04-06-2015

Herzog & de Meuron Padiglione Slow Food Expo Milano 2015

Herzog & de Meuron,

Milano,

Padiglioni, Sport & Wellness, Bar, Paesaggio, Expo, Scuola, Mercato,

Legno,

Il progetto del padiglione Slow Food per l'Expo Milano 2015, firmato dallo studio d'architettura Herzog & de Meuron trasforma in strutture architettoniche i concetti di sostenibilità e la filosofia di Slow Food.



Herzog & de Meuron Padiglione Slow Food Expo Milano 2015

La proposta progettuale degli architetti Herzog & de Meuron per il padiglione Slow Food, all'Expo Milano 2015, parte dalla necessità di trasformare in strutture architettoniche i concetti di sostenibilità e la filosofia di Slow Food. Da qui la necessità di un'architettura con un layout semplice che lasci scoprire immediatamente ai visitatori i concetti chiave del padiglione: l'importanza della biodiversità agricola e alimentare, la varietà dei prodotti protagonisti di questa biodiversità, la necessità di prendere coscienza di quanto questo sistema sia fragile e di adottare nuove abitudini di consumo per proteggerlo e difenderlo.

Tre strutture in legno, edifici lunghi e stretti che ricordano le cascine tipiche del paesaggio lombardo costituiscono il padiglione progettato dagli architetti Herzog & de Meuron. La loro disposizione planimetrica delimita una corte interna che crea un'atmosfera conviviale da mercato con tavoli a cui i visitatori possono avvicinarsi per scoprire piante e avere informazioni sulla biodiversità e sull'impatto delle attuali abitudini di consumo.
Al termine dell'Expo Milano 2015 le strutture progettate da Herzog & de Meuron saranno smontate e ricostruite negli orti delle scuole italiane per il progetto “Orto in condotta”, l'iniziativa di educazione alimentare e ambientale di Slow Food.

(Agnese Bifulco)

Progetto: Herzog & De Meuron http://www.herzogdemeuron.com/
Luogo: Rho - Milano, Italia
Fotografie: Marco Jetti http://www.marcojetti.com/

http://www.slowfood.it/


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×