15-10-2021

Una casa di legno, calce, canapa e paglia di NU Architectuur

Nu Architectuur,

Stijn Bollaert,

Landskouter,

Ville, Cascina,

Vetro, Legno, Canapa,

Nella campagna del nord Europa, una casa in legno a base pentagonale coniuga materiali edilizi classici a innovativi come legno, calce, canapa e paglia



Una casa di legno, calce, canapa e paglia di NU Architectuur Nella campagna del nord Europa sorge una casa rivestita in legno, calce, canapa e paglia, costruita come addizione a un’esistente azienda agricola e la sua sagoma a diamante si taglia dalla pianura. I progettisti di NU Architectuur, l’hanno pensata interamente in legno con una particolarità che però non si trova solo nella forma, ma anche nella tecnologia impiegata per farla competere con il clima rigido del nord Europa, infatti il legno è stato utilizzato sia per le strutture portanti secondarie che per il rivestimento esterno. A questo è stata anche aggiunta una stratificazione interna di pannelli murari prefabbricati, in cui calce, canapa e paglia sono i protagonisti, il cui ruolo è quello di creare la migliore performance termica possibile.
La casa, a livello planimetrico, è strutturata da un solo volume a pianta pentagonale e la sua divisione interna è semplice, ma non banale. In più, il caminetto, le scale e il bagno hanno dato ai progettisti l’occasione di salire con delle strutture centrali, in aiuto di quelle periferiche e della copertura. Tutto questo mira a finalizzare l’idea volumetrica originaria concepita da NU Architectuur. Nel dettaglio, si tratta di una serie di travetti che seguono l’andamento pentagonale delle pareti esterne, dove una delle cinque è una grande vetrata verticale aperta sulla campagna e di riflesso sugli interni, mentre le altre quattro costituiscono la parte più rigida dell’intero impianto. Realizzate in legno con doghe verticali, sempre di legno annerito, due culminano a cuspide e le altre restano rettangolari. Uno stratagemma geometrico che ha dato l’occasione ai progettisti di ideare il grande tetto in lamiera, dando l’impressione che tutto l’impianto volumetrico sia stato sfaccettato per protendersi verso l’alto.


Fabrizio Orsini


Locatie: Landskouter
Team extern:
stabiliteit: studiebureau Engitop
Realisatie: Puur bouwen
Team NU: Karel Verdonck, Saar Tilleman, Halewijn LievensCsa

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature