15-05-2019

Galley House, estensione di una casa vittoriana a Toronto

Tom Aber,

Toronto, Canada,

Housing, Ville,

Mattoni,

Recupero,

Situata nel quartiere Roncesvalles di Toronto, Canada, la Galley House, progettata dallo studio di architettura Reigo & Bauer, sfida le nozioni convenzionali tipiche di una casa bifamiliare di epoca vittoriana, creando un nuovo hub per la vita famigliare.



  1. Blog
  2. News
  3. Galley House, estensione di una casa vittoriana a Toronto

Galley House, estensione di una casa vittoriana a Toronto Situata nel quartiere Roncesvalles di Toronto, Canada, la Galley House, progettata dallo studio di architettura Reigo & Bauer, sfida le nozioni convenzionali tipiche di una casa bifamiliare di epoca vittoriana, creando un nuovo hub per la vita famigliare.


Gli interventi sulla preesistenza sono quelli che richiedono maggiore pazienza ed empatia da parte dei progettisti, in quanto si tratta di rispondere sia alle esigenze dei committenti, spesso insoddisfatti dalle qualità spaziali della loro casa a causa di un ingrandimento famigliare o il mutare delle esigenze, sia alle prescrizioni comunali in quartieri storici, come nel caso di Roncesvalles a Toronto, in Canada. 
Qui si trova l’ultima realizzazione dello studio di architettura canadese Reigo & Bauer, la Galley House, chiamati dai committenti per trasformare la propria abitazione in uno spazio più vivibile e bello, in grado di adattarsi allo stile di vita della propria famiglia. Merike Bauer, socia fondatrice dello studio insieme a Stephen Bauer, spiega: "Ci siamo avvicinati a questo brief riconsiderando due elementi primari: il modello di circolazione nella casa e l'accesso alla luce naturale”
In effetti è la luce naturale la grande protagonista della Galley House, in linea con la filosofia dello studio Reigo & Bauer. Così l’ampliamento sul retro della casa esistente è stato pensato per massimizzare non solo lo spazio a disposizione, aggiungendo 200 metri quadrati alla casa vittoriana, ma anche per migliorare la qualità spaziale dell'abitazione in generale, proprio per ottenere un'ottimizzazione dell’illuminazione generale.
Tale ampliamento si sviluppa su due piani: quello inferiore riprende i materiali dalla preesistenza, ovvero il mattone a vista tipico della case vittoriane del quartiere, mentre quello superiore è stato pensato come una scatola bianca rivestita di piastrelle a forma di diamante. Una scelta progettuale che rende l’intervento più arioso e allegro, rimandando, con il suo candore, alla grande luminosità interna del nuovo volume.
Sopra la sala da pranzo la sottile inclinazione della parete, rivolta ad est e un taglio al secondo piano, permette alla grande finestra soprastante di fungere da lucernario, collegando così visivamente i due livelli.  In questo modo la zona pranzo centrale al piano terra, insieme alla cucina, viene inondata di luce naturale. Una condizione inaspettata nelle case vittoriane di Toronto. Ed è grazie a tali soluzioni progettuali dal gusto scultoreo che la luce riflette su tutta la superficie delle pareti lisce, curve e bianco opaco. 
L'effetto di una tale idea progettuale si fa spazio anche al piano superiore, il quale beneficia di nuove viste. Un effetto dovuto all'inclinazione della parete, di 10 gradi rispetto al volume inferiore, e della finestra che la completa.
L'ampliamento si conclude sul tetto con un solarium dotato di recinzione industriale e leggera, seguendo in tutto e per tutto la filosofia della trasparenza che distingue l'intero progetto.
Galley House di Reigo & Bauer mostra le possibilità di un intervento in contesti storici, in cui uno studio attento dell'illuminazione naturale può fare la differenza, modificando totalmente l’aspetto e l’atmosfera di una preesistenza.

Christiane Bürklein

Progetto: Reigo & Bauer - https://www.reigoandbauer.com/
Luogo: Toronto
Anno: 2018
Immagini: Tom Aber

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×