10-03-2011

Rotte turistiche in Norvegia: Aurland

Todd Saunders, Tommie Wilhelmsen,

Norvegia,

Tempo Libero, Paesaggio, Sport & Wellness,

Vetro, Legno,

Vincendo un concorso nazionale per la valorizzazione turistica del territorio norvegese, Todd Saunders e Tommie Wilhelmsen  realizzano un’architettura in sorprendente equilibrio tra lo scopo di essere un belvedere sul paesaggio e quello di essere a sua volta un’opera da guardare.



Rotte turistiche in Norvegia: Aurland Il paesaggio è noto come la più grande risorsa dei paesi del Nord Europa, in particolare della penisola scandinava, il cui distacco geografico dal cuore del continente e il clima rigido che ne rende il territorio spesso inospitale, hanno contribuito alla rappresentazione, nella memoria collettiva, di questa regione come una terra di fiordi e foreste, abitata da un’immensa solitudine. I racconti di chi ha viaggiato negli stati della Scandinavia mettono insieme parole come neve, assenza e perdita, che stanno ad indicare la possibilità di procedere per molti chilometri senza incontrare anima viva, immersi nella perpetua contemplazione della natura come se il paesaggio continuasse fino all’eternità. Spinti dalla volontà di preservare da un lato questa atmosfera unica al mondo, ma nello stesso tempo di valorizzarla stimolando l’attività turistica, nel 2002 il Parlamento norvegese e il Ministero dei trasporti e delle comunicazioni hanno indetto un concorso per la realizzazione di 18 percorsi turistici nazionali sul territorio della Norvegia da realizzarsi entro il 2015, in seguito allo stanziamento di un budget di circa 250 milioni di euro. Diciotto località, celebri per il panorama sui fiordi, sulle montagne e i fiumi, o sulle coste, sono state selezionate come di primario interesse per la valorizzazione della nazione e sono diventate l’oggetto del concorso per i progetti di altrettante rotte turistiche: una di queste è Aurland, una cittadina nella contea di Song og Fjordane, uno dei fiordi più impressionanti e maestosi della costa occidentale della Norvegia.
La gara a inviti per la meta di Aurland è stata vinta da Todd Saunders e Tommie Wilhelmsen, il cui progetto stucepisce per essere riuscito a non essere semplicemente un belvedere. La finalità comune delle architetture del paesaggio proposte dagli studi invitati era evidentemente quella di costituire un luogo preferenziale di osservazione: posizione questa che presuppone comunemente un atteggiamento di abnegazione da parte dell’architettura per prevenire situazioni di protagonismo che possano turbare l’equilibrio naturale perfetto.
In questo caso i progettisti hanno saputo superare la difficoltà intrinseca costituita dalla spontanea autolimitazione della resa progettuale, realizzando un’architettura che, legandosi strettamente al linguaggio paesaggistico locale, mentre si mostra quale vero e proprio “trampolino” per gli occhi, autoreferenziale per l’estrema immediatezza, riesce persino ad essere attrazione in sé e per sé.
Lookout point, che ai norvegesi senz’altro ricorderà una struttura per il salto con gli sci, è una struttura composta di archi in legno locale, che si slancia dalla strada nel vuoto della valle, avendo come unico punto di ancoraggio a terra due supporti in acciaio alla base. L’assenza di alcun altro elemento di supporto circostante alla passerella, realizza un effetto di sospensione nell’abisso che culmina all’estremità nella curva dell’arco, che ci si butta: lo spettatore è portato a contemplare questa vertigine, dalla quale è trattenuto soltanto da una lastra di vetro sulla curva. L’architettura, che si integra nella natura del fiordo senza abbattere alcuno dei pini della foresta sottostante, è tanto immediata nella sua forma quanto curata nei dettagli, come il disegno dell’incastro tra le tavole e quello dei parapetti in acciaio.

di Mara Corradi

Progetto: Todd Saunders & Tommie Wilhelmsen
Committente: Norwegian Transport Department
Luogo: Aurland (Norvegia)
Progetto delle strutture: Node AS
Progetto paesaggistico: Todd Saunders & Tommie Wilhelmsen
Concorso: 2002
Fine lavori: 2006
Impresa costruttrice: Veidekke AS, Sogndal
Struttura in legno locale di 4 metri di larghezza, per 30 metri di lunghezza e 9 metri di altezza
Fotografie: © Nils Vik, Todd Saunders

www.saunders.no
www.turistveg.no

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature