29-07-2020

Hello Denmark, una mostra al DAC, Copenhagen

Tinker Imagineers,

Kontraframe,

Copenhagen, Danimarca,

Mostre,

Evento, Mostra,

La mostra Hello Denmark presso il Danish Architecture Center, DAC, il centro di architettura di Copenhagen, è stata realizzata dall'agenzia olandese Tinker imagineers in collaborazione con il centro stesso. La mostra è un omaggio all'architettura e al design del paese, quindi il visitatore può esplorare ciò che ha reso la Danimarca e Copenhagen popolari in tutto il mondo: l’alta qualità della vita quotidiana.



  1. Blog
  2. Eventi
  3. Hello Denmark, una mostra al DAC, Copenhagen

Hello Denmark, una mostra al DAC, Copenhagen La Danimarca è una meta amata dai turisti, il modello dell’urbanistica sostenibile di Copenhagen un esempio in tutto il mondo e il paese è spesso citato in contesti internazionali, quale modello per la creazione di ottimali condizioni di vita a favore della popolazione. Non a caso, è stato eletto, più volte, il paese più felice del mondo. Ma quali sono gli ingredienti dell'ambita ricetta del popolo danese per vivere bene? 
Una domanda alla quale il Danish Architecture Center (DAC) di Copenhagen, in collaborazione all’agenzia creativa olandese Tinker Imagineers, cerca di dare delle risposte. E lo hanno fatto con la mostra Hello Denmark. 
Si tratta di un omaggio all'architettura e al design del paese, permettendo così al visitatore di esplorare ciò che ha reso la Danimarca e Copenhagen popolari in tutto il mondo, ovvero il buon vivere quotidiano. Per questo motivo i creativi olandesi di Tinker Imagineers, in co-progettazione con il DAC, hanno sviluppato l’idea della mostra basata sulla vita quotidiana, quale percorso per comprendere l'architettura danese nonché il suo significativo ruolo nel migliorare la qualità della vita dei suoi abitanti.
Allora, il visitatore in questa mostra può sperimentare sei installazioni, ognuna delle quali rappresenta un elemento della vita quotidiana che i danesi apprezzano, tanto da influenzare il modo in cui costruiscono, risiedono e vivono. Si tratta di uno stretto rapporto con la natura, della fiducia su cui si fonda la società, dell'insistenza sull'hygge, della cultura della bicicletta, della società basata sul design e della necessità di vivere vicino all’acqua. In altre parole, tutte le cose che i danesi spesso danno per scontate: un ambiente ben progettato, la vita in bicicletta e i bagni nel porto nel centro della città.
Tinker imagineers ha proposto quindi un allestimento che sfrutta appieno la trasparenza dell'edificio in vetro e acciaio BLOX, opera di OMA Architects, creando interazioni attraverso la facciata, al fine di collegare l'interno con l'esterno e invitare i visitatori a entrare ed esplorare l’esposizione. Uno spazio in cui sono proposti, in cornici bianche e in netto contrasto con lo spazio scuro che li circonda, gli oggetti chiave della cultura danese, mentre animazioni e infografiche completano il viaggio all’interno dei valori tipici della Danimarca.
La mostra Hello Denmark ha aperto l'8 giugno e dura fino al 18 ottobre ed è allestita nella Golden Gallery del DAC.
Va ricordato che questa non è la prima volta dello studio Tinker in Danimarca, in quanto era già stato incaricato di progettare e produrre la scenografia per il Museo Tirpitz, aperto nel 2017. Un museo nascosto nel paesaggio delle dune, collegato con un bunker della Seconda guerra mondiale dell’Atlantikwall. Inoltre, Tinker sta sviluppando il nuovo progetto espositivo del Museo di Storia Naturale di Copenhagen e una mostra presso il nuovo Stevns Klint World Heritage Visitor Centre.

Christiane Bürklein

Mostra Hello Denmark
dall’8 giugno al 18 ottobre 2020
Tinker Imagineers in collaborazione con DAC
Immagini: Kontraframe
Ulteriori informazioni: https://dac.dk/en/exhibitions/hello-denmark/

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature