30-07-2019

Studio Vaimberg Salvadó firma una casa con vista

Vaimberg Salvadó,

Marcela Grassi,

S. Agaró, Girona,

case vacanze, Housing,

Il progetto dello studio catalano Vaimberg Salvadó nella località balneare di S'Agaró, nella provincia di Girona in Catalogna, è un inno al paesaggio e allo stile di vita mediterraneo. Il tutto con particolare riguardo al dialogo tra interno ed esterno e un interior design ricercato.



  1. Blog
  2. Design
  3. Studio Vaimberg Salvadó firma una casa con vista

Studio Vaimberg Salvadó firma una casa con vista Per capire a pieno l’intervento dello studio di architettura fondato nel 2012 da Dasha Vaimberg e Marta Salvadó a Barcellona, bisogna dare un’occhiata alla storia della località in cui si inserisce: S'Agaró nella provincia di Girona, a 100 km a nord di Barcellona, sulla costa del Mare Mediterraneo.
Un posto nato come elegante città giardino quasi per caso cent’anni fa. S'Agaró deve i suoi natali a una transazione immobiliare di un terreno sulla costa, avvenuta per saldare un debito. Chi ha ricevuto il terreno ha intuito anche il grande potenziale del luogo, grazie alla sua particolare posizione sul mediterraneo. La prima casa a S. Agaró, progettata dall’allora famoso architetto Rafael Masó i Valentí nel 1924, fu la Senya Blanca, una magnifica casa padronale con un ampio giardino. Su questo esempio vennero costruiti altri palazzi, un albergo con giardini lussureggianti, tutti in dialogo con il paesaggio e a opera dell'architetto Rafael Masó. Noto sostenitore del design tradizionale catalano, ha definito così il carattere di S'Agaró con portici, torri, terrazze e tetti bassi, creando una colonia per gli amanti dell'arte. 
In breve il posto divenne una località di tendenza per artisti, politici, attori e altre celebrità. Un’ascesa bruscamente frenata dall’arrivo della guerra civile spagnola. Ma S'Agaró riprese la sua crescita dopo la seconda guerra mondiale, quando venne scoperto dai divi hollywoodiani e da allora continua a essere una località di grande fascino e richiamo.
In questo contesto si inserisce l’ultimo progetto dello studio Vaimberg Salvadó. Una casa caratterizzata dalle facciate bianco calce. Qui ampie finestre e angoli arrotondati sono le soluzioni progettuali a cui viene affidato il dialogo con l'esterno, lo stesso in cui una piscina a sfioro fa da trait d’union con il mare catalano.
All’interno della casa invece troviamo robuste travi in legno, la cui spiccata matericità è bilanciata dalla morbidezza delle pareti curvate e soprattutto dalla grande luminosità degli ambienti spaziosi, nonché inondati di luce naturale. In particolare gli architetti hanno curato l’interior design, puntando su tessuti naturali, mobili da incasso, che emergono dalle pareti, e materiali caldi come il rovere e il pino per tutte le porte realizzate su misura. Non mancano ovviamente lampade e arredi di noti marche, mentre molti altri elementi sono stati realizzati da artigiani locali.
Nella casa realizzata da Vaimberg Salvadó si possono apprezzare inoltre dettagli di stile arabesco e tipici delle costruzioni balneari, di cui troviamo rimandi nella forma di alcune stanze e anche nei rivestimenti di bagni e cucine.
La casa a S'Agaró è quindi una residenza dalle camere spaziose, fresche e bianche che si riempiono di verde e blu attraverso ogni finestra. In definitiva questa è un'abitazione dove gli utenti possono godere tutto l’anno di spazi che si affacciano sul Mediterraneo, un luogo ideale per rigenerarsi a contatto con la natura.

Christiane Bürklein

Progetto: Vaimberg Salvadó - https://vaimbergsalvado.com
Luogo: S'Agaró, Girona, Spagna
Anno: 2019
Immagini: Marcela Grassi - https://marcelagrassi.com/


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×