24-02-2021

MKG, visita digitale alla mostra Together. The New Architecture of the Collective

Andreas Ruby, Ilka Ruby,

Henning Rogge,

Amburgo, Germania,

Mostre,

Mostra,

Il Museo MK&G di Amburgo offre una visita digitale alla mostra Together. The New Architecture of the Collective che approfondisce il tema dell'abitazione sempre più spesso orientata verso soluzioni collettive.



  1. Blog
  2. News
  3. MKG, visita digitale alla mostra Together. The New Architecture of the Collective

MKG, visita digitale alla mostra Together. The New Architecture of the Collective Con circa 500.000 oggetti provenienti da 4.000 anni di storia umana, il Museum für Kunst und Gewerbe Hamburg (MK&G) è uno dei più importanti musei d'arte e design d'Europa. Inaugurato nel 1877, il MK&G è oggi un luogo straordinario per la grande narrazione della creatività umana che conserva. 
Anche in occasione della pandemia, con la chiusura prolungata dei musei, il MK&G continua il proprio programma espositivo utilizzando soluzioni digitali, pur di raggiungere il proprio pubblico in un momento in cui le visite di persona sono ancora impossibili. Così, chi nel 2017 avesse perso presso il Vitra Design Museum la mostra “Together. The New Architecture of the Collective”, ora ha la possibilità di rifarsi, anche se a distanza, con la sua riedizione ad Amburgo.
Gli affitti e i prezzi degli immobili sono in aumento, il classico modello di famiglia è superato da tempo. Sono richieste soluzioni abitative per conciliare famiglia e carriera, il mondo del lavoro sta cambiando. La pandemia espone il crescente isolamento e comunque da parecchio tempo, almeno in Germania, sempre più persone vogliono costruire e vivere in comunità con altri. Together. The New Architecture of the Collective presenta degli esempi dell’abitare collettivo provenienti dall'Europa, dall'Asia e dagli Stati Uniti. Si tratta di progetti, iniziative, insediamenti, modelli, fino a un appartamento cluster walk-in. A questi si aggiungono i precedenti storici, passando dalle idee riformiste del XIX secolo alla scena hippie e squatter degli anni '70 del XX. 
I curatori, Ilka e Andreas Ruby, sono stati invitati dall'Autorità per lo sviluppo urbano e gli alloggi (BSW) di Amburgo a espandere la mostra, da loro sviluppata per il Vitra Design Museum, con una sezione aggiuntiva dedicata alle abitazioni cooperative di Amburgo. Vengono quindi presentati, in aggiunta alla mostra originale, i risultati del processo di ricerca concettuale Wohnen - und was noch? (Alloggi - e cos'altro?). Idee in merito a come i complessi residenziali cooperativi dagli anni '50 agli anni '70 possano essere adattati alle esigenze contemporanee. 
Nel percorso espositivo si trova quindi una parte dedicata alla storia del social housing, quale risposta a diverse problematiche nelle diverse epoche, spaziando da Charles Fourier in Francia al Monte Verità in Ticino, per passare dai movimenti di protesta all'insegna dello slogan Make love, not lofts, del ventennio fra il 1960 e il 1980.
A tutto questo si aggiunge un'installazione di 21 modelli di abitazioni collettive provenienti da Berlino, Vienna, Tokyo, Los Angeles e Zurigo, dimostrando come nuovi modi di vivere possano portare a nuovi approcci progettuali. Infine, la terza sezione della mostra permette di entrare in una cosiddetta “casa cluster” in scala 1:1 con zone condivise e stanze private, per poi concludere con la situazione dell’area di Amburgo.
Tutto questo interessate percorso è possibile seguirlo da remoto guidati dalle spiegazioni dei curatori, grazie a un video appositamente realizzato dal MK&G: 
Questo permette di scoprire quali soluzioni architettoniche siano adatte a una società sempre più variegata, quindi in grado di superare gli schemi tradizionali del nucleo famigliare e accogliere nuove forme di convivenza.

Christiane Bürklein

Exhibition: “Together. The New Architecture of the Collective”
from 20 November 2020 to 5 April 2021
curated by Ilka and Andreas Ruby and EM2N
MK&K Hamburg, Germany
The presentation of the exhibition in Hamburg is a cooperation between the Free and Hanseatic City of Hamburg (Ministry of Urban Development and Housing) and the MK&G.
Find out more: https://www.mkg-hamburg.de/en/exhibitions/current/together.html
Images: Henning Rogge
Participating architects
Dorte Mandrup Arkitekter (DK), CASA Architecten und Vrijburcht Stichting (NL), ifau und Jesko Fezer/Heide von Beckerath (DE), Hütten und Paläste Architekten (DE), Naruse Inokuma Architects (JP), Naka Architects’ Studio (JP), Studio mnm (JP), Osamu Nishida and Erika Nakagawa (JP), Ryue Nishizawa (JP), ON design partners (JP), Jinhee Park, SsD (KR), pool Architektur ZT (AT), gaupenraub +/- (AT), einszueins architektur (AT), Buol & Zünd (CH), Beat Rothen Architektur (CH), Müller Sigrist Architekten (CH), pool Architekten (CH), Enzmann Fischer und Partner (CH), Schneider Studer Primas (CH), Lacol Cooperativa d’Arquitectes (ES), BKK-2 (AT), Silvia Carpaneto + fatkoehl architekten + BARarchitekten with Die Zusammenarbeiter (DE), Michael Maltzan Architecture (USA), Duplex Architekten (CH), Santiago Cirugeda of Recetas Urbanas (ES), all(zone) (TH).

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature