08-01-2021

EskewDumezRipple, The Beacon a New Orleans

Eskew Dumez Ripple,

Neil Alexander, Timothy Hursley,

New Orleans, USA,

Housing,

The Beacon è un nuovo condominio a New Orleans, Louisiana, progettato dallo studio di architettura statunitense EskewDumezRipple. Ispirato alla tipologia locale del blocco residenziale con cortile, che in questo caso si apre sulla strada, offre a tutto il quartiere uno spazio condiviso.



  1. Blog
  2. News
  3. EskewDumezRipple, The Beacon a New Orleans

EskewDumezRipple, The Beacon a New Orleans Il South Market District si trova nel cuore pulsante del centro di New Orleans ed è oggetto di uno sviluppo a uso misto che prevede l’inserimento di appartamenti di lusso, negozi, ristoranti e luoghi di intrattenimento. Si tratta di un’area che comprende cinque isolati tra la Loyola Avenue, il Superdome, l’arena multiuso Smoothie King Center, il Central Business District, lo storico Warehouse/Arts District e il Distretto dello Sport e dello Spettacolo. 
In questo contesto si inserisce l’edificio residenziale The Beacon, progettato dallo studio EskewDumezRipple. Una nuova architettura di sette piani con una superficie complessiva di quasi 16mila metri quadrati e che ospita oltre a 126 unità abitative, ad alta efficienza energetica, con una e due camere da letto, a cui si aggiungono 1800 metri quadrati di spazi commerciali al piano terra. 
Al fine di mantenere un’armonia con il tessuto urbano, gli architetti hanno in questo caso optato per materiali della tradizione locale. In particolare, la facciata rivolta su strada, dove spiccano le grandi finestre, è realizzata con mattoni scuri, mentre le pareti del cortile interno sono rivestite di pannelli metallici chiari, in modo da riflettere la luce del sole e creare un'esperienza calda e accogliente. 
The Beacon, grazie alla sua disposizione attorno a un cortile, si ispira agli edifici storici del quartiere francese della città. Effettivamente, questo più dal punto di vista concettuale che formale, in quanto non è solo a esclusivo uso dei residenti, quale spazio riservato alle riunioni private, ma aperto al quartiere di South Market. Un valore aggiunto che coinvolge l’intera comunità locale, grazie al suo schiudersi direttamente su Girod Street. Ed è così che il cortile diventa aperto e inclusivo, in un certo senso un'amenità urbana rivolta non solo ai residenti, ma anche agli abitanti del vicinato. 
Con una tale novità compositiva gli architetti di EskewDumezRipple sono riusciti a proporre un modo di vivere gli spazi del The Beacon senza soluzione di continuità, partendo dall'ingresso su strada fino alla terrazza al quarto piano. Quest’ultima in particolare, accessibile sia dalla zona pubblica che da quella condominiale, offre a ospiti e residenti un’area condivisa in cui rilassarsi, mangiare e bere, un ambiente intimo che comprende un'area lounge, un bar rivestito in legno e ampie aree per sedersi. Insomma, essendo circondata da un arredamento dai toni grigi e da una ricca vegetazione, la terrazza a pochi passi dalla città offre una lounge dall'estetica contemporanea. 
In pratica, il gesto progettuale di EskewDumezRipple fornisce un'oasi di tranquillità e uno spazio pubblico unico nel suo genere e non lontano dal trambusto del centro di New Orleans. 
Va anche detto che, mentre in molte città europee questa commistione tra spazio pubblico e privato è già piuttosto diffusa, negli Stati Uniti è un trend ancora in fase di sviluppo e di cui The Beacon rappresenta un esempio interessante e virtuoso.

Christiane Bürklein

Project: EskewDumezRipple
Location: New Orleans, USA
Year: 2020
Images: Timothy Hursley, Neil Alexander, Evan Joseph

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature