05-05-2020

Vincitori e riconoscimenti per l’Architekturpreis Beton 2020, Germania

Simon Menges, Wolfgang Zeh, hennpohl, Rory Gardiner, Brigida Gonzales, Erica Overmeer,

Cologna, Germania, Münster,

Award,

Il Premio di Architettura del Calcestruzzo, Architekturpreis Beton, è uno dei più attesi, al preciso scopo di conoscere lo stato dell’arte dell’architettura tedesca. Dal 2008 viene assegnato in collaborazione con la Camera nazionale degli architetti tedeschi (BDA) e nell’edizione 2020 ha visto la proclamazione di quattro premi di pari livello, nonché quattro riconoscimenti.



  1. Blog
  2. News
  3. Vincitori e riconoscimenti per l’Architekturpreis Beton 2020, Germania

Vincitori e riconoscimenti per l’Architekturpreis Beton 2020, Germania Fondato nel 1974 in occasione del 25° anniversario dell'Associazione Federale dell'Industria del Cemento Tedesca per promuovere edifici in calcestruzzo ben progettati, il Premio di Architettura del Calcestruzzo, Architekturpreis Beton, è diventato uno dei principali premi del panorama architettonico tedesco, specialmente da quando, nel 2008, si svolge in collaborazione con l’associazione nazionale degli architetti tedeschi (BDA).
Vengono premiati, a cadenza triennale, le realizzazioni eccezionali nel campo dell'architettura e dell'ingegneria, la cui qualità è determinata dalla progettazione, dalla costruzione e dalle possibilità tecnologiche del calcestruzzo, quale materiale da costruzione. Il concorso è aperto ad architetti, ingegneri e proprietari di edifici. Oltre agli edifici residenziali, culturali e amministrativi realizzati in Germania, possono anche essere presentati edifici industriali e strutture ingegneristiche. Ciò include aggiunte e trasformazioni architettoniche negli edifici esistenti.
L’edizione 2020 ha visto la partecipazione di 143 progetti, tra i quali la giuria ha selezionato i vincitori e i riconoscimenti. In totale sono stati assegnati quattro premi di pari livello e quattro riconoscimenti.
Il Terrassenhaus Lobe Block a Berlino degli architetti Brandlhuber+, l'ampliamento della Württembergische Landesbibliothek Stuttgart degli architetti Lederer Ragnarsdóttir Oei, il nuovo edificio Baulücke Köln dell'architetto Wolfgang Zeh e la James Simon Gallery di David Chipperfield Architects Berlin, presentata già nelle pagine di Floornature, sono stati premiati dalla giuria a pari merito.
I quattro riconoscimenti sono andati a Steimle Architekten BDA per la biblioteca di Kressbronn, a hehnpohl architektur bda per la casa presso la Buddenturm di Münster, a wulf architekten per le scuole elementari modulari di Monaco e allo studio di architettura E2A / Piet Eckert e Wim Eckert per il nuovo edificio taz di Berlino.
Molto interessante la scelta dei due progetti residenziali, l’edificio Baulücke Köln dell'architetto Wolfgang Zeh e la casa presso la Buddenturm a Münster di hehnpohl architektur bda. In entrambi i casi si tratta di abitazioni inserite in un contesto storico e quindi dalle grandi limitazioni per i progettisti. 
Baulücke Köln, ovvero "lotto libero Cologna", come già definisce il nome, fa riferimento all’inserimento dell’edificio in un’area inutilizzata incastrata fra costruzioni in linea di stile guglielmino. Si trattava di un sito a Colonia-Ehrenfeld, di 10,00 x 3,50 metri, la cui particolarità era la distanza tra le pareti tagliafuoco dell'edificio esistente che diminuiva lo spazio edificabile a 3.00 metri per 7,00. Condizioni simili le troviamo nel progetto di hehnpohl architektur bda a Münster, dove l'inserimento di una nuova edificazione nella fitta rete di edifici storici nel pittoresco centro della città, richiedeva molta sensibilità. La casa che ne è sorta, chiaramente moderna e dalla facciata in mattoni a vista, tuttavia, assume la scala e la forma degli attigui vecchi edifici. 

Christiane Bürklein

Premio di Architettura del Calcestruzzo, Architekturpreis Beton 2020
Immagini: vedi leggende
01 Collage
02 James-Simon-Galerie, © Studio Simon Menges
03 Neubau Baulücke Köln, © Wolfgang Zeh
04 Haus am Buddenturm, © hehnpohl
Erweiterung der Württembergischen Landesbibliothek, © Brigida Gonzalez
Grundschulen München, © Brigida Gonzalez
Bücherei Kressbronn, © Brigida Gonzalez
taz Neubau, © Rory Gardiner
Terrassenhaus Lobe Block © Erica Overmeer


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature