01-10-2020

Chestnut House di ValArch Ateliér

ValArch Ateliér,

BoysPlayNice ,

Štramberk, Czech Republic,

case vacanze,

Legno,

Il giovane studio di architettura ValArch Ateliér ha realizzato una casa rurale che rispetta il contesto utilizzando materie prime locali. La Casa del Castagno è un rifugio accogliente in un’area dal particolare pregio paesaggistico.



  1. Blog
  2. Materiali
  3. Chestnut House di ValArch Ateliér

Chestnut House di ValArch Ateliér I giovani architetti dello studio ValArch Ateliér lavorano nella loro regione natia, la Valacchia morava. Si tratta di un’area montuosa della parte orientale della Moravia, in Repubblica Ceca, al confine con la Slovacchia. In questo panorama la prima casa progettata e costruita di ValArch Ateliér si trova su un piccolo appezzamento di terreno tra i paesi di Kopřivnice e Štramberk, un'ex area ricreativa in cui spicca, in mezzo a un campo incolto, un grande e vecchio castagno. Questo albero è diventato così il punto focale del progetto, tanto da dare il nome alla nuova abitazione, ovvero Chestnut House, la Casa del Castagno. Partendo quindi dal concetto di albero tutto l’intervento ora si integra con il contesto boschivo. 
L’abitazione è in legno grezzo trattato a fuoco, così già attraverso le sue cromie, i toni di marrone scuro inseriti nel verde, rimanda all’immagine del castagno mentre cresce dal suo guscio verde e spinoso. 
La casa compositivamente è divisa in due sezioni riunite sotto un unico tetto, la zona giorno più ampia e l’area tecnica più piccola. Una tale copertura, che fa da corpo unificatore, ombreggia quindi anche metà della terrazza e l'ingresso. Mentre nell’intercapedine fra le due sezioni si trova il vestibolo o “foyer”. Uno spazio che da un lato protegge l'ingresso dalla zona abitativa e da quella tecnica, dall’altro funge da deposito per la legna, nonché da area in cui sedersi al coperto per gustare una tazza di caffè contemplando il paesaggio.
Sopra al foyer e alla cucina è stato ricavato un soppalco per gli ospiti, affacciato sul soggiorno e sulla zona pranzo. Si tratta di uno spazio aperto fino al soffitto che occhieggia alle atmosfere tipiche dei loft. Inoltre, una passerella collega lo spazio pubblico a quello più privato delle camere da letto e del bagno. Alla fine di questa si trova la camera principale con tanto di armadio a muro. Mentre quella dei bambini è dal lato opposto e divisa in due: la zona notte al piano superiore e quella per il giorno al piano inferiore. Insomma, un vero regno per i più piccoli.
Esternamente invece, il lato est è più alto rispetto a quello ovest e presenta il maggior numero di finestre, non solo per catturare la luce del sole, ma soprattutto per esaltare la vista sulla collina del castello e la sua famosa torre, la stessa che ha dato il nome alla cittadina di Štramberk. 
ValArch Ateliér per la Casa del Castagno ha fatto realizzare un'intelaiatura in legno con scheletro in acciaio, una struttura che poggia su dei supporti in ferro e cemento e dal vespaio accessibile. Tutti i materiali utilizzati, quando possibile, sono stati reperiti localmente, facendo particolare attenzione a quelli di origine naturale, al preciso scopo di minimizzare l’impatto ambientale dell’intero intervento.
Il progetto di ValArch Ateliér è quindi un esempio virtuoso di architettura valacca nel XXI secolo realizzata con materie prime locali naturali e dalla massima efficienza e attenzione ambientale.

Christiane Bürklein

Project: ValArch Ateliér
Location: Štramberk, Czech Republic
Year: 2017
Images: BoysPlayNice

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature