11-12-2019

Kolby Wine Bar di CMC Architects a Praga

CMC architects,

BoysPlayNice ,

Praga,

Tempo Libero, Ristoranti,

Metallo,

Interior Design,

Lo studio CMC Architects ha firmato a Praga Kolby Wine Bar, negozio ed enoteca. Il locale offre la completa produzione della cantina Kolby, originaria della Moravia, insieme a qualche prelibatezza culinaria. Il tutto su una superficie di soli 59 metri quadrati e all’interno del complesso per uffici Rutonka.



  1. Blog
  2. Design
  3. Kolby Wine Bar di CMC Architects a Praga

Kolby Wine Bar di CMC Architects a Praga Il quartiere Karlín di Praga, adesso molto in voga, deve il suo successo in realtà a un’alluvione di dimensioni storiche avvenuta nel 2002. Questa distrusse gran parte di una cittadina del 1922 alle porte di Praga, sino a quel momento non considerata un luogo raccomandabile, tantomeno per i turisti. I lavori di recupero, nonché i nuovi interventi architettonici ed urbanistici, avvenuti in seguito alla calamità naturale, hanno cambiato il volto del quartiere. Infatti, ora è in piena gentrificazione e combina funzionalità e modernità con estetica e tradizione.
Una combinazione che hanno dovuto affrontare anche gli architetti dello studio CMC Architects per la realizzazione del Kolby Wine Bar all’interno del nuovissimo complesso per uffici Rustenko. Questo, certificato LEED Gold, è un’architettura lineare dall’aspetto austero, rafforzato visivamente dalla facciata in metallo scuro e vetro. Qui, al piano terra con apertura sul viale Rohanské nábřeží, su solamente 59 metri quadrati, si sviluppa il Kolby Wine Bar, nuovo spazio per la vendita, la degustazione e l'esposizione dei vini del marchio Kolby e di alcune eccellenze culinarie.
Grazie a un sapiente disegno degli interni, gli architetti di CMC hanno saputo sfruttare al massimo lo spazio, ovvero l’esigua metratura a disposizione. Hanno così concepito il locale come un’ambiente aperto, consentendo una varietà di usi e disposizioni degli arredi, al preciso scopo di rispondere alle diverse tipologie di eventi che vi si svolgono.  Le possibilità sono davvero tante, da un allestimento tipico e ottimizzato per gli avventori pubblici a un allestimento centrale per eventi di degustazione, fino alle configurazioni per ricevimenti, feste aziendali o private. Per questo motivo l'arredamento combina elementi standard a quelli realizzati su misura da falegnami. In effetti, l’intero locale è incorniciato da un sistema di scaffalature continue, progettate principalmente per la presentazione e lo stoccaggio di bottiglie di vino e scatole. Altri elementi interni, come la barra in acciaio CorTen, il pavimento in cemento armato e i mobili di Vitra, si aggiungono a questo sistema di scaffalature, sottolineando il valore dei vini esposti.
Lo spazio principale dell'enoteca e dei suoi servizi è stato progettato da CMC Architects combinando materiali e colori semplici. In questo caso le tonalità dominanti sono il nero e il grigio, integrate da lavorazioni in legno di noce. Altri materiali come il cemento a vista, il metallo laccato nero, il rivestimento del bar in lamiera CorTen, i tubi e i condotti a vista neri, costituiscono la sensazione di uno spazio aperto dal carattere industriale, la cui apparente austerità, in linea con l’aspetto dell’edificio in cui si trova, viene in seguito mitigato da materiali più caldi come il legno, le tappezzerie scure o i tendaggi, per un tocco di accogliente eleganza. 
Così il Kolby Wine Bar si presenta come esempio di un design in armonia con il contesto contemporaneo, dove le proposte progettuali, dal sapore minimal, mirano a mettere in evidenza il vero protagonista: il vino. 

Christiane Bürklein

Progetto: CMC Architects - http://www.cmca.cz/
Luogo: Praga
Anno: 2019
Immagini: BoysPlayNice

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature