01-11-2018

Ace Hotel, New Orleans, Eskew+Dumez+Ripple

Eskew Dumez Ripple,

Fran Parente, Simon Watson, Timothy Hursley,

New Orleans, USA,

Tempo Libero, Hotel,

Recupero,

Lo studio Eskew+Dumez+Ripple ha firmato la ristrutturazione di un pregevole edificio Art Déco nello storico Warehouse District di New Orleans.



  1. Blog
  2. Materiali
  3. Ace Hotel, New Orleans, Eskew+Dumez+Ripple

Ace Hotel, New Orleans, Eskew+Dumez+Ripple Lo studio Eskew+Dumez+Ripple ha firmato la ristrutturazione di un pregevole edificio Art Déco nello storico Warehouse District di New Orleans. La preesistenza è stata ampliata con 4 piani e ora ospita un nuovo boutique hotel.


C`è un nuovo albergo a New Orleans che mostra come sia possibile coniugare preesistenze storiche con nuove e mutate esigenze. L’opera, l’Ace Hotel realizzato dallo studio Eskew+Dumez+Ripple, si trova su un lotto ad angolo nel Warehouse District della città, appena a sud del famoso French Quarter. Lo storico edificio di nove piani, costruito circa nel 1928, è stato progettato da Weiss, Dreyfous e Seiferth, gli architetti del Louisiana State Capitol a Baton Rouge, e un tempo ospitava il più grande negozio di mobili degli stati del Sud.
Il compito di Eskew+Dumez+Ripple era duplice: da un lato ristrutturare la preesistenza in stile Art Déco e dall’altro aumentare la superficie a 17mila metri quadrati con un'aggiunta di 4 piani, al fine di soddisfare le richieste del committente. Queste includevano: un boutique hotel con 234 camere, bar, ristorante, spazi per riunioni e vendita al dettaglio. Il tutto ovviamente senza deturpare il fronte stradale e in armonia con il contesto urbano, nonché preservando e ricreando l’inconfondibile atmosfera d’antan degli interni. Infatti qui ogni camera dell’albergo rende omaggio alla cultura e alla storia unica della città, grazie a un'eclettica collezione di materiali e arredi. Inoltre i lavori esterni per l'edificio Art Déco hanno incluso la rimozione delle vetrate con telaio in alluminio intorno all’ingresso, una superfetazione degli anni '70.
Gli architetti di Eskew+Dumez+Ripple hanno collegato il nuovo volume attraverso un ponte in vetro alla struttura esistente. Questo, a tre piani, appoggia sullo storico garage e a un piano ospitante una caffetteria. 
La nuova costruzione per l’Ace Hotel è una reinterpretazione garbata della preesistenza, concepita quale omaggio contemporaneo allo stile Art Déco. Infatti in questo caso la solida base del nuovo edificio e la sua struttura complessa giocano con il disegno della facciata dell'edificio esistente, completando la struttura originale senza competere con essa. Con un tale espediente progettuale la notevole profondità dei balconi è una risposta attuale alle aperture della struttura esistente. Oltre al nuovo volume i progettisti di Eskew+Dumez+Ripple hanno realizzato degli interventi di rinforzo strutturale, allo scopo di migliorare la circolazione verticale dell’edificio storico e poter realizzare una terrazza verdeggiante con piscina sul tetto.
Ma tornando dell'edificio originale la hall e il piano terra, precedentemente dedicati all'antica destinazione d’uso, ovvero uffici, sono stati rivisitati come lobby principale e ristorante dell’albergo. L'interno è caratterizzato da finiture sobrie che, specialmente nella hall, comprendono elementi appartenenti al branding dell’hotel, in cui gli architetti hanno incorporato anche elementi dell'edificio esistente. Questi sono completati da rivestimenti e finiture su misura in legno massello, i quali mischiandosi creano il carattere elegante e retrò che troviamo in tutti gli interni dell’hotel. Insomma qui è possibile effettuare un’esperienza all’insegna di un’atmosfera calda e accogliente. 

Christiane Bürklein

Progetto: Eskew+Dumez+Ripple
Luogo: New Orleans, USA
Anno: 2018
Immagini: Timothy Hursley; Fran Parente; Simon Watson
Eskew+Dumez+Ripple project team
Steve Dumez, FAIA, Michael Glenboski, AIA, LEED AP, Cynthia Dubberley, AIA, LEED AP, Jason Richards, AIA, LEED AP BD+C, Mary Grace Verges, AIA, LEED Green Associate, Vanessa Smith-Torres, AIA, LEED AP BD+C , Bryan Lee, Daniel Zegel
Project team
Domain Companies (Owner/Client), Eskew+Dumez+Ripple (Architect of Record), Roman & Williams (Interior Designer), Harmon Engineering, LLC, (Civil/Structural Engineer), Morphy Makofsky Inc. (Structural Engineer), Mechanical Construction Co. (Mechanical Engineering), Northside Electric Co. (Electrical Engineering), Spackman Mossop+Michaels (Landscape Architect), Futch Design Associates. (Food Service Designer), Sean O’Connor Lighting, Inc. (Lighting Consultant), Broadmoor Palmisano, Joint Venture (General Contractor)

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×