09-11-2018

DC10 Architects Store Leica Milano Torino Roma Porto

Studio DC10,

Porto, Portogallo, Roma, Milano, Torino,

Sale mostre, Store,

Gres Porcellanato, Legno,

Iris Ceramica Group, Interior Design,

Da Milano a Torino, da Bologna a Istanbul, da Roma a Porto in Portogallo, e a seguire Firenze, appena completato, e Londra in costruzione. Gli store della Leica Camera sono luoghi unici dove di volta in volta i progettisti dello studio DC10 Architects contestualizzano il concept base definito con la casa madre.



DC10 Architects Store Leica Milano Torino Roma Porto

Lo studio italiano d'architettura DC10 Architects collabora dal 2012 con Leica Camera, l'azienda tedesca che ha rivoluzionato il mondo della fotografia, leader nella produzione di macchine fotografiche ad alta precisione.
Per questo storico marchio, lo studio DC10 Architects ha firmato numerosi store fin dalla prima sede italiana a Milano, per poi proseguire con: lo store nel centro storico di Bologna, quello interno a “Camera” il museo e Centro Italiano per la Fotografia di Torino, a Istanbul all'interno di ex fabbrica della birra, a Porto in un edificio Liberty sottoposto a vincoli di tutela così come a Roma, in un palazzo storico dove ha lavorato Borromini e dove gli architetti hanno usato le superfici MAXFINE di FMG Fabbrica Marmi e GranitiIris Ceramica Group. E infine gli store più recenti: Firenze, di cui sono stati recentemente rinnovati gli spazi, e Londra, dove è in corso di realizzazione un nuovo elegante store a due livelli nella zona di Myfair.

Idea guida di ciascun progetto è migliorare l'esperienza degli utenti all'interno degli store con lo scopo di avvicinare, soprattutto le giovani generazioni, alla fotografia e di conseguenza al prodotto. Per gli architetti non si è trattato quindi di progettare solo un retail, ma un importante punto di ritrovo culturale. Gli store assolvono a diverse funzioni per offrire agli utenti un ampio ventaglio di esperienze come: mostre fotografiche nella Gallery e workshop nell'area Academy. Partendo dalla considerazione che il brand Leica è già di per se un'icona, la brand identity elaborata per gli store è molto minimal: pavimentazioni con sfondi grigi, grandi pareti espositive bianche, grande importanza per la luce, un social table che funziona anche come cassa e alcuni arredi comuni per l'esposizione dei prodotti.
Partendo da questi elementi comuni, gli architetti di DC10 hanno di volta in volta interpretato i luoghi e gli spazi a disposizione per realizzare ogni progetto come un unicum, disegnando elementi unici e caratterizzanti.
A Milano, ad esempio, per ottenere uno stile contemporaneo, con spazi dinamici e “friendly” sono stati scelti materiali come: cemento, resina, ferro crudo. Lo store di Torino è improntato a uno stile minimale, un cubo di cemento inserito nel volume preesistente per raddoppiare il percorso espositivo.
A Roma, lo store è nei pressi di piazza di Spagna in un palazzo storico con le facciate interne del cortile progettate da Borromini. Per questo luogo denso di storia, gli architetti di DC10 hanno scelto di creare un gioco di superfici, contrasti materici e ombre sfruttando anche le grandi superfici formato 100 x 300 di gres porcellanato della collezione MAXFINE Roads nel colore Grey Calm.

A Porto, in Portogallo, lo store Leica è stato realizzato in un edificio sottoposto a tutela nel centro storico della città. Si tratta di un palazzo con facciata e spazi interni in stile liberty, con marmi, decorazioni e stucchi.
In passato l'edificio ospitava una celebre caffetteria cittadina, l’Excelsior Cafè, gli architetti di DC10 hanno quindi pensato di conservare questa memoria dei luoghi trasformandolo in un elemento della narrazione progettuale. Per ricreare l'atmosfera del tempo sono stati scelti materiali locali per i rivestimenti e a pianoterra è stata creata una zona caffè tra le due aree Store e Gallery, ai piani superiori sono invece allestite le aree Office e Academy.

(Agnese Bifulco)

Studio: DC10 Architects http://studiodc10.com
Capiprogetto: Alessia Garibaldi, Giorgio Piliego, Marco Vigo
Committente: Leica
Luogo: Porto, Portogallo
Superficie: 300 mq
Progetto delle strutture: Duarte Morais Soares
Progetto illuminotecnico: Erco
Supervisione tecnica: Alessia Garibaldi, Marco Vigo, Giorgio Piliego
Superficie utile lorda: 300 mq
Pavimenti in Marmo Bardiglio
Fotografie: Leica
Fornitori: pavimenti Iris Ceramica Group, MAXFINE Roads Grey Calm (per lo store di Roma)
Contract lavori: Taramelli srl (per gli store di Milano, Roma e Londra)
Luci: Erco Germania e Decorative Flos
Sgabelli : Pedrali o Magis
Poltroncine: Lema
Mobili standard: Leica / Dula e Ima


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×