27-11-2018

Uredd di Haugen/Zohar Arkitekter + Landskapsfabrikken

Landskapsfabrikken, Haugen/Zohar Arkitekter,

Gildeskål, Norvegia,

Land Art, Tempo Libero, Paesaggio,

Vetro, Cemento,

Landscaping, Paesaggio,

I progettisti di Haugen/Zohar Arkitekter con i paesaggisti di Landskapsfabrikken hanno firmato l’area di sosta Uredd, quale nuova attrazione turistica della strada panoramica Helgelandskysten, parte delle National Scenic Routes.



  1. Blog
  2. Landscaping
  3. Uredd di Haugen/Zohar Arkitekter + Landskapsfabrikken

Uredd di Haugen/Zohar Arkitekter + Landskapsfabrikken I progettisti di Haugen/Zohar Arkitekter con i paesaggisti di Landskapsfabrikken hanno firmato l’area di sosta Uredd, quale nuova attrazione turistica della strada panoramica Helgelandskysten, parte delle National Scenic Routes.


Le National Scenic Routes norvegesi sono un sistema stradale che consiste in 18 percorsi selezionati lungo le coste e i fiordi, sulle montagne e le pianure della Norvegia. Questo progetto, iniziato dal governo norvegese nel 1994 per migliorare l’esperienza dei viaggiatori nel paese, sarà completato entro il 2024. Così nell’arco di 30 anni la Norvegia si dota di quasi 250 aree di sosta e belvedere create da circa 60 studi di architettura, paesaggisti, designer e artisti. 
Le dimensioni del progetto delle National Scenic Routes sono ben evidenti nella mostra Architecture and Landscape in Norway. Photographs by Ken Schluchtmann, il risultato di 8 anni di viaggi e oltre 25000 km guidati su queste strade.
L'area di sosta Uredd, disegnata dallo studio Haugen/Zohar Arkitekter di Oslo con gli architetti paesaggisti di Landskapsfabrikken, si trova lungo la Helgelandskysten, la più lunga delle 18 strade panoramiche. La terrazza larga nove metri offre un'ampia vista sul fiordo e verso il mare aperto, Fugløya, Lofotveggen ("il muro delle Lofoten") e l’orizzonte, mentre dietro troviamo imponenti formazioni rocciose e boschi battuti dal vento. Si tratta di un luogo popolare, sia presso i turisti che per la gente del posto, per osservare l'aurora boreale in inverno e il sole di mezzanotte in estate. 
Il progetto parte da una preesistenza, in quanto il sito, noto come Ureddplassen, è anche un luogo commemorativo. Nel 1986 è stato eretto un monumento in memoria di coloro che persero la vita quando il sottomarino norvegese Uredd, nel 1943, in viaggio verso la località Gildeskål, finì nel Fugløyfjorden su mine tedesche, causando la morte dell’equipaggio di 40 persone. Questo monumento è stato rinnovato dagli architetti con un nuovo piedistallo di marmo.
La nuova area di sosta è costituita da una grande piattaforma con vista sul mare. Da qui scende, verso il litorale, un anfiteatro di gradini prefabbricati, montati su di una soletta in calcestruzzo gettato in opera. Un gesto architettonico che da un lato rende la spiaggia accessibile e dall'altro permette di godere della bellissima vista senza il rumore delle automobili, in quanto accompagna i visitatori sotto il livello stradale. 
Sulla piazzola si trovano delle sedute, realizzate nel caratteristico marmo norvegese di Fauske, accanto a un iconico edificio che ospita i servizi igienici. In effetti il piccolo volume in calcestruzzo dai vetri smerigliati, che garantiscono un incantevole effetto lanterna di sera, quando si accende l’illuminazione artificiale pare nascere dalla superficie della piattaforma, ricordando un’onda, ma anche una delle montagne dello sfondo. Una soluzione progettuale di grande eleganza che non fa percepire l’elemento architettonico come un'intrusione nel paesaggio maestoso, senza però cedere alla tentazione di una mimesi a tutti costi.
Il progetto Uredd di Haugen/Zohar Arkitekter + Landskapsfabrikken è nella shortlist della sezione Landscaping del World Architecture Festival WAF 2018 che inizia il 28 novembre a Amsterdam.

Christiane Bürklein

Progetto: Haugen/Zohar Arkitekter (https://www.hza.no/) + Landskapsfabrikken
Luogo: Gildeskål, Norvegia
Anno: 2017
Image credits: Steinar Skaar / Lars Grimsby / Statens vegvesen

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×