30-10-2019

Mostra Moving to Mars al Design Museum Londra

Felix Speller for the Design Museum,

Londra,

Mostre,

Evento, Mostra,

Il Design Museum Londra ospita una mostra che esplora quanto l'invio di esseri umani su Marte non sia solo una nuova frontiera per la scienza, ma anche per il design. Moving to Mars apre molte domande sul nostro futuro e sul nostro pianeta Terra.



  1. Blog
  2. Design
  3. Mostra Moving to Mars al Design Museum Londra

Mostra Moving to Mars al Design Museum Londra La mostra Moving to Mars, presso il Design Museum di Londra, invita i visitatori a scoprire il ruolo che il design avrà nel viaggio dell'umanità verso il Pianeta Rosso. Perché ogni dettaglio di questa straordinaria avventura deve essere progettato, iniziando dal viaggio, che dura circa sette mesi, passando per le attrezzature, i vestiti e il cibo.
Le condizioni su Marte, il pianeta più suggestivo che cattura la nostra attenzione fin dall’antichità, sono profondamente ostili agli esseri umani, eppure sembriamo determinati a colonizzarlo. Dal primo volo fotografico su Marte, effettuato da Mariner 4 nel 1965, alle odierne imprese, come il progetto Orion della NASA e dell'ESA, nonché l'impresa privata SpaceX, portare gli esseri umani su Marte è diventata una delle più grandi sfide del nostro tempo, soprattutto in termini di design.
La mostra inizia con Imagining Mars, sezione che svela i tanti modi in cui abbiamo guardato Marte, dalle prime citazioni in una tavoletta con geroclifici cuneiformi del British Museum alle prime mappe del pianeta di Giovanni Schiaparelli, fino alla fantascienza e alla cultura popolare. Questa sezione comprende anche un modello in scala reale del rover ExoMars Rosalind Franklin dell'Agenzia Spaziale Europea. I visitatori hanno pure la possibilità di vivere l'ambiente ostile di Marte nell'installazione multisensoriale On Mars Today, addolcita dal profumo, realizzato appositamente per la mostra, Utopia Planitia del profumiere francese Nicolas Bonneville di Firmenich.
La mostra affronta anche The Voyage, un osservatorio sul ruolo dei designer nel viaggio, passando dai vassoi alimentari della NASA ai progetti di Galina Balashova per gli interni spaziali russi dal 1964 al 1980, dal lavoro di Raymond Loewy, per le stazioni spaziali, alla tuta spaziale NDX-1, progettata appositamente per la superficie di Marte dall'Università del North Dakota. Qui le sfide dell’alimentazione nello spazio, ispirate ai vincoli imposti dalla gravità zero, sono affrontate dal designer tedesco Konstantin Grcic.
Un’altra esperienza immersiva è Survival, uno spazio in cui i visitatori possono attraversare, per la prima volta, un habitat marziano in scala reale, progettato dallo studio di architettura londinese HASSELL nell'ambito della NASA 3D-Printed Habitat Challenge. In questa sezione si parla anche dell'agricoltura sul pianeta rosso attraverso kit di coltivazione idroponica e sistemi di coltivazione a spirulina.
Nella sezione Mars Futures la mostra si chiede però se sia il caso di progettare per Marte. Infatti, in un'installazione che modella uno scenario alternativo, la dottoressa Alexandra Daisy Ginsberg simula il Pianeta Rosso colonizzato solo da piante e non da esseri umani. Quest’area espositiva porta all’ultima sezione, Down to Earth, dove i visitatori si trovano di fronte a una scelta ardua e conclusiva attraverso le domande: dovremmo veramente andare su Marte? Non sarebbe più semplice salvare il nostro pianeta Terra grazie a scelte e politiche più oculate? 
Perché in tanti si stanno domandando se questa nuova corsa verso Marte non distolga l’attenzione, anche da parte dei designer, dalle questioni pressanti del nostro tempo, specialmente in vista dell’emergenza climatica. Avere un “pianeta B” potrebbe rallentare il progresso in questo senso?

Christiane Bürklein

Exhibition: Moving to Mars
8 October 2019 – 23 February 2020
the Design Museum, London, UK
#GenerationMars 
Curatorial Team: Justin McGuirk – Chief Curator, Andrew Nahum – Guest Curator, Eleanor Watson – Curator
Exhibition Design: Fabrique with Northern Light – Visitor Experience Designers, Fabrique – 2D Designers, All Things Studio – 3D Designers
Images: see captions (Felix Speller for the Design Museum, Ed Reeves)
Find out more: https://designmuseum.org/

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×