29-06-2018

Sky Club House, palestra a Dongguan City di DOMANI Design

Ann Yu | DOMANI,

Shaon,

Guangdong, Cina,

Salute & Benessere, Tempo Libero,

Marmo, Vetro, Cemento, Legno,

Fare ginnastica in un luogo bello, dal tocco elegante e minimalista, per un’esperienza davvero rigenerante.



  1. Blog
  2. Materiali
  3. Sky Club House, palestra a Dongguan City di DOMANI Design

Sky Club House, palestra a Dongguan City di DOMANI Design Fare ginnastica in un luogo bello, dal tocco elegante e minimalista, per un’esperienza davvero rigenerante. Una cosa realizzabile presso lo Sky Club House, grazie all’intervento di Ann Yu, creative director dello studio cinese DOMANI Design per il developer Time Property a Dongguan City, Guangdong.


Un tempio del fitness più che una palestra, così si potrebbe definire il progetto dello studio cinese DOMANI Design a Dongguan City. Una città sul delta del fiume Pearl nella provincia di Guangdong con circa 8,34 mio. di abitanti, il 75% di loro provenienti dalle campagne, che qui lavorano in una delle tante industrie. Basti pensare che uno su 5 dei telefonini prodotti al mondo vengono assemblati proprio a Dongguan City, nota per essere sempre all’avanguardia non solo per gli sviluppi tecnologici, ma anche per quelli architettonici.
Il Sky Club House si inserisce in un’area di espansione urbana di proprietà del developer Time Property. Circondato da grattacieli vuole lasciare un segno anche nel contesto urbano: essere un inno alla serenità, al minimalismo elegante, alla tranquillità, in un contesto ad alta densità. Per questo a Dongguan City siamo ben lontani dall’immagine tradizionale della palestra meccanizzata, dove troviamo al massimo un po’ di fluo-pop o un richiamo allo stile post-industriale e in cui pare che l’unico scopo sia l’ottimizzazione dell’esercizio fisico, senza tanto indugiare sul concetto di bellezza.
Ann Yu, la creative director di DOMANI Design è invece andata oltre questi  limiti, in quanto l'involucro esterno del club, con una superficie di 1500 metri quadrati, porta con sé una sensibilità normalmente riservata ai musei modernisti. Un effetto ottenuto grazie al rivestimento delle facciate con elementi in calcestruzzo di colore bianco-grigio e l’inserimento di piscine nere e geometriche all’esterno, le quali riflettono il contesto che, grazie a questo gioco di riflessioni, assume una bellezza davvero insolita.
Gli interni sono rivestiti in gran parte in legno, quale contrappunto al cemento e al marmo, utilizzato anche negli ambienti interni, specialmente nella hall, con la reception la cui scenografia rimanda a un albergo di lusso. L’uso del legno è una soluzione materica che ammorbidisce l’impatto minimalista e austero della palestra, al fine di diffondere un senso di benessere generale, sottolineato anche dall’intelligente uso della luce naturale che entra copiosamente dalle grandi finestre nella facciata, creando così dei bellissimi giochi di luce e ombra.
I mobili in vetro e gli apparecchi di illuminazione, con struttura metallica sottile di colore nero, caratterizzano i vari ambienti e diventano un’aggiunta gradevole nel progetto d’interior. 
Sky Club House di DOMANI Design per Time Property si propone quindi come un ambiente dedicato allo fitness, inteso oltre il mero benessere fisico. Il tutto con un tocco di bellezza ed eleganza tale da assomigliare più a un tempio zen che a una palestra, un’oasi, seppur per pochi, nella frenetica vita della metropoli cinese.

Christiane Bürklein

Location: Guang Dong Province, China 
Client: Times Property 
Architectural Design: Ann Yu | DOMANI 
Interior Design: Ann Yu | DOMANI 
Installation & Exhibition: Ann & Vincent 
Cooperative Design: Leo Huang  | DOMANI
Year: 2017
Photographer: Shaon

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×