15-01-2021

The Gustav di KCAP, vivere bene in città

KCAP,

Ossip van Duivenbode,

Amsterdam,

Condomini,

Mattoni,

Lo studio olandese KCAP ha completato un complesso residenziale ad Amsterdam Zuidas. L’insieme, due volumi raggruppati attorno a un cortile semipubblico che diventa una vera estensione delle abitazioni, si concentra sul benessere dei residenti con spazi esterni di alta qualità.



  1. Blog
  2. News
  3. The Gustav di KCAP, vivere bene in città

The Gustav di KCAP, vivere bene in città Amsterdam Zuidas è il distretto finanziario della più grande città olandese. Un hub per molte attività commerciali internazionali, nonché la sede del World Trade Center Amsterdam. Qui si trova il progetto residenziale The Gustav di KCAP. Si tratta di un insieme di due volumi dalle diverse caratteristiche di layout, ma che si rivolgono entrambe a un target di utenti giovani. 
L'edificio settentrionale è articolato lungo la Mahlerlaan, comprende in tutto 96 studi e offre spazi comuni a ogni livello. Il suo highlight è una grande terrazza sul tetto, un’area verde in cima all'edificio che è stata progettata accuratamente da KCAP per creare un'oasi di pace, un rifugio dalla città. Gli impianti tecnici, spesso dominanti sui tetti dei condomini, sono stati qui integrati in un paesaggio, sottilmente ondulato, di erica. Le piante scelte, infatti, invitano insetti e uccelli a condividere lo spazio con i residenti che vogliono godere del panorama o rilassarsi all'aria aperta, trasformando di fatto il tetto in un piccolo regno della biodiversità urbana. Le aree di seduta sommerse in questo paesaggio offrono inoltre degli spazi appartati e intimi, nonché protezione dal vento.
Al piano terra di questo volume un basamento trasparente si apre alla città. Un caffè invita, non solo i residenti, a godersi il cortile verde semipubblico che copre il garage sotterraneo tra i due edifici del complesso. KCAP, in questo caso, ha sviluppato il concetto di cortile come estensione verde del proprio spazio abitativo, dove incontrare gli amici, stare all'aperto e guardare i bambini mentre giocano. Il landscaping del cortile è stato quindi concepito come la versione compatta di un bosco di betulle, al fine di creare un'atmosfera calda e intima. In più, un nastro di cemento bianco, che richiama la tonalità delle facciate dei due volumi, si trasforma in un elemento di arredo architettonico. Concepito come un'aggiunta versatile al verde, può essere utilizzato tanto come seduta quanto come tavolo da pranzo, invitando a occupare lo spazio esterno in molteplici modi.
L'edificio a terrazze sul lato sud, che riprende le fasce orizzontali continue del primo blocco residenziale riempite da pannelli di mattoni in un caldo tono di bianco, ospita invece 19 piccoli monolocali ai livelli inferiori e 29 appartamenti più ampi a quelli superiori. Giardini privati, grandi balconi e terrazze arricchiscono le abitazioni con ulteriori spazi esterni. Il concetto paesaggistico di questi spazi segue le idee del cortile verde attraverso gli elementi in cemento bianco al piano terra, al preciso scopo di unificare l'impatto visivo complessivo del progetto.
The Gustav offre così un benessere unico ai suoi abitanti, in quanto in città dense come Amsterdam, “le persone hanno bisogno di più spazio verde e di spazi esterni per rilassarsi e incontrarsi", secondo Han van den Born, architetto ed ex partner di KCAP.
Il Gustav è il terzo progetto di KCAP ad Amsterdam Zuidas accanto al complesso alberghiero e direzionale 2Amsterdam e al blocco residenziale Django, con il quale The Gustav condivide una forte matericità.

Christiane Bürklein

Project: KCAP
Location: Amsterdam, The Netherlands
Year: 2020
Images: Ossip van Duivenbode

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature