07-03-2019

Villa Stgilat Aiguablava, architettura mediterranea smart di Enric Ruiz-Geli/Cloud 9

Enric Ruiz-Geli/Cloud 9,

Gregori Civera, Itot Produccions -Jordi Alcalà,

Aiguablava, Costa Brava, Spagna,

Paesaggio, Housing, case vacanze,

Resina, Vetro, Ceramica,

La villa Stgilat Aiguablava, disegnata da Enric Ruiz-Geli/Cloud 9, è un progetto residenziale pilota basato su un'architettura mediterranea "intelligente".



  1. Blog
  2. Materiali
  3. Villa Stgilat Aiguablava, architettura mediterranea smart di Enric Ruiz-Geli/Cloud 9

Villa Stgilat Aiguablava, architettura mediterranea smart di Enric Ruiz-Geli/Cloud 9 La villa Stgilat Aiguablava, disegnata da Enric Ruiz-Geli/Cloud 9, è un progetto residenziale pilota basato su un'architettura mediterranea "intelligente". E' stato costruito con tecnologie all'avanguardia e produzioni digitali, sostenibili e integrate perfettamente con l'ambiente della valle dell'Empordà e della Costa Brava.


Architettura sperimentale in dialogo con il contesto mediterraneo, una cosa fattibile se si ha la clientela giusta. Questo è successo all’architetto Enric Ruiz-Geli, nato a Figueres, una piccola città al centro dell'Empordà catalano, non lontano dal paese di Aiguablava, sulla Costa Brava, dove sorge la sua ultima opera. Una villa nata dalla volontà di un committente attento alla cultura e allo stile di vita mediterraneo, alla ricerca di un’integrazione armoniosa della propria casa in un contesto naturale di grande pregio.
Sulla base di questi presupposti l’architetto Enric Ruiz-Geli e il suo studio Cloud9 hanno potuto affrontare questo progetto residenziale come caso studio. Evidente il riferimento al lavoro di Richard Neutra e degli Eames, che hanno contribuito a definire un nuovo concetto dell’abitare sulla West Coast. Grazie all’uso di elementi prefabbricati e al conseguente notevole abbattimento dei costi di costruzione, essi aprirono il mercato immobiliare anche alla classe media.
Allo stesso modo, Stgilat Aiguablava rappresenta un progetto pilota di edilizia abitativa basato su una versione "intelligente" dell'architettura mediterranea. La tecnologia all'avanguardia e la produzione digitale e sostenibile, integrata con la natura circostante, porta innovazione nella valle dell'Empordà e sulla Costa Brava, considerando che il paesaggio della regione è un bene inestimabile, motore di un’economia basata in gran parte sul turismo.
In quest'ottica, Ruiz-Geli utilizza un approccio olistico alla progettazione con l’intenzione di stabilire un dialogo con il paesaggio, la cultura e i materiali della regione, per dare forma al progetto con uno stile architettonico che evoca esperienze sensoriali a tutti i livelli. Le ceramiche, i caldi materiali mediterranei, la freschezza, il sole e l'ombra, i colori, le terrazze e le curve della costa sono elementi che hanno ispirato e condizionato il design della villa Stgilat Aiguablava. Un ruolo importante nella sua composizione ha la reinvenzione dell'elemento architettonico della volta catalana, che per questa casa pilota è stata realizzata con metodi avanzati per la lavorazione della vetroresina, poi abbellita dall'artigiano ceramista Toni Cumella, per rendere armonioso il suo inserimento nella natura circostante.
Oltre alla casa vera e propria, il progetto di villa Stgilat Aiguablava comprende anche un padiglione effimero e sperimentale, dedicato all'innovazione e realizzato in collaborazione con il prestigioso ArtCenter College of Design di Pasadena, un centro di formazione dal quale escono molti designer del mondo hi-tech. Nasce così una struttura leggera e accogliente dalle finestre con filtro in resina di pino naturale (non ho capito cosa sono). Tali aperture permettono di creare relazioni simbiotiche tra tecnologia e natura per ottenere un legame emozionale più profondo, producendo uno spazio dalla privacy marcata che offre la possibilità di stare in un ambiente hi-tech in totale armonia con il contesto.
Con il progetto Stgilat Aiguablava l’architetto Enric Ruiz-Geli dimostra che il connubio tra tecnologia avanzata e forme organiche in dialogo con la natura può generare architetture sostenibili e belle. Se questo progetto pilota farà scuola, arricchirà il paesaggio costruito con un linguaggio stilistico che poco si vede sulle coste del mediterraneo, nelle quali però si inserisce con grande rispetto.

Christiane Bürklein

Progetto: Enric Ruiz-Geli/Cloud 9
Luogo: Aiguablava, Costa Brava, Catalonia
Anno: 2019
Immagini: Itot Produccions Jordi Alcalà, Gregori Civera, vedi leggende
01 Stgilat Aiguablava Enric Ruiz-Geli Cloud 9_foto Itot Produccions Jordi Alcalà_full.jpg
1 Stgilat Aiguablava_Enric Ruiz-Geli Cloud 9_foto Gregori Civera_full.jpg
2 Stgilat Aiguablava Enric Ruiz-Geli Cloud 9_foto Itot Produccions Jordi Alcalà_full.jpg
02 Stgilat Aiguablava Enric Ruiz-Geli Cloud 9_foto Itot Produccions Jordi Alcalà_full.jpg
4 Stgilat Aiguablava_Enric Ruiz-Geli Cloud 9_foto Gregori Civera_full.jpg
7 Stgilat Aiguablava_Enric Ruiz-Geli Cloud 9_foto Enric Ruiz Geli_full.jpg
8 Stgilat Aiguablava_Enric Ruiz-Geli Cloud 9_foto Gregori Civera_full.jpg
9 Pabellón Stgilat_Enric Ruiz-Geli Cloud 9_foto Itot Produccions Jordi Alcalà_full.jpg
10 Stgilat Aiguablava_Enric Ruiz-Geli Cloud 9_foto Gregori Civera_full.jpg
11 Stgilat Aiguablava_Enric Ruiz-Geli Cloud 9_foto Gregori Civera_full.jpg
x Pabellón Stgilat_Enric Ruiz-Geli Cloud 9_foto Itot Produccions Jordi Alcalà_full.jpg

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×