06-03-2020

Casey House di Hariri Pontarini Architects, National Urban Design Awards 2020

Hariri Pontarini Architects,

Doublespace Photography,

Toronto, Canada,

Ospedali,

Award, Recupero,

Tra i dodici progetti provenienti da tutto il Canada, ognuno di questi con un enorme impatto sull'ambiente edificato circostante, è stata selezionata, per il National Urban Design Awards 2020, la ristrutturazione e ampliamento della Casey House, una struttura sanitaria specializzata per persone affette da HIV/AIDS, opera dello studio Hariri Pontarini Architects.



  1. Blog
  2. News
  3. Casey House di Hariri Pontarini Architects, National Urban Design Awards 2020

Casey House di Hariri Pontarini Architects, National Urban Design Awards 2020 È tempo di premi, tra cui l’importante programma canadese National Urban Design Awards, organizzato dal Royal Architectural Institute of Canada (RAIC), il Canadian Institute of Planners (CIP) e la Canadian Society of Landscape Architects (CLSA). I progetti vincitori spaziano da installazioni artistiche pubbliche e parchi, fino a un sottopassaggio rivitalizzato.
Iniziamo con il progetto dello studio Hariri Pontarini Architects, la ristrutturazione e ampliamento della Casey House a Toronto nella centrale Jarvis Street. Si tratta di una struttura sanitaria specializzata in grado di rispondere alle esigenze dei pazienti affetti da HIV/AIDS e degli operatori sanitari, appositamente progettata per riproporre l'esperienza delle comodità di casa. Un’opera che ha vinto il premio d’eccellenza nella categoria “Urban Architecture”. 
Nel merito la giuria si è così espressa: "I progettisti urbani si trovano spesso ad affrontare la sfida di arricchire gli edifici del patrimonio edilizio. Questo progetto valorizza l'edificio esistente e ne preserva le qualità specifiche, mentre coreografa gli spazi intorno a una nuova corte centrale con giardino. Rispetta una lunga tradizione di edifici pubblici come strutture monumentali di spicco”.
Ma guardiamola nel dettaglio. La Casey House è un palazzo vittoriano di Toronto, immerso nel Gay Village della città, in cui nel 1988 si è insediato uno staff dedicato all’accoglienza di persone affette da HIV/AIDS, al preciso scopo di accompagnarle nei momenti più difficili. Quasi tre decenni dopo, sia la malattia che l'istituzione sono cambiate e l'HIV/AIDS "non è più una condanna a morte", ha dichiarato Joanne Simons, amministratore delegato di Casey House. Questa struttura, inoltre, è l'unico ospedale indipendente al mondo dedicato a una tale infezione, ora ampliato con un nuovo edificio di 5400 metri quadrati, opera dallo studio Hariri Pontarini Architects in collaborazione con ERA Architects. Quest’ultimi in particolare già incaricati della ristrutturazione della preesistenza. 
La nuova costruzione abbraccia l’edificio vittoriano, preservandone le qualità, nonché organizzando l'esperienza quotidiana dei ricoverati intorno a un nuovo cortile con giardino. Si tratta della parte fondamentale del progetto compositivo, in quanto cuore della struttura e visibile da ogni corridoio, come da ogni stanza di degenza. Infatti, dalle finestre, che permettono di godere di aria fresca e ventilazione incrociata, ogni degente può beneficiare dal proprio letto di una vista sul cortile verde. Inoltre, inondano gli spazi di luce naturale le finestre creano un collegamento con il mondo esterno, facendo percepire l'ospedale come una casa. 
In tutto il progetto non mancano elementi di design sostenibile che includono: vetro ad alta efficienza, per migliorare l’isolamento termico, cisterne per la raccolta dell'acqua piovana e materiali di provenienza locale.
La Casey House, vincitrice del National Urban Design Awards 2020, lancia un segnale importante, in quanto è la prova tangibile che qualità architettonica e bellezza possono aiutare le persone a sentirsi forti, agevolandone di conseguenza la guarigione in un ambiente in grado di trasmettere un senso di accoglienza e intimità.

Christiane Bürklein

Project: Hariri Pontarini Architects
Location: Toronto, Canada
Year: 2017
Images: doublespace
Winner “Urban Architecture” at National Urban Design Awards 2020 - https://raic.org/

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature