02-10-2020

Belles Échappées, benessere in montagna

Solène Renault for Chevallier Architectes,

Chamonix, France,

case vacanze,

Legno, Vetro, Pietra, Metallo,

Lo studio francese Chevallier Architectes ha realizzato due chalet con una vista spettacolare sul Monte Bianco. Un progetto che combina tradizioni costruttive vernacolari ed esigenze contemporanee per dare forma a un’architettura accogliente in armonia con il contesto montagnoso.



  1. Blog
  2. News
  3. Belles Échappées, benessere in montagna

Belles Échappées, benessere in montagna Quando ci si trova in un ambiente naturale di particolare pregio, come la zona di Chamonix in Francia, fare architettura inevitabilmente diventa un momento di confronto con la natura stessa. A maggior ragione quando il sito offre un’impareggiabile visa sul Monte Bianco.
Una possibilità accaduta anche allo studio di architettura Chevallier Architectes, il quale da oltre 60 anni combina al servizio dello sviluppo economico e sociale della valle di Chamonix le proprie competenze ed energie creative. Sempre attento ai materiali e al rispetto di un tale ambiente dalle qualità uniche, al loro attivo vantano abitazioni, edifici pubblici, industriali e commerciali.
In questo caso il progetto Belles Échappées ha preso le mosse dalla scoperta, da parte dello studio di architettura, di un sito eccezionale, subito proposto al cliente. Quest'ultimo, sedotto dalla bellezza del luogo, in prima battuta desiderava costruirvi tre chalet per le vacanze, un’idea che però è stata ridotta dal comune a due sole costruzioni. 
A quel punto, pur avendo già iniziato a ideare le abitazioni, senza scoraggiarsi ha chiesto ai progettisti di Chevallier Architectes un intervento contemporaneo, inedito e che fosse sorprendente, insomma un segno forte pura espressione dello stile architettonico dello studio.
Un tale iter spiega l’inserimento nei due chalet di elementi dalla forte contemporaneità, almeno ad una prima occhiata, ma in realtà in linea con la tradizione vernacolare della valle di Chamonix. Infatti, qui fanno bella mostra di sé: un basamento in pietra, un primo piano rivestito in legno e il tetto a falda doppia. Ed è proprio su quest’ultimo che si inserisce un volume a parallelepipedo in cui si trova la camera da letto padronale, la quale, grazie a un tale posizionamento inusuale, gode di una spettacolare vista sulla catena del Monte Bianco. Una particolare cura nell’inquadrare il panorama che sottolinea da un lato il valore dell’ambiente paesaggistico e dall’altro è una risposta pratica al contesto in cui si inseriscono i due chalet, in quanto era importante isolare le abitazioni dalla strada per garantire la necessaria privacy ai proprietari.
Va qui ricordato che quando si costruisce in montagne niente è facile, specialmente nella prima fase dei lavori, in quanto si devono ideare dei particolari accorgimenti pur di rispondere alle sfide tecniche dovute alla tenuta del terreno. Gli chalet sono stati così edificati su di un telaio in cemento rivestito in legno e metallo, in grado di adempire ai vincoli sismici. Ne è scaturito quindi un mix di materiali che esalta questa architettura dalle finiture di alto livello. Inoltre, l’inserimento dei volumi incastrati nel tetto ha richiesto competenza e ingegnosità, al fine di garantire sia la tenuta stagna che un loro buon isolamento. Due caratteristiche fondamentali per le costruzioni inserite in luoghi come questo dal clima piuttosto rigido nei mesi invernali. 
Il progetto Belles Echappées di Chevallier Architectes, essendo stato pensato per le vacanze, comprende anche delle aree benessere, come una sauna, un hammam e una spa. Ma non è tutto qui, per godere serenamente di tutte queste comodità, queste sono a loro volta alimentate da energia geotermica, una scelta che riduce i consumi energetici e minimizza l’impatto ambientale dell’intero intervento.

Christiane Bürklein

Project: Chevallier Architectes
Location: Chamonix, France
Year: 2019
Images: Solène Renault for Chevallier Architectes

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature