03-12-2020

Klotski di Graham Baba Architects, mixed-use sostenibile a Seattle

Graham Baba Architects,

Harris Kenjar, Kevin Scott,

Seattle, USA,

Bar, Edifici Commerciali,

Metallo, Vetro,

Lo studio Graham Baba Architects ha realizzato Klotski, un edificio a tre piani a uso misto situato nel quartiere Ballard di Seattle. L’architettura, che prende il nome da un puzzle a blocchi scorrevoli, combina un look accattivante, giocato sulle geometrie, con una grande attenzione alla sostenibilità.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. Klotski di Graham Baba Architects, mixed-use sostenibile a Seattle

Klotski di Graham Baba Architects, mixed-use sostenibile a Seattle Ballard, fino al 1907 una città indipendente alle porte di Seattle, è ora un quartiere noto per il suo dinamico mix di usi urbani commerciali, manifatturieri e residenziali. Qui vi si trova un invitante lungomare, ristoranti alla moda, piccoli negozi, bar e birrerie artigianali lungo la storica Ballard Avenue. Un’atmosfera vibrante che i progettisti di Graham Baba Architects hanno cercato di trasmettere in Klotski, un edificio a tre piani a uso misto. 
Con una superficie calpestabile di 993 metri quadrati e una struttura in acciaio, riflettendo l'eclettica vivacità e la natura grintosa dell’area in cui sorge, l'edificio Klotski ospita una birreria al piano terra, un ufficio, uno spazio per la produzione, uno studio e un piccolo appartamento per il custode.
Il suo nome proviene dall’espressione polacca klocki, blocchi di legno, e in particolare da un puzzle a blocchi scorrevoli, che si pensa abbia avuto origine all'inizio del XX secolo, in cui l'obiettivo è quello di spostare un blocco specifico in una posizione predefinita.
Il progetto di Graham Baba Architects prende quindi spunto da questo puzzle e, spostando gli usi e i piani, riesce ad esprimerne lo stesso concetto sulla facciata sud attraverso schermi metallici perforati di 7'x10'. Questi scorrono verso l'alto e il basso, consentendo agli utenti di cambiarne la posizione per ottenere la giusta protezione dal sole, in risposta alle variazioni stagionali della luce del giorno, nonché per salvaguardare la privacy.
Al livello stradale l'edificio arretra di alcuni metri rispetto alla linea della proprietà, fornendo il giusto spazio alla ristorazione che vi si svolge all’esterno. 
Qui fa bella mostra di sé, con i suoi 158 metri quadrati, ampie vetrate scorrevoli e unità fisse, la birreria Taproom Trailbend, il cui interior è stato disegnato sempre da Graham Baba. Oltretutto il suo nome deriva dalla vicina Burke-Gilman Trail, un percorso nato su un tracciato ferroviario in disuso e che compie una curva passando per Ballard.
All'interno dell’edificio, a complemento dei pavimenti in cemento e del rivestimento in legno, la struttura in acciaio e i telai di sostegno sono a vista. La planimetria aperta, come i soffitti alti 5 metri, crea un'estetica industriale simile a quella di un loft. L’ufficio invece sembra galleggiare al secondo piano, in quanto è stato ideato come un maker space studio su di un mezzanino autonomo accessibile attraverso scale e ascensore. Lo studio e l’appartamento del custode, a loro volta, occupano il livello superiore. Completano gli spazi ampi deck in legno sul tetto e un cortile interno, assicurando così un’interrelazione costante tra interno ed esterno.
Va però segnalato un fatto importante, ovvero le caratteristiche sostenibili di Klotski. Queste includono: cisterne in cui raccogliere e riciclare in loco l'acqua, compresa quella piovana; pannelli solari sul tetto; un sistema di riscaldamento radiante ad alta efficienza energetica; finestre termicamente efficienti e azionabili, sui lati nord e sud dell'edificio, per favorire la ventilazione incrociata; e brise-soleil all’esterno, cioè gli schermi che danno il nome al progetto. 
In fine, le modeste dimensioni del lotto, di soli 399 metri quadrati, hanno fatto sì che ogni centimetro quadrato di spazio sia stato organizzato nel modo più efficiente possibile, al preciso scopo di massimizzare le aree utilizzabili. Anche questo è un aspetto sostenibile dell’iconico edificio di Graham Baba.

Christiane Bürklein

Project: Graham Baba Architects - design team: Jim Graham, design principal; Susan Tillack, project manager & architect; Andy Brown, architectural staff
Project team
Owner/Developer: David Milesi
Architect: Graham Baba Architects
Interior Design (Trailbend Taproom): Graham Baba Architects
Structural Engineer: Harriott Valentine Engineers, Inc.
Civil Engineer: Sitewise Design
Geotechnical Engineers: Geotech Consultants Inc.
General Contractor: Dovetail General Contractors 
Location: Seattle, USA
Year: 2019
Images: Kevin Scott, Harris Kenjar

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature