01-07-2021

Villa EB, una ristrutturazione dall’armonia formale

monovolume architecture+design,

Giovanni De Sandre,

Bolzano, Italia,

Ville,

Metallo, Vetro,

Nella provincia di Bolzano i progettisti dello studio italiano monovolume architecture + design hanno firmato Villa EB. Si tratta della ristrutturazione di un’abitazione bifamiliare, della metà del secolo scorso, incentrato sulla cura dei dettagli, dai materiali e in armonia con il contesto naturale.



  1. Blog
  2. Materiali
  3. Villa EB, una ristrutturazione dall’armonia formale

Villa EB, una ristrutturazione dall’armonia formale

Scappare dalla città non è un trend degli ultimi anni, ma da tempo chi se lo può permettere cerca un domicilio in contesti paesaggistici più sereni, belli e salutari, specialmente durante i mesi estivi. Tutto questo è avvenuto anche a Bolzano a iniziare dagli anni Cinquanta e Sessanta del Novecento, dopo il secondo conflitto mondiale, quando il boom economico ha permesso a molti bolzanini di trasferirsi sulle colline del versante sud-occidentale della provincia di Bolzano. Qui, dove passa la rinomata Strada del Vino, tra vigneti, piccoli boschi e una vista impareggiabile sulle vette alpine, si trova Villa EB, un progetto realizzato dallo studio monovolume architecture + design partendo da un’abitazione costruita nei primi anni Sessanta del Novecento. Nonostante si trattasse di una preesistenza dagli elevati standard abitativi, con materiali e finiture di pregio, non era più adatta alle esigenze dei nuovi proprietari, poiché negli ultimi decenni molto è cambiato in merito a come si vive la casa fra i monti. Oggi, infatti, si pone una maggiore attenzione agli spazi condivisi, come per esempio la cucina, in quanto la si desidera più ampia e accogliente. Ma anche il rapporto della propria abitazione con l’esterno è mutato, prediligendo un giardino che la circondi e magari con un bosco nelle vicinanze. 
La preesistenza in questione, quindi, presentava sicuramente una serie di materiali pregiati e dettagli interessanti, ma anche le limitazioni tipiche delle architetture della sua epoca. Tra questi l’involucro molto chiuso e dalle scarse aperture rispetto al pieno delle pareti, quindi dai limitati affacci verso il paesaggio, nonché solai più bassi rispetto a come li si prevede nella contemporaneità. 
Gli architetti dello studio monovolume architecture + design hanno così risposto all’incarico attraverso accorgimenti compositivi di natura spaziale come: l’innalzamento delle altezze nette per ogni piano e la ridistribuzione delle pareti divisorie nella zona giorno del piano terra. Così facendo hanno creato degli ambienti ampi dedicati alle diverse funzioni, come il soggiorno, la cucina e lo studio. Mentre il desiderio di avere più luce naturale negli interni è stato affrontato con l’inserimento di un lucernario ovale nel vano dei collegamenti verticali, ovvero lo spazio dove un’iconica scala elicoidale, in metallo e legno, collega il piano terra con il primo. 
Tanta attenzione ai dettagli e ai materiali si trova anche all’esterno di Villa EB. Per esempio, la tecnica della copertura del grande tetto riprende il sistema, tipicamente mediterraneo, a coppi frate e suora che nelle sue cromie ben si sposa con i rivestimenti in legno e gli elementi architettonici in lamiera metallica nella tonalità marrone terra. I muretti del giardino invece sono in pietra naturale locale Pfitscher Gneis.
In più, le facciate vetrate dalle ampie porte scorrevoli e presenti su entrambi i piani, permettono di accedere all’esterno da quasi ogni angolo dell’abitazione: al primo piano sulla terrazza coperta, al piano terra nel giardino che la avvolge fino all’infinity pool rivolta verso la valle che da Bolzano porta a Merano. 
Con Villa EB lo studio monovolume architecture + design conferma di nuovo la propria sensibilità progettuale, la stessa che usa per affrontare le preesistenze situate in contesti di grande pregio paesaggistico, ovvero dove il dialogo con la natura non è solo visivo ma anche materico e ovviamente certificato CasaClima categoria A.


Christiane Bürklein
 

Project: monovolume architecture + design

Location: Bolzano, Italy

Year: 2020

Images: Giovanni de Sandre


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature