29-09-2020

Efficienza e bellezza: facciate ventilate Granitech per nuovi edifici e ristrutturazioni

Ristrutturazione, Condomini, Edifici Pubblici,

rivestimenti, Green Architecture,

Gres Porcellanato,

Facciate Ventilate, Grandi formati, Recupero, Pareti Ventilate, Granitech,

La facciata ventilata Granitech è un sistema di posa in cui le lastre ceramiche di Iris Ceramica Group rivestono la doppia funzione di valorizzazione estetica dell'edificio e di protezione della struttura muraria. L'edificio risulta così esteticamente rivalutato e preservato nel lungo periodo dagli agenti atmosferici-inquinanti, grazie alle innate proprietà della ceramica tecnica, quali la leggerezza, la resistenza e l'inassorbenza. Un insieme di qualità che, grazie all'isolamento termico dell'edificio, portano inoltre a un evidente risparmio energetico ed economico



Efficienza e bellezza: facciate ventilate Granitech per nuovi edifici e ristrutturazioni
Il valore della facciata esterna degli edifici è ben evidente nella storia dell'architettura. Nelle sue frequenti elaborazioni è stata intesa dapprima come semplice struttura portante, quindi come elemento decorativo e in seguito è stata concepita come soluzione autonoma, dialogando col paesaggio naturale e urbano circostante, oppure discostandosi completamente da esso.
La facciata si può rapportare in modo diretto e consequenziale con gli interni dell'edificio, oppure superare la dicotomia con gli stessi, come avvenuto durante il periodo del Movimento Moderno.
È innegabile in ogni caso il valore espressivo della facciata che rimane elemento architettonico di assoluto rilievo e come tale è necessario preservarla, allungando di fatto la vita dell'intero edificio.
 
La parete ventilata, soluzione costruttiva multistrato che si rivolge sia ai nuovi edifici che alle ristrutturazioni, nasce esattamente con lo scopo di protezione dalle condizioni atmosferiche e ambientali avverse e dalla inevitabile usura del tempo.
Al tempo stesso, proprio in virtù della funzione estetica ed espressiva che essa ricopre, il rivestimento esterno vede nel gres porcellanato un materiale particolarmente adatto a realizzare un involucro architettonico con facciata ventilata.
Le proprietà del gres porcellanato che si sposano in modo ideale col sistema di pareti ventilate sono riconducibili alla sua leggerezza e alle ottime performance in termini di dilatazione, assorbimento, corrosione e resistenza, a cui si aggiunge una limitata manutenzione.
La varietà di cromie ed effetti ottenuti in questi anni dal settore della ceramica tecnica sono un altro valore aggiunto che permette una grande scelta e un facile abbinamento con altri elementi architettonici.
 
Granitech è il brand della divisione tecnica di Iris Ceramica Group, holding di riferimento a livello mondiale nella produzione, distribuzione e nel design di prodotti ceramici di alta qualità destinati ai più vari progetti di architettura.
Grazie a un team di professionisti qualificati, a disposizione per seguire passo dopo passo il progettista, l’impresa e l’utilizzatore finale, Granitech dal 2000 si propone come "interlocutore unico e consulente diretto per l'applicazione di sistemi di posa a secco di gres porcellanato", sia per facciate ventilate che per pavimenti sopraelevati.
Granitech ha realizzato nel corso degli anni numerosi progetti, avvalendosi del know-how e della qualità delle lastre e maxilastre in gres porcellanato d'alta gamma di Iris Ceramica Group.
Tra i più recenti si segnalano il complesso residenziale a Lucera (lastre ceramiche Ariostea), il De Castillia 23 di Urban UP Gruppo Unipol a Milano (Fiandre Architectural Surfaces, realizzato con l'innovativa tecnologia ACTIVE Clean Air and Antibacterial Ceramic™), l'habitat residenziale a Merano (Porcelaingres), Magnoberta Distilleria a Casale Monferrato (FMG Fabbrica Marmi e Graniti).
 
I vantaggi che si ottengono con l'applicazione delle facciate ventilate Granitech rispetto alle pareti tradizionali si inseriscono nelle categorie dell'isolamento della struttura muraria e dell’efficienza energetica.
L'isolamento è ottenuto con le caratteristiche costruttive che creano una camera d'aria tra parete e rivestimento, con un conseguente "effetto camino che attiva un'efficace ventilazione naturale (da cui nasce il termine facciata ventilata)". Questo aspetto garantisce una serie di importanti benefici tutto l'anno, tra i quali la rimozione del calore e dell'umidità e una protezione termo-acustica, assicurando così un migliore comfort abitativo.
L'efficienza energetica è data dal fatto che le pareti ventilate riducono il carico di calore sull'edificio nei mesi più caldi e, viceversa, permettono di trattenere il calore durante quelli più freddi. 
Queste performance sono ottenute combinando più fattori, alla ventilazione naturale nell'intercapedine si aggiungono l'azione dello strato isolante e la riflessione dei raggi solari da parte del rivestimento in gres porcellanato.
Altri importanti benefici sono dati dall'eliminazione del rischio di fessurazione e di distacco del rivestimento dalle pareti; l'eliminazione della condensa superficiale, sempre grazie all'intercapedine d'aria; la possibilità di intervenire su una singola lastra in caso di necessità, oppure di creare vani tecnici per alloggiare impianti e canalizzazioni.


Marco Privato


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature