11-10-2019

Atelier YokYok, installazione Cobalt Muffin

Atelier YokYok,

Atelier YokYok,

Shanghai,

Installazione, Piazze,

Tessuto,

Lo studio di architettura francese Atelier YokYok ha progettato un'opera d'arte originale appositamente per Shanghai Yuyuan Road. Un’installazione temporanea, promossa da CREATER, che fino a luglio 2020 sarà un attivatore per il quartiere, nonché una sua nuova attrazione.



  1. Blog
  2. Landscaping
  3. Atelier YokYok, installazione Cobalt Muffin

Atelier YokYok, installazione Cobalt Muffin Usare l’arte per attivare il contesto urbano è una soluzione che vediamo sempre più spesso nelle nostre città. Sculture giganti come durante il London Design Festival (link), murales che riportano il colore nelle periferie (link Boa Mistura), o installazioni colorate e gioiose, come accade ogni anno a Montpellier per il FAV (link).
Non è un caso se i creativi francesi di Atelier YokYok sono stati chiamati da CREATER per realizzare un'opera d'arte originale, progettata appositamente per la Yuyuan Road in Shanghai. Si tratta infatti della prima installazione dello studio parigino in Cina. Uno studio che si era già distinto per l’approccio ludico al contesto urbano nell’ambito del FAV 2015, attraverso l’opera Les Voûtes Filantes (link), dove per la prima volta hanno utilizzato della corda di color cobalto, al preciso scopo di creare una struttura effimera all’interno di un vecchio giardino.
Tale tecnica delle corde è stata riproposta anche in occasione di Cobalt Muffin nella vivace Yuyuan Road a Shanghai. Una zona di per sé molto vitale che, con questo intervento artistico, vuole dare un valore aggiunto alla via. Così l'installazione diventa un piccolo landmark, quale simbolo dell’anima creativa e vivace del quartiere dalla mixité urbana, fatta di numerosi negozi alla moda, gallerie d’arte, ristoranti, uffici, ma anche abitazioni.
Cobalt Muffin fluttua come una nuvola di colore cobalto su un piccolo prato. La sua apparente complessità è in realtà costituita da 60 triangoli simili, ricoperti da una pelle semitrasparente fatta di corde elastiche. La sua volumetria è il risultato di un emisfero, realizzato con un poliedro rombicosacronico. I pali in particolare estendono i bordi di questa cupola, collocandola a 2,20m dal suolo. Per realizzare l’installazione sono stati infatti utilizzati 7,5 km di corda, oltre a una struttura metallica tubolare resistente alla tensione, al tempo e alle intemperie. 
L’installazione di Atelier YokYok appare così leggera e immateriale, sembra levitare, richiamando l’immagine di un aquilone o di una lanterna. Non ha una connessione formale con il contesto di Yuyuan Road e non vuole essere una risposta site-specific, nel senso di integrazione con il luogo in cui si trova. È un oggetto a sè stante, dalla personalità propria. Invita le persone a osservare, a esplorare il suo spazio effimero e ovviamente anche a fotografare, in modo che i passanti se ne possono appropriare portarsi un ricordo visivo a casa. 
Cobalt Muffin offre un dialogo luminoso e colorato tra geometria e materialità, ripensando i confini tra arte e architettura, arricchendo quindi l'esperienza degli utenti di Yuyuan Road a Shanghai.

Christiane Bürklein

Progetto: Atelier YokYok - https://www.atelieryokyok.com/
Luogo: Shanghai, Cina
Anno: 2019
Installazione dal 1 ottobre 2019 al 1 luglio 2020
Immagini: Courtesy of Atelier YokYok

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×