04-05-2021

Versatili, resistenti e sostenibili: i nuovi formati ceramici Ultra Ariostea

Design, Green Architecture, contemporaneo, pavimenti interni, rivestimenti,

Marmo, Pietra, Gres Porcellanato,

Grandi formati, Ariostea, piatti doccia,

Bellezza, leggerezza e praticità sono fattori distintivi delle lastre ceramiche Ultra Ariostea, da oggi arricchite con i nuovi formati 270x120 e 120x120 cm. 
In linea con le dimensioni standard dei progetti contemporanei, le nuove lastre Ultra risultano così sempre più sostenibili, in quanto riducono gli sprechi in cantiere e ottimizzano la messa in opera, confermando la vocazione green che da sempre contraddistingue Iris Ceramica Group.
Le dieci texture effetto marmo e pietra coprono un vasto range cromatico ed espressivo, adatto a ogni tipologia di ambienti e atmosfere



Versatili, resistenti e sostenibili: i nuovi formati ceramici Ultra Ariostea
Nella scelta delle migliori superfici ceramiche per gli ambienti contemporanei, la priorità è sempre data alle performance del materiale, sia dal punto di vista tecnico che da quello estetico.
Combinare la bellezza con la massima qualità, in primis in termini di resistenza, sicurezza e igiene, è quindi la sfida che affrontano i designer. 
Negli ultimi anni l'evoluzione dei materiali, con la conseguente proposta di prodotti, risulta particolarmente elevata, offrendo così molti spunti e possibilità a chiunque si appresti a progettare ex novo o ristrutturare la propria abitazione.
Tra le principali opportunità troviamo sicuramente la varietà di effetti. Il mondo della ceramica tecnica, infatti, oggi è in grado di riprodurre fedelmente ogni varietà di marmi, pietre, legni, cementi, solo per citare i principali. Tutto ciò offre una moltitudine di possibilità cromatiche, di combinazioni e contrasti che permettono un approccio sereno e creativo verso molti stili di arredo, oscillando dai più classici ai più contemporanei.
Oltre alle texture, un secondo fattore fondamentale è dato dalla varietà dei formati a disposizione. Anche in questo caso la ceramica tecnica si presenta come altamente performante, in quanto permette di unire grandezza e leggerezza, in virtù di un formato ridotto di pochi millimetri, estremamente facile da trasportare, posare e lavorare.
 
Per giungere a queste proposte vi sono tuttavia dei cicli produttivi che, nel caso dei leader del mercato ceramico internazionale come Iris Ceramica Group, mettono da sempre in primo piano altri aspetti altrettanto importanti e di grande attualità, come la sostenibilità e la green energy.
Fin dai suoi albori, esattamente 60 anni fa, Iris Ceramica Group ha posto la sostenibilità alla base della propria produzione ceramica, sintetizzata nell'equazione "Ecologia=Economia", così definita nel 1971 dal fondatore del gruppo Romano Minozzi.
Nei vari stabilimenti dei brand della holding, tutto ciò si è tradotto negli anni in una serie di "soluzioni mirate al risparmio energetico, e alla massima riduzione dell’impatto ambientale seguendo le migliori pratiche in fatto di emissioni in aria e in acqua".
Grandi investimenti e lungimiranza hanno portato a risultati ottimali nelle pratiche sostenibili ed ecologiche, come evidenziato dalle importanti certificazioni di sistema e di prodotto che premiano, ad esempio, l'efficienza dell’uso dei materiali e del loro riciclo, la gestione delle risorse idriche, la protezione della qualità dell’aria e del risparmio energetico
Il risultato è quindi un prodotto ceramico ecocompatibile, in quanto prodotto con minerali naturali, tra i quali il quarzo, il caolino, l’argilla, il feldspato e la silice, impreziosito da altrettanti coloranti naturali. 
 
Le proposte di rivestimenti di Iris Ceramica Group che troviamo oggi sul mercato, apprezzate dagli appassionati di design e d'interior per la ricchezza di formati, cromie e dettagli, sono quindi il frutto di una visione fortemente etica e di un processo affidabile ed efficiente, ottenuto nel massimo rispetto dei parametri di salvaguardia ambientale.
È a partire da questo concept che nasce la nuova serie di formati 270x120 e 120x120 di Ultra Ariostea
Una nuova linea in grado di semplificare la realizzazione degli spazi interni, dove le lastre si adattano alle dimensioni standard di progetto, riducendo di conseguenza lo spreco nei vari step di produzione e messa in opera, dalla produzione fino al cantiere, passando per il trasporto.
Evitando i residui di taglio, le due proposte risultano infatti conformi ai requisiti d’abitabilità e si presentano come risposta ideale per il rivestimento a parete di una moltitudine di spazi contemporanei, non solo residenziali.
 
Le due soluzioni vanno incontro alle necessità di spazi di nuova costruzione, quanto alle ristrutturazioni, in cui possono essere utilizzati senza rimuovere i materiali preesistenti.
Estremamente maneggevole, la lastra risulta così facilmente trasportabile e semplice da posare, quindi in grado di agevolare ulteriormente la messa in opera.
Sono 10 le texture Ultra Ariostea a catalogo con i formati 270x120 e 120 x 120 cm.: ai marmi pregiati e molto richiesti, come Statuario Altissimo e Bianco Calacatta, si affiancano i raffinati neri di Sahara Noir e Nero Marquina, senza dimenticare l'affascinante e intenso Verde St. Denis.
Un range cromatico di grande impatto in cui sono presenti anche i toni neutri di Fior di Bosco, Pietra di Vals e Crema Luna
Una varietà di soluzioni in grado di arricchire spazi privati e pubblici, mantenendo allo stesso tempo le proprietà connaturate alla ceramica tecnica Ultra Ariostea: resistenza, flessibilità, durevolezza e versatilità.


Marco Privato


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature