27-11-2020

Heatherwick Studio sbarca a Singapore con il progetto residenziale EDEN

Heatherwick Studio,

Hufton+Crow,

Singapore,

Grattacielo, Appartamenti,

Gli architetti di Heatherwick Studio hanno terminato il loro primo progetto residenziale nel continente Asiatico. Si tratta di EDEN, un grattacielo "verdissimo", alto 104 metri, che sorge nello storico quartiere Newton a Singapore ed è ispirato all'idea di "città dentro un giardino" espressa da Lee Kuan Yew. L'intero complesso conta solo 20 appartamenti di altissima finitura. Nel corso del progetto sono stati presi tutti gli accorgimenti possibili per integrare passività energetica e lusso raffinato.



Heatherwick Studio sbarca a Singapore con il progetto residenziale EDEN

Lo studio londinese Heatherwick ha ultimato la costruzione di EDEN, un grattacielo residenziale di lusso nello storico quartiere Newton di Singapore. EDEN è alto 104,5 metri ma contiene solo venti unità abitative, ciascuna con una superficie di oltre 300 metri quadrati.

Il grattacielo, primo progetto residenziale realizzato dallo studio di Thomas Heatherwick nel continente asiatico, si configura come una slanciata e futuribile spina dorsale. Ogni piano è una vertebra e, riprendendo la reale struttura anatomica dell'arco vertebrale umano, da ogni piano di EDEN si slanciano su tre lati candide balconate dalle forme organiche.

La parte inferiore dei balconi, esposta alla vista, è composta da una malta cementizia realizzata appositamente per il progetto e altamente levigata, in modo da risultare visivamente come una finitura candida, delicata e dalla matericità organica. I balconi non sono a gettante, ma inclusi nell’architettura e protetti da "semplici piani verticali rettilinei", ovvero si protendono oltre l'altezza dell'edificio e sono tassellati da un puzzle regolare di sottili aperture verticali. A tal proposito raccontano i progettisti che queste superfici sono modulate su un'astrazione tridimensionale della mappa topografica di Singapore.

Una tale struttura particolare, quindi, permette di ricavare tutti gli spazi funzionali e le zone notte nelle parti perimetrali della pianta, mantenendo al centro un grandissimo e luminoso living open space che gode di una vista a 270° non solo sul panorama cittadino, ma anche sul giardino privato di pertinenza. Infatti, una delle peculiarità di EDEN è che ciascun appartamento crea la sensazione di essere in mezzo al verde e non al centro di una metropoli. È per questo motivo che i balconi ospitano una vegetazione rigogliosa, come se fosse un’estensione verticale dell'abbondante flora che caratterizza le strade di Singapore. Non a caso, infatti, il fondatore della moderna città stato, Lee Kuan Yew, l'aveva immaginata come una "città dentro un giardino", motto che gli architetti hanno fatto proprio nell'ideazione del grattacielo.

Il fondatore dello studio, Thomas Heatherwick, racconta: “Lo skyline di Singapore, come quello di tante altre metropoli, è caratterizzato da grattacieli squadrati in vetro e acciaio. Insieme a Swire Properties volevamo creare qualcosa di diverso, che rappresentasse Singapore come una città in un giardino, e riproporre il lussureggiante cortile posteriore, un tempo molto diffuso nelle abitazioni del luogo. Non quindi un edificio rivestito di vetro con balconi minimali: ciascun appartamento di ‘EDEN’ avrà infatti un rigoglioso giardino proprio sulla soglia di casa, con spazi organici e generosi ottenuti rinunciando alla tradizionale pianta squadrata.”

Va ricordato che EDEN non è verde solo nell'aspetto esteriore, ma pure la pianta, con le sue tre aperture sullo spazio centrale, è pensata per eliminare l’utilizzo di una climatizzazione meccanica a favore di quella passiva. A tal proposito e per ottenere una maggiore efficienza, il primo appartamento si trova a un'altezza di 23 metri dal suolo, dove soffia una persistente brezza. Inoltre, i balconi ricoperti di piante, l'orientamento dell'edificio e la presenza di piccole aperture sulle facciate migliorano l'apporto solare. Ad aumentare il raffinato rimando al verde ci pensano gli interni ispirati alla natura e alla bellezza delle sue imperfezioni. Qui i pavimenti sono rivestiti in un parquet di cui vengono valorizzati i nodi, le pareti alternano intonaco bianco, rivestimenti in pietra naturale e il cemento sagomato sulla topografia locale.

Al piano terra l'ingresso ricorda un canyon verdeggiante. Largo un metro e mezzo, ma alto dieci volte tanto, è rivestito in granito nero e drappeggiato da piante pendenti. Le zone comuni al piano terreno includono inoltre una palestra, una piscina e diverse zone in cui svagarsi, tutte aree immerse in un grande giardino straripante di insolite piante tropicali ed esotiche.

Ancora una volta la cura al dettaglio, le numerose prove e prototipazioni eseguite per ogni materiale, colore o forma hanno fatto sì che Heatherwick desse forma a un'architettura spettacolare, contemporanea, iconica e rispettosa dell'ambiente.

Francesco Cibati

Project Name: EDEN
Location: Singapore
Completion date: December 2019
Site Area: 33,425 sq ft
Gross Floor Area: 70,193 sq ft
Apartments: 20
Car Park Spaces: 41

Designed by Heatherwick Studio http://www.heatherwick.com

Design Director: Thomas Heatherwick
Group Leader: Mat Cash
Project Leader: Gabriel Sanchiz
Resident Architect: Charlie Kentish
Project Team: Charlie Kentish, Craig Miller, John Minford
Client: Swire Properties Ltd/Celestial Fortune
Interiors: Heatherwick Studio
Local Interiors: Ensemble
Local Architect: RSP Architects, Planners & Engineers
Landscape Designer: COEN Design International
Awards: Green Mark Award for Building – Platinum Rating

Pictures: Hufton+Crow


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature