27-12-2018

LuzInterruptus, Literature vs Traffic ad Ann Arbor

Luzinterruptus,

John Eikost , Melisa Hernández,

Ann Arbor, Michigan, USA,

Land Art, Installazione,

Evento,

Il collettivo creativo spagnolo LuzInterruptus ha riproposto, su invito dell'Istituto di Lettere dell'Università del Michigan, una delle sue installazioni più famose: Literature vs Traffic.



  1. Blog
  2. Eventi
  3. LuzInterruptus, Literature vs Traffic ad Ann Arbor

LuzInterruptus, Literature vs Traffic ad Ann Arbor Il collettivo creativo spagnolo LuzInterruptus ha riproposto, su invito dell'Istituto di Lettere dell'Università del Michigan, una delle sue installazioni più famose: Literature vs Traffic. Ora, dopo Toronto, Melbourne, Madrid e New York, è arrivata ad Ann Arbor.


A sei anni dalla prima messa in scena, l’installazione Literature vs Traffic, del collettivo creativo LuzInterruptus, purtroppo non ha perso nulla della sua attualità. Ancora oggi far sì che la letteratura si impadronisca delle strade e diventi il conquistatore di tutti i luoghi pubblici, offrendo ai passanti una zona senza traffico che, per qualche ora, si arrenderà all'umile potenza della parola scritta, è un miraggio. Nonostante tutti oramai sappiano dell’impatto su ambientale e salute dovuto all’uso sfrenato delle automobili, in pochi siamo disposti a rinunciare al loro utilizzo, spesso con la scusa della mancanza o insufficienza dei mezzi di trasporto pubblici.
Su invito di Amanda Krugliak, artista visiva, artista performativa e curatrice d’arte, che lavora all'Istituto di Lettere dell'Università del Michigan LuzInterruptus, ha portato Literature vs Traffic ad Ann Arbor in una strada normalmente non utilizzabile dai pedoni. Questa per una notte si è trasformata in un luogo di pace, quiete e convivenza, illuminata dalla luce soffusa che proviene dalle pagine dei libri esposti sull’asfalto. Libri usati, ca. 10mila, raccolti in questo caso tramite l'università, librerie locali e donatori privati, per diventare sia oggetto principale dell’installazione, ma anche dono e occasione di nuovi stimoli per chi partecipa e si porta a casa quello che gli piace. In questo senso, come tutte le altre opere di LuzInterruptus, Literature vs Traffic è un opera d’arte interattiva ed ecologica, in quanto tutto si ricicla e nulla rimane per strada.
La posizione scelta è stata ovviamente centrale, l'angolo tra State Street e Liberty Street. Essendo questa un'arteria principale della città è stata chiusa al traffico per 24 ore, ma, come dicono gli artisti:il mondo non è crollato”.
L’installazione è stata realizzata con l’aiuto di 90 volontari che hanno collaborato, nei mesi precedenti l’arrivo degli artisti, alla raccolta e selezione dei libri. Nei 10 giorni antecedenti l’evento si è lavorato quindi insieme per preparare e illuminare i libri, posizionandoli poi finalmente in strada il giorno della mostra. Un lavoro di gruppo che ha creato una bellissima coesione tra i partecipanti, dichiarando: “siamo diventati una grande famiglia unita dalla luce e dal nostro amore per la letteratura.”
Così il giorno 23 ottobre 11.000 libri illuminati sulla strada l’hanno trasformata, per qualche ora, in un fiume di onde bianche formato dalle pagine dei libri agitate dal vento. Un'esperienza visiva fissata nell’eterno presente del web, grazie alle tante documentazioni fotografiche.
Al calar della notte i visitatori hanno potuto accedere all’installazione con l’invito a godersi i libri e a prendere quelli che hanno trovato più interessanti. In meno di 2 ore tutti i libri illuminati sono scomparsi, portati via dalla gente entusiasta, gli stessi che hanno riempito bar e ristoranti con i libri sotto le braccia.  E diamolo anche questo è stato un evento magico.
A mezzanotte la strada era completamente pulita e vuota, a riprova del grande riscontro di Literature vs Traffic che, non a caso, è una delle proposte più amate tra le molte creazioni di LuzInterruptus, perché sempre di grande bellezza e poesia. Anche se le auto hanno ripreso il loro posto, coloro che hanno partecipato conservano ora il ricordo di come una volta i libri hanno invaso la città. Un ricordo che è anche uno stimolo importante, in quanto ora sanno che la città potrebbe essere diversa.

Christiane Bürklein

Progetto: LuzInterruptus (http://www.luzinterruptus.com) con Amanda Krugliak
Luogo: Ann Arbor, Michigan, USA
Anno: ottobre 2018
Immagini:  Melisa Hernández e John Eikost courtesy of LuzInterruptus

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×