07-06-2021

DUO a Singapore, torre sostenibile premiata dal CTBUH di Büro Ole Scheeren

Büro Ole Scheeren,

Iwan Baan,

Singapore,

Grattacielo,

Il complesso DUO disegnato da Büro Ole Scheeren a Singapore è stato insignito del Council of Tall Buildings’ Urban Habitat Award 2021 nella categoria Single Site. Il prestigioso riconoscimento premia un habitat urbano verticale ben inserito nel suo contesto ambientale e culturale, dove lo spazio pubblico è un importante elemento del progetto stesso.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. DUO a Singapore, torre sostenibile premiata dal CTBUH di Büro Ole Scheeren

DUO a Singapore, torre sostenibile premiata dal CTBUH di Büro Ole Scheeren Ci sono tante risposte alla domanda di “come vivremo insieme” e sicuramente il progetto DUO dello studio di architettura guidato da Ole Scheeren è un ottimo esempio in merito a come conciliare densità, bisogno di verde e spazio pubblico in un contesto urbano.
Situato sulla strada principale che collega la città di Singapore all’aeroporto Changi, DUO risponde alle esigenze di un nuovo stile di vita, in cui poter vivere, lavorare e giocare. Composto da due torri scultoree, una residenziale e l’altra adibita a uffici e hotel, la sua forma scolpita crea una serie di spazi urbani circolari, in grado di integrare gli edifici attigui in un nuovo e coerente contesto.
Al fine di rendere tutto l’intervento veramente sostenibile e migliorarne il comfort ambientale, Büro Ole Scheeren ha adottato molteplici strategie progettuali. Un approccio che ha ottenuto le certificazioni Green Mark Gold e Platinum
Nel dettaglio si parte dall’orientamento, ottimizzato in base agli angoli di incidenza dei raggi solari, mentre la sua massa concava cattura e incanala il flusso del vento, garantendo così negli spazi esterni e ombreggiati dei freschi microclimi. Inoltre, le facciate curve sono caratterizzate da un sistema di ombreggiatura a nido d'ape, in grado di proteggere l'edificio dal calore e dalla luce diretta, senza però ostruire la vista sull'oceano e il paesaggio urbano. Il tutto è anche arricchito da una gamma diversificata di spazi pubblici, composti da giardini coperti e all'aperto, passerelle, caffè e ristoranti. E non solo, le zone dedicate allo svago e i giardini tropicali si collegano agli snodi del trasporto urbano, come alle strutture commerciali, creando un mix tra verde lussureggiante e attività pubblica. Un’integrazione, senza soluzione di continuità, fra architettura e natura che crea un nuovo spazio verde equivalente all'area non costruita, con una compensazione paesaggistica del 100%.
A enfatizzare il tutto la piazza centrale, accessibile 24 ore su 24, che insieme a una serie di terrazze e giardini pubblici, è completata da un tetto accessibile al pubblico e un ponte panoramico sospeso a quasi 180 metri dal suolo.
In definitiva la completa permeabilità di DUO restituisce spazio alla città, dando forma una connessione dinamica tra il quartiere storico di Kampong Glam e quello commerciale Bugis Junction.
Queste due torri scultoree, quindi, non sono solo un complesso verticale di grande appeal visivo, ma agiscono pure quali elementi unificatori di una parte della città un tempo trascurata, trasformandola così in un centro dinamico per l'interazione sociale. 
Parlando alla cerimonia di premiazione del Council of Tall Buildings’ Urban Habitat Award 2021, tenutasi poche settimane fa, Ole Scheeren ha detto. "La visione centrale di DUO era di creare un nuovo senso di habitat urbano in cui gli esseri umani, l'architettura e la natura possono coesistere in modi produttivi e socialmente responsabili. Il progetto ripara un pezzo compromesso della città e celebra la vita pubblica come qualità centrale di un ambiente urbano socialmente responsabile".

Christiane Bürklein

Project: Büro Ole Scheeren
Location: Singapore
Year: 2018
Images: Iwan Baan

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature