28-06-2016

Markthal in Rotterdam con gli MVRDV

MVRDV, Winy Maas, Observatorium,

Ossip van Duivenbode,

Rotterdam,

Design,

La Markthal dello studio MVRDV nel centro di Rotterdam dalla sua apertura nel 2014 è una grande attrazione della città olandese.



  1. Blog
  2. News
  3. Markthal in Rotterdam con gli MVRDV

Markthal in Rotterdam con gli MVRDV La Markthal dello studio MVRDV nel centro di Rotterdam dalla sua apertura nel 2014 è una grande attrazione della città olandese. Dopo averla vista possiamo confermare il grande appeal di questa architettura iconica. 



Rotterdam celebrates the city”: Rotterdam festeggia i suoi 75 anni dalla ricostruzione dopo la Seconda Guerra Mondiale. Questo anniversario è un'ottima scusa per passare qualche giorno in una delle città più interessanti in Europa dal punto di vista architettonico.



Durante la nostra visita della città, ovviamente in bicicletta, abbiamo visto due esempi di tale trasformazione urbana, iniziata nel dopoguerra e che prosegue con grande fervore. Oltre alla visita al KleinpolderpleinPARK (che presenteremo la prossima settimana) con Andre Dekker di Observatorium abbiamo incontrato Jan Knikker, partner dello studio MVRDV, che ci ha accompagnati per una visita alla Markthal e al nuovo ufficio di MVRDV. Infatti dal 20 giugno lo studio si è trasferito in una parte di un edificio storico degli anni '50, opera del famoso architetto olandese Hugh Maaskant, ora rinnovato dagli stessi MVRDV.





Una delle icone della nuova Rotterdam è la Markthal nonostante la sua presenza massiccia, in quanto è stata comparata a un hangar anche se a noi fa venire in mente le belle stazioni dei treni di fine '800, è ben inserita sulla Hoogstraat e la piazza del mercato nel quartiere Laurens. Qui entrare diventa naturale. Infatti la pavimentazione della piazza porta i visitatori all'interno del grande mercato dalla forma di una grande U rovesciata, spazio dove si trovano ben 100 stand e una vasta offerta culinaria dai prezzi accessibili. Le pareti ospitano al piano terra ristoranti e negozi e nei 10 piani superiori 228 appartamenti di cui 10 penthouses. Queste ultime sono dei veri gioielli a due piani con vista sia sul mercato interno, attraverso lucernari in vetro temprato inseriti nel pavimento, che sulla città attraverso la grande terrazza panoramica. 





Nei piani sotterranei la Markthal offre 1.200 posti macchina con un sistema guidato che permette di trovare posto entro 2 minuti, in oltre la cui tariffa varia a secondo della sostenibilità dell'automobile, ovvero sono privilegiate le vetture elettriche o ibride. Dal parcheggio si accede al mercato coperto con le scale mobili: le “Time stairs” dello studio Kossman.dejong Un percorso verticale che permette di lanciare uno sguardo sulla storia di questo luogo. 
Il mercato coperto a sua volta è anche pensato in ottica sostenibile in quanto non usa sistemi di condizionamento, ma sfrutta la ventilazione naturale, mentre l'unica concessione è il riscaldamento a pavimento al fine di evitare la formazione di ghiaccio durante l'inverno.



Dalla sua apertura la Markthal è un grande successo presso il pubblico: si pensava a 3 mio. di visitatori annui, mentre si sono raggiunti gli 8 mio.! 



Questa è un'icona architettonica, ma senza darsi arie da star nonostante tutti si fermino a guardare e fotografare la scenografica facciata interna, realizzata con 11mila metri quadrati di pannelli di alluminio stampati con vernice per macchine per una durata garantita di 30 anni e per la realizzazione è stata coinvolta anche la Pixar di Hollywood. In effetti una visita alla Markthal degli MVRDV ha qualcosa di un viaggio fantastico, in linea con una città piena di sorprese di cui parleremo ancora quest'estate. 

Christiane Bürklein

Progetto: MVRDV
Year: 2004-2014
Location : Rotterdam, The Netherlands
Images: Courtesy of MVRDV - © Ossip van Duivenbode - © Daria Scagliola/Stijn Brakkee
Design Team : Winy Maas, Jacob van Rijs and Nathalie de Vries with Renske van der Stoep, Anton Wubben, Marc Joubert, Sven Thorissen, Monica Freundt, Laura Grillo, Joeri Horstink, Tadas Jonauskis, Diana Lopez, Gijs Rikken, Elsbeth Ronner, Yvo Thijssen, Johnny Tsang, Anet Schurink, Jeroen Zuidgeest, Michele Olcese, Laura Grillo, Ivo van Capelleveen
Partners:
Co-architect: INBO, Woudenberg, Netherlands
Structure: Royal Haskoning DHV, The Hague, Netherlands
Services / Acoustics : Peutz & Associes, Zoetermeer, Netherlands
Installations : Techniplan, Netherlands
Glass Façade : Octatube, Rotterdam, Netherlands
Above Ground Contractor : J. P. van Eesteren
Below Ground Contractor :  Mobilis and Martens en Van Oord, Netherlands
Artwork : Arno Coenen and Iris Roskam

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×