavorato su cinque progetti di edifici ibridi, cinque progetti sperimentali che potranno diventare uno strumento di discussione e ausilio per le amministrazioni locali.
I cinque progetti individuati sono funzionali a far emergere altrettanti temi scelti dal curatore come fondamentali per quei territori stessi. In Sicilia il progetto che riguarderà Gibellina e il recupero del Teatro di Consagra si lega al tema del ruolo dell'arte e del patrimonio culturale delle città. La ricostruzione e il rapporto tra temporaneità e permanenza troverà applicazione in Camerino, dove a seguito del terremoto è fondamentale un'operazione di ricostruzione e rilancio del territorio. I nuovi spazi per la salute, sono il tema individuato per Ottana, in Sardegna nella Barbagia, dove esiste una popolazione molto longeva e dove si vuole proporre una modalità di cura che possa diventare un prototipo per tutto il paese. La mobilità e le connessioni sia materiali che immateriali, la connessione lenta e veloce, saranno i temi individuati per Matera e gli scali ferroviari di Ferrandina e Grassano. Cucinella vuole invertire un processo: trasformare le stazioni ferroviarie del Sud vissute tradizionalmente come luoghi di “partenza” in luoghi di “arrivo” per la cultura, l'apprendimento e la sperimentazioni. Il quinto progetto riguarda il bosco e la filiera produttiva del legno e trova applicazione nelle Foreste Casentinesi uno dei boschi più belli d'Italia che si estende a cavallo tra l'Emilia Romagna e la Toscana.

L'appuntamento con il Padiglione Italia è per il 26 maggio all'apertura della 16a Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia. Il corto “A documentary on: MC A” di The Architects Series è visibile in SpazioFMGperl'Architettura fino al 6 aprile 2018.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of SpazioFMG, photo by Mauro Consilvio

Titolo: The Architects Series - A documentary on: MC A Mario Cucinella Architects
dal 22 febbraio 2018 al 6 aprile 2018
Orari di apertura: giovedì e venerdì: 16.00 – 19.00 (con possibilità di prenotazione)
Luogo: SpazioFMGperl'Architettura, Via Ambrogio da Fossano Bergognone, 27 (zona Tortona – metro M2) - 20144 Milano – Italia
www.spaziofmg.com


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×