18-05-2018

Street Seats, spazio pop-up sostenibile a New York

Parsons' School of Constructed Environments,

Rafael Flaksburg,

New York, USA,

Installazione, Paesaggio, Piazze,

Legno,

Uno spazio pop-up tra la 13a Strada e la 5a Avenue a New York realizzato dalla Parsons School of Design nell’ambito di un programma del New York City Department of Transportation.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. Street Seats, spazio pop-up sostenibile a New York

Street Seats, spazio pop-up sostenibile a New York Uno spazio pop-up tra la 13a Strada e la 5a Avenue a New York realizzato dalla Parsons School of Design nell’ambito di un programma del New York City Department of Transportation. Street Seats è un’oasi sostenibile per socializzare.


Quando si va a New York si è talmente sopraffatti dalla Grande Mela da non acciorgersi che nel tessuto urbano mancano degli elementi importanti per la vita cittadina, ovvero arredi urbani condivisi dedicati alla socializzazione, dove sostare e guardare la vita nella strada.
Una mancanza alla quale fa fronte il risultato della quarta edizione del corso di autocostruzione per studenti laureatndi in Architettura, Interior Design, Product Design e Food Studies, con l'assistenza di studenti laureati in Design e Tecnologia e Lighting Design della Parsons' School of Constructed Environments: Street Seats. Il tutto a sostegno del programma del New York City Department of Transportation, consapevole della mancanza di questi luoghi di sosta e calma nella frenetica street life di New York. 
Per tale motivo Street Seats è stato costruito sulla superficie di due parcheggi, all'angolo nord-est della Fifth Avenue e 13th Street del Greenwich Village, sottraendolo alle onnipresenti automobili con lo scopo di restituire un po’ di superficie agibile, almeno per un certo periodo, anche ai passanti.
The Parsons Street Seats, un’installazione temporanea, è stata progettata con un occhio alla sostenibilità. Le sedute, le fioriere e gli schermi sono fatti con rete da pesca ricostituita, i moduli strutturali e i piani dei tavoli sono in legno di cedro orientale rosso, naturalmente resistente alla decomposizione. Nelle fioriere troviamo fibre di cocco e la iuta, entrambe biodegradabili.
Con un sistema di alimentazione indipendente dalla rete elettrica, l'illuminazione utilizza pannelli solari, batterie e LED ad alta efficienza energetica attivati da un sensore di luce diurna, ovviamente per fornire luce artificiale dopo il tramonto.
Nasce così uno spazio pop-up che per quanto limitato nello spazio e nel tempo vuole dare un forte segnale al contesto. Realizzato con un budget limitato, grazie al sopporto di sponsor, Street Seats invita i frettolosi abitanti di New York a cedere alla lentezza, a sedersi e osservare lo spettacolo davvero unico che offrono le strade di New York. Perché una cosa non ti manca finché non l’hai provata. Staremo a vedere se Street Seats della Parsons School of Design possa segnare l’inizio di un lento cambiamento verso una fruizione più sostenibile e condivisa delle strade a Manhattan.

Christiane Bürklein

Progetto: studenti laureandi in Design e Tecnologia e Lighting Design della Parsons' School of Constructed Environments - https://www.newschool.edu/parsons/
Luogo: Fifth Avenue, 13th Street - New York
Anno: Maggio 2018
Immagini: Rafael Flaksburg - Courtesy of Parsons' School of Constructed Environments

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature