27-06-2013

Renzo Piano, Diogene, Campus Vitra

Le Corbusier, Renzo Piano,

Weil am Rhein, Germania,

Università, Grattacielo, Uffici, Fabbriche, Sport & Wellness,

contemporaneo,

Vetro, Legno,

Renzo Piano ha realizzato per il Campus Vitra, una unità abitativa minima di appena 4 mq per 3 metri di altezza, chiamata Diogene con riferimento all'antico filosofo greco che viveva in una botte.



Renzo Piano, Diogene, Campus Vitra Dal Cabanon di Le Corbusier alle strutture prefabbricate di Charlotte Perriand, alla Nakgin Capsule Tower di Kisho Kurokawa fino ad esempi recenti realizzati in varie parti del mondo anche con il riciclo di container, il tema dell'alloggio minimo è sempre stato oggetto di interesse per gli architetti e i sociologi.
Un interesse che in Diogene, progettato da Renzo Piano e realizzato nel Campus Vitra, è legato all'esigenza di ridurre al minimo l'impronta ecologica della costruzione per realizzare una unità abitativa minima autosufficiente e sostenibile di appena  2 m x 2 m e alta 3 m.
Un'opera complessa, dotata di impianti di recupero e riciclo dell'acqua piovana, celle fotovoltaiche e pannelli solari, finestre con doppia vetrocamera, toilette biologica. L'arredo interno è limitato al divano letto, tavolo pieghevole, toilette e piccola cucina. La struttura in legno rivestita da pannelli in acciaio e con tetto a doppio spiovente, richiama l'archetipo della "casa", ma gli angoli arrotondati e il rivestimento di facciata la rendono immediatamente leggibile come un prodotto contemporaneo e complesso adatto alla produzione in serie industriale.

(Agnese Bifulco)

Progetto: Renzo Piano
Luogo: Weil am Rhein, Germania
Immagini: courtesy of Vitra

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×