29-11-2017

Mosca, grande successo del Zaryadye Park

Diller, Scofidio + Renfro,

Iwan Baan,

Mosca, Russia,

Paesaggio, Parco urbano,

Landscaping,

Lo Zaryadye Park con i suoi 13 ettari di verde nel pieno centro di Mosca a due passi dalla Piazza Rossa ha aperto due mesi fa, attirando oltre un milione di visitatori.



  1. Blog
  2. Landscaping
  3. Mosca, grande successo del Zaryadye Park

Mosca, grande successo del Zaryadye Park Lo Zaryadye Park con i suoi 13 ettari di verde nel pieno centro di Mosca a due passi dalla Piazza Rossa ha aperto due mesi fa, attirando oltre un milione di visitatori. Un successo che condividiamo con i nostri lettori grazie alle immagini del celebre fotografo di architettura Iwan Baan.
In attesa di visitare Zaryadye Park di persona in occasione della cerimonia di premiazione del contest Next Landmark 2017 (link), promosso da Floornature e che si terrà a Mosca il 30 novembre, proponiamo ai nostri lettori le nuove immagini scattate dal fotografo Iwan Baan. Queste fotografie dimostrano alla perfezione sia la posizione centralissima del nuovo parco quanto l'interazione dei cittadini con lo spazio. Qui le cifre parlano di un grande successo presso i moscoviti, dall'apertura parziale a settembre sono stati oltre 1 Mio. i visitatori in soli due mesi.
I vincitori del concorso di progettazione internazionale, organizzato nel 2012 dalla città di Mosca e dall'architetto capo Sergey Kuznetsov, un consorzio di progettazione internazionale composto da Diller Scofidio + Renfro (USA), Hargreaves Associates (USA), Citymakers (Russia), Transsolar (Germania), Buro Happold (UK), Central Park Conservancy (USA), Directional Logic (USA), ARUP (USA), Arteza (Russia), MAHPI (Russia) e Mosinzhproekt (Russia), ha realizzato questa grande area verde urbana vicino al Cremlino e alla Cattedrale di San Basilio. Il tutto all'insegna del Wild Urbanism che prende ispirazione dai quattro tipici paesaggi russi: tundra, steppa, foresta e palude.
Qui le zone naturali si susseguono e offrono luoghi di aggregazione, riposo e osservazione. Mentre il ponte panoramico, chiamato anche floating bridge per via della sua sporgenza sul fiume Moscova, è diventato il nuovo landmark della città. Il tutto in sintonia con i volumi dei padiglioni inseriti nel parco e della grande Sala Filarmonica che aprirà ad aprile 2018, completando così tutti gli interventi previsti a Zaryadye Park.

Christiane Bürklein

Client: City of Moscow, Chief Architect Sergei Kuznetsov 
Site: 10.2 hectares/ 35 acres 
Design Consortium 
- Consortium Lead/Concept Designer: Diller Scofidio + Renfro (USA) 
- Landscape design and master plan collaboration: Hargreaves Associates (USA) 
- Local partner, Urban Designer: Citymakers (Russia/Denmark) 
- Climate Engineering and Energy Consultant: Transsolar (Germany) 
- Engineering Consultant: Buro Happold (United Kingdom) 
- Park Management: Central Park Conservancy (USA) 
- Cost Consultant: Directional Logic (USA) 
- Lighting: ARUP (USA) 
- Native Planting Expert: Arteza (Russia) 
- Architect and Engineer: MAHPI (Russia) 
- Contractor: Mosinzhproekt (Russia) 
Photography by Iwan Baan, courtesy of Diller Scofidio + Renfro

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×