17-07-2020

LocHal una biblioteca con il “riscaldamento a persona” di CIVIC

Civic Architects,

Stijn Bollaert,

Tilburg, Paesi Bassi,

Biblioteche, Cultural Center,

Metallo, Vetro,

Recupero,

A Tilburg, nei Paesi Bassi, una grande fabbrica di locomotive è diventata una biblioteca versatile con la particolarità di essere “riscaldata a persona”.



LocHal una biblioteca con il “riscaldamento a persona” di CIVIC Una fabbrica di locomotive è stata recuperata per ospitare la biblioteca di Tilburg. Un’opera dallo studio CIVIC che ha la particolarità, all’interno del suo colossale ambiente, di essere “riscaldata a persona”.
Lo studio CIVIC di Tilburg ha curato il grande lavoro di ristrutturazione di una fabbrica di locomotive, trasformandola in un’innovativa biblioteca. Il coordinamento di un cospicuo gruppo di consulenti ha permesso di raggiungere un risultato eccellente, ponendola come uno dei progetti di ristrutturazione più innovativi degli ultimi anni, in particolare dal punto di vista della gestione della temperatura climatica interna.
L’intero edificio presenta una dimensione base di 90x60metri circa e una vertiginosa altezza all’intradosso della trave di circa trenta metri, ponendo così ai progettisti dei seri problemi nella gestione della temperatura interna. La ristrutturazione ha quindi mirato principalmente a un alleggerimento dello spazio dagli elementi superflui, compresi i formidabili carriponte interno ed esterno, dei quali rimangono le strutture portanti e i binari di scorrimento. Ovviamente tutto l’intervento è stato declinato in chiave ferroviaria, al fine di ottenere l’interessante obiettivo di non avere uno spazio formale e ovattato tipico di una biblioteca, ma un luogo pensato più per la socialità culturale del quartiere e di tutta la città. Allo stesso tempo però andava risolto il problema del riscaldamento, non tanto dei piccoli ambienti che sono stati ricavati un po’ ovunque, quanto del grande spazio centrale che, in effetti, presenta una forte dispersione termica. Gli specialisti degli impianti hanno quindi risolto il problema partendo dal riscaldare la persona e non l’ambiente. I nuovi impianti sono stati così calibrati per creare delle microzone climatizzate, corrispondenti ai punti di ritrovo dei frequentatori. In questo modo ogni zona può essere riscaldata in caso di bisogno e con un efficace contenimento dei costi di gestione.
Infine, va rimarcata la cura per il dettaglio impressa dai progettisti, i quali sono riusciti a valorizzare l’intero edificio del 1932, a partire dalle strutture con giunti rivettati, per arrivare alle vetrate e le pavimentazioni, fino ai binari reimpiegati per installare elementi di arredo semovibili.



Fabrizio Orsini


Commissioning client City of Tilburg
Total project area 11200 m2
Programme Bibliotheek Midden-Brabant (public library), Seats2Meet,
BKKC, Kunstbalie, catering facilities, events areas
Lead architect Civic Architects
Transformation and restoration Braaksma & Roos Architectenbureau
Interior and landscape design, textiles Inside Outside / Petra Blaisse
Landscaping Donkergroen
Interior design library & offices Mecanoo

Advisors to City of Tilburg
Construction management t Stevens van Dijck Bouwmanagers & Adviseurs
Technical consultancy Arup (structural design and engineering, installation technology, sustainability, lighting, fire safety, acoustic design)
Lead contractor Binx Smartility
Consultants VDNDP Structural Engineers (site architect)
F. Wiggers Ingenieursbureau (structural engineering)
ABT Wassenaar (building physics, acoustics, fire safety)
SOM= (commercial management)
Linneman (BREEAM certification)
Glass hall Zaanen Spanjers Architecten
Octatube


Photos (copyright) Stijn Bollaert
Other illustrations (copyright) Civic Architects

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature