03-09-2019

Loft with Love di CMCARCHITECTS a Praga

CMC architects,

BoysPlayNice ,

Praga,

Housing, Loft,

Recupero,

Lo studio di architettura ceco CMSARCHITECTS ha trasformato una birreria storica di Praga in un campus dai loft contemporanei. Grazie al recupero dei capannoni originali e l’aggiunta di un nuovo volume sono state create 40 unità abitative dal carattere industriale.



  1. Blog
  2. Materiali
  3. Loft with Love di CMCARCHITECTS a Praga

Loft with Love di CMCARCHITECTS a Praga Holešovice è un distretto a nord di Praga, situato su un meandro del fiume Moldava e dal passato fortemente industriale. Oggi però è noto poiché ospita la sede principale della Galleria Nazionale di Praga, oltre a una delle più grandi stazioni ferroviarie della città: la Nádraží Holešovice. 
In questo contesto si inserisce il pluripremiato intervento dei progettisti dello studio ceco CMCARCHITECTS, realizzato nel 2008, ovvero il recupero e la riconversione della prima storica birreria municipale del quartiere in un campus contemporaneo. Questa importante preesistenza aveva già stimolato a suo tempo un originale progetto residenziale, caratterizzato da uno spazio aperto, ma allo stesso tempo introspettivo, dedicato ad abitazioni creative e moderne dallo spirito industriale. 
Si tratta di un edificio che ospita un totale di quaranta appartamenti, metà dei quali veri e propri loft industriali ottenuti riconvertendo i capannoni originali della birreria. Sei sono stati costruiti durante la trasformazione della parte anteriore dell'edificio e quattordici si trovano in un'aggiunta orientata verso la piazza urbana.
Ora, dieci anni dopo, gli architetti di CMCARCHITECTS sono tornati a lavorare sul loro vecchio progetto, ovvero in uno dei loft collocati all’interno dei vecchi magazzini.
Il cliente come la location erano perfetti, così raccontano gli architetti. In effetti si trattava di sottolineare il carattere industriale dell’abitazione, dato da una parete in mattoni a vista, una scala in acciaio, una libreria sempre in acciaio, un pavimento in cemento e un soffitto nero.
L'obiettivo era quello di preservare lo spirito della preesistenza e al contempo creare uno spazio abitativo confortevole, nonché in linea con le esigenze attuali. Per questo i progettisti hanno mantenuto la tavolozza dei materiali grezzi, lasciando la loro struttura a vista. Tra l'altro non hanno nemmeno previsto dei giunti di dilatazione nel pavimento in calcestruzzo, lasciandolo incrinare naturalmente, quasi a sottolineare la vocazione urbana di questo luogo. Mentre i cavi elettrici scorrono a vista sulle pareti in mattoni e dialogano con gli infissi e lo scaffale in metallo nero. Qui la fredda matericità del metallo, ad esempio in cucina, è stata in fine bilanciata dall’inserimento di elementi in legno dalle tonalità calde. 
Il living open space sfrutta invece l’altezza del volume originale, in quanto alto 6 metri, mentre le due camere da letto, con i rispettivi bagni, hanno trovato collocazione spaziale nell’area soppalcata, al fine di garantire una maggiore privacy alla zona notte.
L’ingresso vetrato media la transizione dalla piazza urbana, garantendo al loft un'illuminazione naturale. Inoltre il dialogo con l’esterno avviene anche tramite una terrazza esterna situata accanto al soggiorno. 
L’intervento di CMCARCHITECTS nella storica birreria di Holešovice a Praga è quindi un esempio virtuoso di spazi abitativi  in preesistenze industriali, di certo non facili, in quanto fortemente caratterizzate, ma dal grande impatto visivo.

Christiane Bürklein

Project: CMC architects - http://www.cmca.cz/
Architects: Vít Máslo, David R. Chisholm
Design team: Evžen Dub, Gabriela Sekyrová, Nela Niederle
Location: Prague, Czech Republic
Year: 2018-2019
Photos: BoysPlayNice / www.boysplaynice.com

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×